Utente 220XXX
Gentilissimi dottori, mi scuso anticipatamente se non ho scelto la sezione adatta.

Premettendo che sto attraversando un periodo di forte stres da circa 2 mesi (con annessi attacchi di ansia, di panico, ecc.ecc.ecc.) Vi delineo quanto segue:

da qualche settimana avverto lo stomaco e la pancia gonfi, tesi, oppressi, una strana sensazione difficile da spiegare, che non si presenta sempre ma a momenti.

Da due giorni si è aggiunto un fastidio al fianco sinistro sotto le costole; provando a premere con le dita in quel punto morbido sotto le costole avverto una sensazione come di gonfiore, di fastidio interno, e premendo il fastidio è come se "rimbombasse" in tutto l'addome; non dolore, ma proprio fastidio (a volte ho quasi la sensazione che la zona "pulsi").

Ripeto, è un fastido che ho solo da due giorni, ma vorrei sapere da Voi cosa può essere (colon?) e se dovrei preoccuparmi.

O magari lo stress di questo ultimo periodo, che mi ha fatto insorgere una marea di altri sintomi, forse è la causa anche di questo.

Attendo un Vostro cortese riscontro e Vi ringrazio fin d'ora dell'utilissimo servizio che gratuitamente offrite.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe essere il colon disteso. Con l'evacuazione tale disturbo si riduce ?

Grazie
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it