Sensazione di pressione colon ascendente sulle costole

Buongiorno gentilissimi dottori,

Sono qui per chiedere il vostro parere.

Da circa 3 mesi ogni 6 7 giorni mi viene una sensazione di pressione alle costole identificabile con il colon trasverso,
In pratica ho notato che ogni volta che ho passaggio di feci in questa zona mi viene una pressione alla cassa toracica, molto fastidiosa soprattutto da seduto, si attenua solo se mi sdraio.

Ovviamente sono in cura da un gastroenterologo per il mio colon irritabile, con farmaci da prendere al bisogno tipo duspatal, cicli di fermenti lattici, macrogol nei periodi di maggior stitichezza.

Mangio frutta verdura carne e bevo i famosi 2 litri di acqua al giorno.

Fatti esami del sangue, sono la calprotectina era a 105 quando il massimo per la normalità era 100, quindi lievemente positiva.

Ecografia addome nella norma
Rx diretta addome ha notato solo " marezzatura fecale colica ed esuli livelli di aria nel colon ascendente, non sovradistensione di anse intestinali.

Questa pressione alle costole che viene ogni 6 7 giorni e dura 2 giorni non passa con nessun rimedio, perché ho fatto notare anche al gastroenterologo e medico di famiglia che ogni volta che le feci passano dal colon trasverso (come detto loro da visita) al discendente ho questa pressione, però una volta che queste ultime passano al discendente questo senso di pressione svanisce.

Il gastroenterologo mi ha detto che se in 3 mesi questo sintomo continua a ripresentarsi sarebbe il caso di effettuare una colonscopia.

Secondo voi cosa potrebbe essere questo senso di pressione centrale, come se avessi una cosa che preme da dentro le costole per uscire, ogni volta che le feci sono presenti nel colon trasverso?

Il mio medico di famiglia e il gastroenterologo continuano a dire solo colon irritabile, però questa cosa che viene ogni 6 7 giorni comincia a diventare un peso.

Ultima cosa: questo senso di pressione alle costole è in zona centrale.
Grazie mille
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.2k 2.3k 74
Non serve la colonscopia ( per vedere cosa?) e non sono le feci che lei sente, ma si tratta di meteorismo intestinale (gas) per cui bisogna cercarne le cause.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore ,

La ringrazio per la risposta e la disponibilità.

Le chiedo gentilmente un'altra cosa :

L'rx diretta addome l'ho fatta proprio in un giorno in cui avevo questa pressione , ma ha notato esuli livelli di aria solo nel colon di destra e non in zona centrale. Ha invece notato marezzatura fecale generale e accumulo di feci nel colon.
Può essere che l'rx non abbia visto questo accumulo di gas che si forma in zona centrale ?

Poi volevo farle presente che uso già simeticone dopo i pasti , anche 2 compresse da 120 mg , ma non ho mai notato nessun beneficio perché il senso di pressione rimane purtroppo, ogni 6 7 giorni compare e dura 2 giorni per poi scomparire.

La ringrazio del tempo che vorrà dedicarmi e cordialmente La saluto.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Aggiungo un'altra cosa
Questo gonfiore alla colon trasverso e pressione alle costole viene ogni 7 8 giorni per rimanere 2 giorni e dopo sparire per altri 7 8 giorni.

Non so spiegarmi questo meteorismo che segue sempre tempi precisi.

Un saluto e grazie delle future risposte

Il colon irritabile (o sindrome dell'intestino irritabile) è un disturbo funzionale che provoca dolore addominale, stipsi, diarrea, meteorismo: cause, cure e rimedi.

Leggi tutto