Utente 869XXX
Salve,ho 20 anni e sono un uomo(non fate caso quindi ai dati visibili lateralmente).
Tutto è iiniziato(22/06/11) da 2 afte sul labbro interno della bocca,scomparse dopo una decina di giorni, seguito(2/07/11) da mal di gola che ho "guarito" con metodi naturali,the caldo. Dopo una quindicina di giorni(22/07/11) si ripresenta mal di gola,astenia,mancanza d'appetito,nausea e comparsa di una placca in gola che subito dopo l'inizio dell'antibiotico i sintomi dell'astenia,mancanza d'appetito e nausea scompaiono e dopo 6gg di cura anche il mal di gola. Puro caso il 22/07/11 vado a donar il sangue, infettivologia e esami del sangue come da prassi per le donazioni risultato tutti nella norma. Successivamente a fine Luglio 2011 ripeto gli esami del sangue,tampone faringeo(negativo),emocromo completo,ecc ecc e sono tutti nella norma. Inizi Agosto 2011 si presenta dolore e gonfiore dei linfonodi 1 sotto mandibolare e 1 sotto mento, più un senso di fastidio sotto le ascelle,prima da una parte(braccio sx) che coinvolgeva il petto lato sx,poi dall'altra parte dell'ascella(dx); più sempre un fastidio zona inguine. Tutto ciò dopo una quindicina di gg di fastidi denoto la comparsa di piccole palline non dolenti al tatto al lato pettorale dx, presenza di piccole palline nel braccio sx che "costeggiavano" il muscolo, più palline all addome,sopra inguine e interno coscia(dx e sx). Nella fase gi questo fastidio non ho mai notato alla palpazione palline e/o simili,solo come ho scritto,dopo 15gg che questo fastidio finiva,la comparsa di queste palline che sembrano essere collegate,cioè sono vicine l una dall altra. Proprio ora son dolenti i 2 linfonodi come descritti sopra del collo,però con un pò di mal di gola che va e viene. Cosa potrebbe essere?? ebbi la mononucleosi tempo fà(anni)...Per qualsiasi sua richiesta sono a disposizione.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Come si fa a rispondere alla sua domanda senza una visita?

E' evidente che si tratti di linfonodi reattivi (=reagiscono ingrossandosi), e che reagiscono ad una causa probabilmente infiammatoria identificabile solo con la visita ed il supporto eventuale di esami di approfondimento.

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html

Questo purtroppo è il limite del consulto virtuale.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 869XXX

Dottore grazie per la risposta...i linfonodi del collo(1 sottomandibolare) e 1(sotto il mento) con una cura di 6gg di antibiotici(augmentin) non sono più doloranti e si stanno sgonfiando. Rimangono "gonfi" i linfonodi superficiali inguinali,i quali non fanno male. Però il problema è che continuo a soffrire di continue flatulenze da 2 mesi...per circa 2/3 settimane era un continuo per tutto il giorno anche di "rutti"(scusi per l espressione esplicita ma non conosco in campo medico il termine esatto). Le analisi del sangue che ho eseguito l'ultima settimana di luglio che comprendono:sierologia(HIV-HCV-HBV) negative...sull'emocromo eseguito insieme con formula hanno evidenziato gli eosinofili a 0.04(range 0.05-0.65)..la parte riguardante il colesterolo HDL a 34(35-55 range); coles tot 190(<190 desider),triglic 91(50-172) e colest LDL 137(>130 <160 rischio normale); fosfatasi alcalina serica a 299(99-270) e per quanto riguarda l'elettroforesi proteica risultano alte le gamma globuline % 19.4(10.3-18.2), beta2 globuline 0.53(0.31-0.41) e le gamma globuline 1.63(0.94-1.27). Devo anche aggiungere che quando ho fatto questi esami del sangue ero sotto antibiotico per la cura di una placca in gola da 3gg(quindi avevo ingerito 6bustine di augmentin). Il mio medico dice che i linfonodi si "sgonfieranno" da soli...anche se la vera causa che si son gonfiati non l ho mai capita...

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ha ragione il suo medico
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 869XXX

Salve dottore ho bisogno di una conferma...
un test hiv con esito NEGATIVO dopo 70gg da un rapporto a rischio può considerarsi attendibile?? anche se per esser sicuri al 100% di essersi "salvati" bisogna attendere i 90gg...?!?!

grazie