Utente 309XXX
Buongiorno, io per un acne ormonosensibiile, oltre a prendere la pillola da un anno, ho iniziato una cura a maggio con Zindaclin la sera, detergente Acnestil mousse e Effaclar Duo+ la mattina. Ho portato avanti la cura per 4 mesi (prima usavo Eritromicina e Benzac, senza indicazione di un dermatologo). Finita la cura la mia pelle è rimasta perfetta per 2 mesi, ora sono tre settimane che la situazione è peggiorata. Mi sono infatti spuntati 3 brufoli importanti, come se avessi palline sotto la pelle, che non affiorano mai in superficie e impiegano una settimana a passare; non appena passava uno, subito ne spuntava un altro. Premetto che ho già avuto questi brufoli in passato, ma solo prima di iniziare la pillola e mai così frequentemente (ne avrò avuti 4 in totale in vita, esclusi questi ultimi 3 in un mese), in quel periodo applicavo eritromicina e in 5 giorni si riassorbiva. Mi creano un grave problema psicologico perché molto evidente, mi chiudo in casa e non esco prima che siano passati. La mia dermatologa mi ha detto che la mia pelle sta bene e che capita di avere un brufolo ogni tanto, mi ha detto di continuare con Effaclar Duo+ e Acnestil mousse, e di applicare Fucidin localmente dove compare il brufolo (poiché Zindaclin mi faceva comparire brufoletti nella zona accanto a dove lo applicavo). Fucidin però non mi sembra molto efficace contro questi brufoli, ho provato ad applicare Zindaclin o Benzac contemporaneamente ma poi ho avuto paura di peggiorare la situazione ed ho lasciato perdere. C'é una associazione tra tutti questi farmaci che potrebbe accelerare l'assorbimento? Inoltre, questo boom di brufoli è dovuto al fatto che ho sospeso Zindaclin su tutto il viso? O è la pillola che non funziona più? La mia dermatologa mi ha detto che può succedere, ma questa situazione non mi è mai capitata, non la ritengo normale. Devo cambiare dermatologa?
Grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, direi che le debba valutare delle ulteriori ipotesi con il suo specialista di dermatologia di fiducia. Diverse sono le condizioni che possono associarsi a quello che le descrive, ma sicuramente la scelta di una terapia sistemica ed eventuali terapie strumentali associati (come la luce pulsata dermatologica con manipolo acne) potrebbe essere la chiave di volta per risolvere questo problema.
Mi faccia sapere
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 309XXX

La ringrazio per la risposta. Volevo porle un altro quesito: domenica 25 novembre mi sono svegliata con due punture d'insetto sul viso, uno sulla guancia (sicuramente è una puntura perché ho sentito il prurito di notte) ed una sul labbro superiore. Sto applicando Diprosone ma non accennano a diminuire, c'è altro che potrei fare? Sono molto antiestetiche, ancora dure e gonfie (mi ero posta il quesito se quella sul labbro fosse un brufolo gigante, ma non ne ha assolutamente le caratteristiche). Inoltre volevo avere dei chiarimenti circa il funzionamento del cortisone per via topica: esso rallenta la guarigione? Rallenta la risoluzione di brufoli? Oppure metterlo non cambia niente?
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 309XXX

Buona sera dottor Laino. Mi scuso per l'insistenza; il problema delle punture si è risolto da solo, tuttavia in questi ultimi due giorni la situazione è peggiorata. A causa di un brufolo sottopelle nella zona del mento ho applicato Fucidin crema 3 volte al giorno, tuttavia questo non sparisce da ormai due settimane. L'altra sera (dopo essermi asciugata i capelli, lo scrivo perché a volte mi compaiono macchie in seguito a docce calde), mi è spuntata una macchia rossa molto estesa inferiormente al brufolo precedente, ora è rossa, in rilievo e dura al tatto. è comparsa nel giro di 3 minuti. ieri sera, in altrettanto poco tempo, 3 cm lateralmente a queste due lesioni ha iniziato a gonfiarsi la pelle e a farsi rossa, ora è leggermente rossa, abbastanza dura, ma è molto estesa. Io, poiché spesso mi vengono delle macchie a caso che poi spariscono, ho applicato "Diprosone" e, vedendo che in una notte non sono sparite, anche Eritromicina e Fucidin. Non mi è mai successa una cosa simile, e assomigliano molto ad enormi brufoli sottopelle, ma mi sembra impossibile lo siano. Può Fucidin (usata da settimane in quella zona, per brufoli) causare queste manifestazioni? Lo so che devo andare da una dermatologa, ma la mia ora è in maternità e nessuno può darmi un appuntamento prima di 2 settimane, e a quel punto saranno già sparite. Applicando queste creme, sto danneggiando ancor di più la situazione?