Utente 198XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 22 anni, da alcuni mesi ho i linfonodi inguinali gonfi, duri al tatto, non dolenti.
Da qualche settimana si sono ingrossati anche quelli sottomandibolari, ascellari e latero-cervicali.

Premetto che:
- soffro di dermatite atopica grave (convivo con tagli e ferite sulla cute)
- ho utilizzato per brevi periodi in questi anni tacrolimus (Protopic ) per combattere la dermatite.

Il mio medico curante mi ha fatto effettuare una ecografia di cui riporto qui il referto:

" Numerosi linfonodi di tipo reattivo sono presenti in corrispondenza delle regioni inguinali da ambo i lati, il maggiore con diametro 2,2 cm a sx.
Gruppo di linfonodi reattivi sono apprezzabili anche in regione ascellare, il maggiore a destra con diametro massimo di 2,3 cm. Linfonodo di egual natura e' presente in regione sottomandibolare sx con diametro 1,2 cm.
Altri linfonodi di tipo reattivo in corrispondenza delle regioni latero cervicali, il maggiore a destra con diametro di 1,7 cm.
Due linfonodi anche in regione sopraclaveare, il maggiore a sx con diametro 1,1 cm. "

Ora il mio medico mi ha prescritto eco addome- rx torace - consulenza ematologica e infettivologa (ho effettuato da poco anche uno spermiogramma per varicocele di 2 grado e la motilita' degli spermatozoi era a zero..)

Devo preoccuparmi? cosa ne pensate?

Grazie mille
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No, non deve preoccuparsi . Le caratteristiche sono di linfonodi reattivi (= reagiscono ingrossandosi) e sulla strategia per individure la possibilie causa il suo medico mi sembra ben orientato.

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html



Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 198XXX

Grazie della celere risposta Dott.Catania!

Quindi Lei riteiene che siano dovuti piu' presumibilmente a qualche infezione dotuta alla dermatite piu' che ad un linfoma? mi ero preoccupato anche in relazione all'uso del tacrolimus, anche se non l'ho usato per molto tempo..

Grazie ancora buona giornata