Utente 506XXX
Gentili dottori buonasera.
Mi sono purtroppo recato per curiosità da una escort, ma poiché so bene cosa si rischia, ho optato solamente per una masturbazione. Per evitare ulteriori ansie, mi sono addirittura portato da casa un paio di guanti in lattice. Ma non ho indossato il condom. Credevo fosse troppo esagerata la doppia protezione. Ho quindi dato questi guanti alla ragazza e ha praticato la masturbazione. E non vicerversa, solo lei a me.
Ad un certo punto si è spalmata dell'olio sui guanti (a detta di lei, non capivo cosa fosse), ma io non fidandomi decido di continuare da solo, senza farmi più toccare da lei.
Il dubbio che mi sorge è il seguente. Quando lei ha indossato i guanti, ha ovviamente toccato con le mani la parte esterna dei guanti con la quale poi mi avrebbe toccato. So che penserete che io sia troppo esagerato, ma è anche vero che forse non è impossibile ciò che dico, teoricamente e scientificamente parlando.
Nel caso la escort avesse la sifilide (o herpes ecc), sarebbe possibile che il treponema fosse finito prima dalle sue dita alla superficie esterna dei guanti (toccati da lei mentre li indossava) e poi dai guanti ai miei genitali?
So che questo batterio sopravvive all'esterno, anche minuti o ore. E in tal caso si parla di secondi.
È verosimile che io possa rischiare di poter beccare qualche MST, nonostante l'uso dei guanti e l'aver evitato rapporti orali o genitali? Penso sarebbe una sfiga pazzesca. Le probabilità credo siano molto basse, ma rischio ugualmente?
Inoltre, non ho minimamente toccato la escort, né lei mi ha mai toccato lì senza guanti.

Attendo vostre risposte grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, trattasi di fobie. Nessun rischio è ovviamente possibile con questa pratica.
Distinti saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it