Utente
Buongiorno il mio papà ha tolto melanoma coscia sinistra Breslow 1.2 mm operato (03/17 asportazione leosione e successiva radicalizzazione chirurgica con n LS 04/17 linfoctomia inguinale sx con El negativo).
FNAC su LFN sospetto in sede inguinale sinistra ad 10/18 con esito negativo.

Ora con una nuova tac è uscita:Tumefazione adenopatiche a densita disomogenen di mm 52x42x37 in sede iliaca estema di sinistra ed liaca comune di sinistra (mm 16x13).
Non significative linfoadenopatie in sede paraortocavale.
Esiti chirurgici in sede inguinale sinistra con adenopatie di mm 12.

Fatta un eco:In sede inguinale sinistra presenza di due linfonodi ad ecostruttura sovvertita di 23 x 9 mm e di 14 x 10mm di diametri assiali max.
Non evidenti linfonodi sospetti in sede inguinale destra.
Non alterazioni ecostrutturali di rilevo in sede sottocicatriziale a livello dell'arto inferiore sinistro.

Attendiamo l'incontro e valutazione da parte dell'oncologo...
La mia domanda è secondo lei potrebbe essere una recidiva?
all'epoca non ha fatto nessuna terapia adiuvante...se fosse recidiva dovrà fare svuotamento ancora o direttamente terapia?

Grazie mille

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I dati inseriti non consentono di indirizzare verso una risposta e comunque non potremmo farlo da una sede telematica.

Deve subito ragguagliarsi con il proprio Dermatologo di fiducia e procedere con l'Iter diangostico; dolo dopo quello si potrà parlare di altro, poichè le terapie seguono pedissequamente la diagnosi e la stadiazione TNM secondo astringenti linee guida nazionali.

Saluti
Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it