Utente 236XXX
Sono una donna di 58 anni che gode di buona salute. Eseguo esami di controllo periodaìicamente per controllare il colosterolo e la glicemia che ogni tanto hanno valori poco più alti del massimo consentito nonostante la mia alimentazione sia corretta, povera di zuccheri, grassi, fritti etc. Faccio un lavoro abbastanza pesante, sono cuoca in una mensa e svolgo attività di palestra 2 volte alla settimana. Ho ritirato gli esami del sangue e ho trovato le paistrine a 459 ma tutti glia altri valori sono nella norma. Nelle urine sono presenti tracce di emoglobina ( Esito : Presente ++ ) e l'esamen microscopico sedimento presenta rari leucociti, Alcune emazie. Il mio medico di base senza darmi spiegazioni ha prescritto un ecografia addominale. Premetto che più di 10 anni fa ho tolto l'utero per un fibroma ma le ovaie le ho ancora. Io mi sento bene ma mi proccupa capire cosa sta succedento. Riporto anche altri valori dell'esame Emocromocitometrico : Glicemia : 98 - colesterolo totale : 179 - Sideremia : 73 - Globuli bianchi : 5,7 - rossi : 4,82 - Emoglobina : 13,7 - HT : 41 - MCV : 84,2 - MCH : 28,4 - MCHC : 33,7 - Granulociti neutrofili : 60 - Lindociti : 34 - Monociti : 5 - Granulociti eosinofili : 1 - Granulociti basofili : 0

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gli esami sono normali. Il valore di piastrine e solo lievemnte aumentato ma non pone problemi; piuttosto valuterei con il suo medico l'esecuzione di un'ecografia vescicale e renale per la presenza di queste emazie nelle urine
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 236XXX

Gentile Dott. Baraldi,
la ringrazio per la sua celere risposta.
Nel frattempo ho eseguto l'ecografia dell'addome completo che riporta quanto segue :
" Fegato nei limiti per dimensioni ad ecostruttura omogenea se si eccettua la presenza dia lmeno 2 componenti calcifiche a morfologia allungata nel lobo epatico destro, la maggiore di 12mm, da riferire in prima ipotesi a pregressi siti parassitari; vena porta pervia apatopeto.
Colecistidistesa, alitiasica.
Non dilatate le vie biliariintra ed extraepatiche.
Pancreas nei limiti per morfologia ed ecostruttura in corrispondenza di testa e corpo; cod mal isplorabile per interposto meteorismo.
Milza in sede, nei limiti per dimensione ed ecostruttura.
Reni in sede, di dimensioni nei limiti della norma, con parenchima di spessore conservato;
bilateralmente si riconoscono alcuni minuti spot iperecogeni, in assenz atuttavia di dilatazione delle cavità escretici.
Aorta addominale nei limiti per calibro e decorso.
Vescica distesa, indenne da evidenti vegetazioni di parete.
Per quanto valutabile con scansioni sovrapulviche non si documentano grossolane tumefazioni in scavo pelvico; esiti di isterectomia.
Non liquido intraddominale. "
Il medico mi ha consiglaito di ripetere l'esame delle piastrine e delle urine senza aggiungere altro.
Lei cosa ne pensa ?
La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
L'ecografia è normale; sono d'accordo con il suo medico; ripeta l'esame tra qualche tempo avendo l'accortezza , per le urine, di prelevare il getto intermedio e non quello iniziale
Un saluto

A. Baraldi