Utente 128XXX
Buongiorno
Mi sono recato a fare un ecografia alla stazioni linfonodali dopo aver effettuato un emocromo completo che indicava piastrinopenia 103.000(confermata anche su striscio di sangue periferico ) il restonella norma ;Ripetuto l'esame le piastrine erano tornate nella norma.
In ogni caso questo è il referto dell ecografia con color doppler
L esame delle stazioni linfonodali superficiali non rileva linfoadenopatie in atto.
Al II e III livello del collo bilateralmente sono presenti piccoli linfonodi reattivi non recenti (mm 6X2).Non adenomegalie nei restanti livelli latero cervicali e sovra claveari;Nei cavi ascellari sono presenti 3 linfonodi iperplastici reattivi da entrambi i lati:misurano mm 8-15x 4-5. Due dei linfonodi di destra e tre linfonodi di sinistra hanno ampio ilo scleroadiposo; il restante linfonodo di destra pur non presentando la visualizzazione dell'ilo mostra regolare identificazione del peduncolo vascolare al color Dopller, rilievo che conferma la natura reattiva.
Almeno tre linfonodi reattivi sono presenti a livello inguinale: due di essi a sinistra sono relativamente recenti (mm 15-18 x 7-8)
Il radiologo mi ha rassicurato sulla begninità di tutto il quadro
Vi chiedo se alla luce di quanto sopra sia necessario fare ulteriori accertamenti per escludere gravi patologie del sangue(Leucemie...Linfomi ecc)
Io attualmente salvo una generale ansia e ipocondria non ho particolari sintomi (Febbre sudorazioni notturne ecc)
Aggiungo che sono in cura con antidepressivo Entact 20 mg scalato a 10 prima di ripetere l 'esame per le piastrine dato che avevo letto che poteva dare riduzione delle piastrine
Grazie per chiunque vorrà dedicarmi il suo tempo anche solo per mia ulteriore tranquillità

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla perchè la presenza di linfonodi reattivi (=reagiscono ingrossandosi) è solo un sintomo e non la malattia probabilmente di origine infiammatoria e non necessariamente da curare perchè magari non c'è più

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html

Con le caretteristiche descritte con tutta tranquillità ne parlerei con il curante che la tranquillizzerà ulteriormente.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 128XXX

Buonasera dottore e grazie
Quindi sostanzialmente non cè nulla di patologico ?
E' normale che ci siano e quelli indicati dall'ecografia non sono "sospetti"
Ho capito bene?
Grazie mille e buona serata

[#3] dopo  
Utente 128XXX

Mi scusi dottore forse è paranoia ma è da qualche giorno che avverto prurito
Può gentilmente confermarmi che i linfonodi indicati non hanno nulla di anormale
Grazie e scusi ancora

[#4]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>Il radiologo mi ha rassicurato sulla begninità di tutto il quadro >>
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com