x

x

Dolori acuti al basso ventre con defecazione dolorosa

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentile Dottore,
Da alcuni mesi accuso dei dolori acuti al basso ventre, seguiti da defecazione dolorosa e espulsione d'aria. Gli episodi si manifestano ogni settimana (naturalmente, a volte, questo non accade) e, per un po' di tempo, li avevo attribuiti ad un infezione gastrointestinale. Oltre questi dolori (che si manifestano soprattutto al risveglio dal sonno), accuso anche dei disturbi allo stomaco (lievissimo dolore seguito da una leggera sensazione di nausea, anche se il più delle volte essa non compare). Io nutro un profondo timore nei confronti dell'emesi (dal greco "èmetos", ossia vomito) e, quindi, non riesco a essere tranquillo con questi continui episodi, forse dovuti allo stress, oppure... non so neanch'io da cosa siano dipesi. La prego, potrebbe esprimersi in proposito, magari formulando una breve diagnosi sui miei disturbi e, in seguito, consigliarmi cosa fare?
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Gentile utente,
consideri, con il suo curante, la possibilità di un colon irritabile.
Intanto per il meteorismo potrebbe giovardi di fermenti e simeticone.

Cordialità

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,
Da una settimana c.ca accusavo acuti dolori al ventre (immediatamente dopo il risveglio) con frequente espulsione d’aria e defecazione dolorosa, ma si esaurivano completamente nel corso della mattinata. Ieri (25/03) avevo espulso molta aria, anche se avevo accusato meno dolore. Inoltre, ero stato invitato a un pranzo e, con la coda tra le gambe, ci sono andato. Il cibo era tutto genuino e, quindi, ho mangiato tranquillamente delle tagliatelle con il ragù di coniglio, ricci di mare (non molti, ma solamente cinque o sei) e un’arancia. Dopo il pranzo mi sono sentito meglio e mi sono recato nel centro del mio paese per passeggiare. Verso le h 20:30, mentre assistevo a un concerto di musica classica, ho iniziato ad avvertire dei forti dolori al basso ventre, con espulsione d’aria. Mi sono recato frettolosamente a casa, dove ho manifestato una scarica di diarrea. Io ho assunto immediatamente una compressa di Bimixin e, in seguito, una di Plasil (non avvertivo nausea, però). Questa mattina ho manifestato un’altra scarica (meno intensa della prima) e, dopo aver contattato il medico, ho assunto una seconda compressa di Bimixin e una di Spasmomen. Adesso mi sento decisamente meglio, anzi, non ho mai perso l’appetito né avvertito nausea. Secondo Lei di cosa può trattarsi? Potrebbe trattarsi di una virosi intestinale o, più semplicemente, di sindrome del colon irritabile? Potrebbe essere legata al cibo ingerito, compresi i ricci di mare? Potrei manifestare nuovi episodi simili a questo? Potrebbe comparire anche il famigerato vomito (Io, nel 2009, contrassi una violenta forma intestinale, con vomito e diarrea, però prima dell'exploit finale, il virus si era manifestato con frequenti episodi di diarrea e nausea, le quali si attenuavano dopo breve tempo)? Fino a quando devo assumere le compresse di Bimixin?
La ringrazio per la precedente risposta e le porgo i miei più cordiali saluti.
La ringrazio.
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Gentile utente,

credo che il suo meteorismo sia una realtà, come ritengo sia alta la possibilità del colon irritabile.
Sui ricci di mare le dico che è possibile, anche avendone mangiati cinque o sei, manifestare diarrea.

Saluti.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio