Utente 510XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 22 anni. Da qualche tempo, ho notato che a volte il glande assume delle chiazze di colore rosso non troppo vivo, soprattutto dopo una masturbazione ad esempio, e tendono ad attenuarsi dopo un giorno. Lavo sempre il glande e il prepuzio con acqua tiepida senza nessun tipo di sapone, ma ammetto che alcuni mesi fa non ero molto attento nell’igiene intima e notavo molto spesso dello smegma (cosa che ora non noto più da circa un mese e da quando mi lavo più frequentemente il pene. Confermo che qualche mese fa utilizzavo un sapone neutro per lavarmi il glande e il prepuzio). Non ho fastidì ne bruciore e neanche prurito e il prepuzio si ritrae tranquillamente. Cosa può essere? Sono preoccupato, grazie delle vostre risposte!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo

Le balaniti e balanopostiti possono avere tante cause dissimili.

Guardi in questo articolo da me scritto, quante sono le possibilità

https://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/206-la-balanopostite-e-la-balanite-conosciamole-meglio-per-curarle-bene.html

Per tale ragione, sarà molto utile evitare le terapie fai da te e rivolgersi subito allo Specialista Venereologo

cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it