Utente 123XXX
Salve,sono un uomo di 40 anni ,dopo aver appreso che mia madre ha il gene mthfr c677t mutato,ho fatto un'analisi che mi conferma la sua stessa patologia. Ho fatto altre analisi e l'unico valore che mi risulta sfalsato è il colesterolo a 213,il resto tutto nella norma anche l'omocisteina.Ho un fratello che alla mia stessa età a avuto un lieve ictus,premettendo che non sà se ha anche lui il gene mutato e a suo tempo era dipendente da alcool e cocaina.Mia madre dopo aver tolto la cistifelea e subito un intervento allo stomaco,ha avuto dei seri problemi nell'alimentazione,è dabetica e ultimamente dopo un forte stress ha avuto un infarto a coronarie libere.Queste sono le informazioni che ho dato al mio medico e di conseguenza lui mi ha consigliato di prendere la cardioaspirina a vita,volevo sapere cosa ne pensavate e se esiste un farmaco magari anche omeopatico che sia meno invasivo data la mia età.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La mutazione è in omozigosi od eterozigosi. Comunque questa analisi da sola senza altri tipi di mutazione ed in eterozigosi ha scarsa significatività ; bisognerebbe fare un pannello di analisi complete riguardanti il rischio trombofilico che comprenda altri fattori come il II e V , LAC , anticorpi antifosfolipidi ed altri. ne parli con il suo medico .
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 123XXX

La ringrazio per l'attenzione,ne approfitto dandole il quadro completo:assenza della mutazione g1691a,assenza della mutazione a1298c,assenza della mutazione g20210a,omocisteina 14,9.Il medico mi ha prescritto e sono in attesa della risposta di anticoagulante lupus-like(lac),ab anti-fosfolipidi igG,ab anti-fosfolipidi igM,colesterolo hdl,colesterolo ldl,colesterolo totale,busta recup e resistenza alla proteina c attivata.IL tutto con la presenza che comunque vadano le analisi dovrò assumere la cardioaspirina a vita.La mia paura è quella di prevenire un problema creandomene altri.Lei che ne pensa?Non ci potrebbero essere altre soluzioni?

[#3] dopo  
Utente 123XXX

La ringrazio per l'attenzione,ne approfitto dandole il quadro completo:assenza della mutazione g1691a,assenza della mutazione a1298c,assenza della mutazione g20210a,omocisteina 14,9.Il medico mi ha prescritto e sono in attesa della risposta di anticoagulante lupus-like(lac),ab anti-fosfolipidi igG,ab anti-fosfolipidi igM,colesterolo hdl,colesterolo ldl,colesterolo totale,busta recup e resistenza alla proteina c attivata.IL tutto con la presenza che comunque vadano le analisi dovrò assumere la cardioaspirina a vita.La mia paura è quella di prevenire un problema creandomene altri.Lei che ne pensa?Non ci potrebbero essere altre soluzioni?

[#4]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non è un problema l'assunzione della cardioaspirina. Bisogna che lei abbia tutte le analisi complete per una valutazione globale. Diciamo anche che la sua omocisteina è un poco alta e sarebbe opportuno abbassarla sia con la dieta con poca carne e molte verdure ed eventuale supplementazione dopo analisi di acido folico. Se tutte le anlaisi che aspetta risulteranno negative il rischio trombofilico lo vedo molto dubbio; piuttosto può essere importante la familiarità diabetica. Ne parli con il suo medico
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 123XXX

Salve è passato del tempo,ho fatto quell'intervento all'anca che le avevo accennato ed ho trascurato un po questo della mutazione genetica e vorrei riprenderlo.Sarebbe così gentile da ripetermi quali sono le analisi che mi aveva consigliato da fare periodicamente,se potesse indicarmele le sarei veramente grato,e magari se mi desse anche qualche consiglio a livello dietetico sarebbe cosa grata.Mi scusi se ne approfitto ancora ma lei era stato veramente gentile.
La ringrazio per la cortese attenzione e la saluto.

[#6]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Una parte di analisi le ha già fatte , da come mi ha scritto. Gli altri tests sono i seguenti:

PT, PTT, FIB, ATIII, PROTEINA C , PROTEINA S, Folati, PAI 1 4G/5G, fIBRINOGENO T312A, Fattore V Leiden.



Un saluto

A. Baraldi

[#7] dopo  
Utente 123XXX

Salve,sono in attesa di fare le analisi,ma in questo periodo ho avuto dei dolori all'anca ed ho preso del paracetamolo,vorrei sapere se questo può sballare i valori ed eventualmente quanto tempo dovrebbe passare dall'ultima assunzione?????Grazie tante.

[#8]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Aspetti una settimana e poi , se vuole e con il consenso del suo medico, può fare ulteriori esami
Un saluto

A. Baraldi

[#9] dopo  
Utente 123XXX

Salve,ho fatto le analisi ed ho i seguenti valori:t.di protrombina (pt)0,91-folati 8,0-t.trbopl.parziale(ptt)30,7-fibrinogeno 291-antitrombina119-proteina c cromogenetica 119-proteina s coagulativa 116.Le pai 1 4g/5g e t312a non riesco a trovare dove le fanno,saprebbe dirmi dove farle?La ringrazio sempre per la gentile attenzione.

[#10] dopo  
Utente 123XXX

Dimenticavo,fattore v di leiden non mutato.

[#11]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Possiamo anche accontentarci di queste che , cmq, non dimostrano alterazioni, ma oggi che valore ha di omocisteina ?
Un saluto

A. Baraldi

[#12] dopo  
Utente 123XXX

Oltre a quelle che le ho riportato precedentemente ho omocisteina 6,5-trigliceridi 59-colesterolo totale 237 e hdl 58.Che ne pensa??????

[#13]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Va bene l'omocisteina, cerchi di avere un'alimentazione con meno grassi
Un saluto

A. Baraldi

[#14] dopo  
Utente 123XXX

Secondo lei ,vista la mia situazione,quali analisi dovrei fare periodicamente e ogni quanto tempo?C'è qualcosa da evitare in uno stile di vita quotidiano che possa scaturire a lungo la coagulazione o assumere qualcosa di tipo omeopatico che la possa aiutare?Grazie ancora,un saluto.

[#15]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Deve fare le normali analisi che ha fatto finora circa una volta all'anno ivi compresa l'omocisteina. Rigurdo lo stile di vita bisogna evitare il fumo, poco alcol,un'alimentazione equilibrata, un po' di attività fisica, solo queste semplici regolette. Per prodotti omeopatici deve postare la domanda nella sezione specifica
Un saluto

A. Baraldi

[#16] dopo  
Utente 123XXX

La ringrazio ancora,è stato veramente gentile e disponibile.