Utente 511XXX
Gentili dottori vorrei ricevere gentilmente un vostro parere.

Premetto di esser stato circonciso anni fa a causa di una fimosi procurata presumibilmente da numerose e ripetute infiammazioni.
Circa un mese fa sulla pelle del pene nell'adiacenza del glande sono comparse delle papule, quindi sono stato dal dermatologo che ha prelevato un frammento di cute per farlo sottoporre a esame istologico.

L'esito dell'esame è stato il seguente:
Intenso processo flogistico cronico riacutizzato ed ulcerato di tipo lichenoide, associato alla presenza di alcune spore fungine (pas+) e abbondante flora batterica, con displasia epiteliale di alto grado dell'epitelio. Margini di exeresi chirurgica indenni.

Il dermatologo mi ha rasserenato senza darmi alcuna cura.

Cosa ne pensate? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

leggendo "displasia di grado severo" e "processo lichenoide" è presumibile (lo dico in termini non vincolanti vista la sede telematica) non escludo che ci possa essere la presenza di un
"Lichen sclerosus displastico".

Si riferisca subito al suo DermoVenereologo con questa indicazione e legga se vorrà i tanti approfondimenti che ho scritto in medicitalia e non solo su questa patologia

cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Intanto grazie per la risposta, sono stato già dal dermatologo con l’esito dell’istologico che le ho riportato, ma stranamente mi ha riferito che è tutto ok. Chiederò un consulto ad un altro specialista.