Utente 158XXX
Buonasera, sono una donna di 38 anni e ritirando delle analisi del sangue fatte all'inizio della gravidanza, mi hanno riscontrato valori bassi di piastrine e linfociti. Nel dettaglio:

Lin-Linfociti: RIS K/ul: 1.3 L (Range: 1.5 - 4.0)

Plt - Piastrine: 136 L (Range: 150 - 400)

Come dicevo sono di 5 settimane.
Devo preoccuparmi per questi valori? Volevo dire inoltre, che il 29 maggio mi hanno asportato una cisti inguinale che perdeva sangue e pus da diversi mesi. Dopo l'asportazione la perdita di sangue è continuata: può dipendere da questo l'abbassamento delle piastrine e dei linfociti? A maggio i valori erano normali. Sono un po' preoccupata: mi rassicurerebbe un vostro parere. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non deve assolutamente preoccuparsi perchè le piastrine in gravidanza possono tendere alla diminuzione; le consiglio soltanto di fare anche una conta piastrine in citrato ma senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 158XXX

Grazie mille Dottore.

Questa mattina ho effettuato una visita da un ematologo, il quale mi ha detto che questi valori possono essere scesi a causa della mia dermatite psoriasiforme e delle allergie che mi sono state riscontrate. Da precedenti analisi infatti sono emersi questi valori:

Ab anti gliadina IgC: debolmente positivo

Prist IgE totali: 158 U/ml (20 - 160 incerto).

Avevo dimenticato di farle presente appunto che mi è stato diagnosticata questo tipo di dermatite a marzo e da allora ho preso cortisone in crema per 40 giorni.

Secondo il suo collega i valori precedenti di piastrine e linfociti erano saliti per il cortisone e dopo la sospensione sono diminuiti.

Mi ha tranquillizzata così come ha fatto lei e la ringrazio ancora.

Quindi questi valori possono davvero essere influenzati dalle allergie e dalla psoriasi?

Grazie ancora