Utente 259XXX
Buongiorno,mia moglie alla 38 sett. di gravidanza, in cura con eparina 0,6 da 6 mesi(per una presunta embolia polmonare regressa) all'ultimo esame ha riscontrato le piastrine troppo basse 81 000.Il Ginecologo ci ha detto di ripetere l'esame , ma la cosa ci desta molta preoccupazione.Non sara rischioso arrivare al parto naturale con un livello cosi basso di piastrine ed in più assumendo eparina ? non potrebbe essere l'eparina la causa dell'abbassamento? non rischiamo un emorragia?Quale è la direzione da prendere?diminuire la dose di eparina? preferire un cesario al parto naturale?Siamo purtroppo molto confusi ed ansiosi. Ringraziandovi anticipatamente della risposta,Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
81000 non è un valore preoccupante e qui si associano una possibile diminuzione di piastrine da gravidanza ed il trattamento con eparina; è soltanto una situazione da tenere sotto controllo ma , su questi valori, non vedo problemi per il parto
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Buongiorno,
Purtroppo sono sempre qui a richiedere consulti,(questa storia sembra infinita)anche se un primo ostacolo è stato superato, infatti i primi di gennaio è venuto al mondo mio figlio. La ricontattavo perché nell'ultimo screening ematologico è stato riscontrato l’ anti beta2 glicoproteina igm con un valore di 40.4,l’ematologo ci ha un po’ impaurito visto che ci ha parlato di Sindrome da anticorpi anti fosfolipidi. Ci spiegava che in questo caso è necessario fare una cura a vita. Capisce che tale notizia ci sconvolge non poco, considerando mia moglie ancora giovane. Ora mi chiedevo, è possibile che i valori ematologici siano alterati considerando che sono passati appena 45 gg da parto? Ci è stato consigliato di ripetere l’esame tra 30 gg. Dati aggiuntivi: e’ stato riscontrato 6 mesi fà un fattore di mutazione F II eterozicosi .
La ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
Cordiali Saluti
A.

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ripeta l'esame tra 30 giorni perchè adesso possono esserci ancora valori alterati nella coagulazione
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 259XXX

Attualmente mia moglie è in cura con eparina (da 8 mesi ) può influenzare i risultati delle analisi? Basta il fattore di mutazione F II eterozicosi + l’ anti beta2 glicoproteina igm alterati per giustificare una cura a vita, peraltro molto invasiva (visto le analisi del sangue da effettuare ogni 2/3 gg). Esistono delle cure alternative a Coumadin ? Sentivo parlare di Xarelto.

Grazie
A.

[#5] dopo  
Utente 259XXX

Prego rispondere.

[#6] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Cure alternative no ; ad oggi quello da lei citato è uno dei farmaci utilizzati in trattamento anticoagulante. Le domando ma è stato fatto uno screening completo della coagulazione o no; è in base a questo che si decide . D'accordo sull'eparina in gravidanza ma dopo va fatta una valutazione in base ad uno screening comjpleto
Un saluto

A. Baraldi