Utente
salve,sono settimane che ho un problemino,premetto che sono stitica,non bevo molto e nella mia alimentazione mancano pesce frutta e verdura ed ho ernia iatale gastrite e reflusso.
4 settimane fa ho iniziato ad avere un dolore e fitte sotto la pancia,simili a dolori mestruali andai dal mio dottore e mi disse che forse erano dolori di ovulazione dopo giusto una settimana dopo i dolori erano cosi forti che mi portavano la nausea quindi andai al pronto soccorso dove li mi fecero visita ginecologica con eco interna ed esterna eco all addome e radiografia diretta all addome e analisi del sangue compreso la beta,tutto negativo mi dimettino dicendo che era una colica addominale,il giorno dopo iniziano di nuovo i dolori e ho fatto una siringa si spasmex,dopodiche i dolori anche se sopportabili continuavano il mio medico mi ha prescritto debridat 2 volte al giorni per 15 giorni e carbone attivo e passata una settimana ma ho ancora fastidi nel basso ventre in bagno vado a giorni alterni ma poco,ogni tanto ho qualche fitta,è normale o dovrei fare qualc' altro esame?grazie mille e scusatemi se mi sono prolungata a scrivere.buon lavoro

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
la sua colica addominale potrebbe essere legata ad una colopatia funzionale (colon irritabile).
Utilizzi emollienti delle feci e fibre per rendere più agevole il transito fecale e si interfacci con il suo curante e, se lo riterrà, con un gastroenterologo.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
la sintomatologia presentata - anche in considerazione della normalità degli accertamenti strumentali praticati - si inquadra nella colica addominale diagnosticata ed è relativa, presumibilmente, alla stipsi funzionale condizionata da una alimentazione a bassa componente di fibre e di liquidi.
L'evoluzione, in relazione alla terapia, è quella attesa.
Prima di effettuare eventuali indagini è opportuna la rivalutazione clinica del medico curante.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#3] dopo  
Utente
grazie per le risposte veloci......cosa posso e cosa non posso mangiare? secondo voi se prendo l enterogermina,mi fa bene?

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'utilizzo di fermenti fa parte della terapia.

Il consiglio è comunque di evitare il "fai da te" e relazionarsi con il suo curante.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
non vi sono restrizioni da applicare alla dieta, ma è probabile che la situazione complessiva migliori se introdurrà una maggiore quantità di fibre (verdura e frutta) e di liquidi nell'alimentazione quotidiana.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#6] dopo  
Utente
ho consultato il mio curante mi ha detto di prender l enterogermina,ma non ricordo quanto e quando, mi aiutate?grazie.premettendo che sto prendendo anche il debridat

[#7]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
in assenza di modalità specifiche di prescrizione da parte del medico, si attenga alle istruzioni del foglietto illustrativo.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#8] dopo  
Utente
buon pomeriggio,ringrazio ancora della vostra dispoibilità,è normale che quando sto all impiedi o cmq faccio movimenti ho dolori a tutto l addome come se avessi fatto palestra?soprattutto quando mi sveglio in particolare fianco e schiena lato sx,tanto che non riesco a mettere la maglietta come se avessi fatto addominali in palestra man man passa e ritorna solo quando faccio movimeti tipo cammmino per tanto tempo o mi abbasso comprimendo il basso ventre,grazie ancora!!!!!

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
credo sia opportuna la valutazione (visita) da parte del medico curante che possa visitare il suo addome (essendo noi "a distanza").

Ci aggiorni pure.


Saluti.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente
ma crede che puo essere qualcosa di grave?

[#11]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Stando a quello che dice,
tutto lascia pensare a problemi rimediabili,
sempre dopo idonea visita medica.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Utente
ok andrò dal mio curante lunedi,perche oggi non c e allo studio,ma secondo lei possono bastare gli accertamenti fatti a pronto soccorso per eliminare problemi seri? scusi ma sto un po in ansia!

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il pronto soccorso, per sua missione, ha il compito di escludere o verificare problematiche urgenti.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14] dopo  
Utente
capisco,ma potrebbe essere un insieme di cose il colon irritabile,l ernia iatale,la gastrite e il reflusso,in tutto cio tra 3 mesi mi sposo quindi anche un po di stress? mi scusi dell insistenza ma davvero sono preoccupata il mio medico mi liquida dicendo sempre anche ieri,"passerà devi pazientare un po" ma domani fanno 4 settimane che sto cosi!comunque la ringrazio tanto.

[#15]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

lei, nella richiesta di consulto dice
<<ho ernia iatale gastrite e reflusso.>>

quindi dovrebbe essere un problema già assodato.

Riguardo al colon irritabile, laddove dimostrato, non ritengo debba costituire motivo di ansia e/o preoccupazione: è un problema gestibile!

Si concentri sull'avvenimento per lei più bello e prossimo.

Sia serena ed auguri per il suo matrimonio!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#16] dopo  
Utente
la ringrazio dottore degli auguri e nella gentilezza con la quale mi risponde,ma il fatto è questo come è puo essere dimostrabile 100% che sia solo una cosa di colon irritabile? e poi la cosa che non passa completamente il fastidio mi mette ansia lo stesso,purtroppo, ho un brutto carattere ma oggi si sentono tantissime cose brutte e in un certo senso mi faccio influenzare, anche se so che non dovrei!

[#17]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ancora una volta mi aiuta lei dicendo:

<<al pronto soccorso dove li mi fecero visita ginecologica con eco interna ed esterna eco all addome e radiografia diretta all addome e analisi del sangue compreso la beta,tutto negativo>>,

cos'altro le avrebbero dovuto fare?

Le ripeto ancora:

Si concentri sull'avvenimento per lei più bello e prossimo.

Sia serena ed auguri per il suo matrimonio!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#18] dopo  
Utente
salve dottore,volevo chiederle un altro consulto non per me ma per mio padre,lui ha 54 anni è iperteso e fa il carrozziere, sono mesi che si lamenta spesso di aml di stomaco e a volte mal di pancia,ultimamente verso novembre ha avuto un dolore forte al petto e alla bocca dello stomaco,andati dal cardiologo gli ha fatto tutti gli accertamenti cardiologici dicendo che molto probabilmente era ernia iatale però senza aver fatto un esame come la gastroscopia,gli prescrisse tutti gli esami del sangue delle urine e della prostata,tutto perfetto,ora è un mesetto che sta dimagrendo senza motivo nel senso che mangia sempre uguale e addiritura per il poco lavoro non si muove tanto,però di viso non è dimagrito anzi sta bene come sempre solo fisicamente io e mia madre abbiamo notato questo dimagrimento eccessivo,cosa mi consiglia di fare?lui si lamenta solo di fastidi allo stomaco ma per il resto sta bene,premetto che non ha la colicisti e stato operato 10 anni fa! grazie in anticipo

[#19] dopo  
Utente
salve dottore,volevo chiederle un altro consulto non per me ma per mio padre,lui ha 54 anni è iperteso e fa il carrozziere, sono mesi che si lamenta spesso di aml di stomaco e a volte mal di pancia,ultimamente verso novembre ha avuto un dolore forte al petto e alla bocca dello stomaco,andati dal cardiologo gli ha fatto tutti gli accertamenti cardiologici dicendo che molto probabilmente era ernia iatale però senza aver fatto un esame come la gastroscopia,gli prescrisse tutti gli esami del sangue delle urine e della prostata,tutto perfetto,ora è un mesetto che sta dimagrendo senza motivo nel senso che mangia sempre uguale e addiritura per il poco lavoro non si muove tanto,però di viso non è dimagrito anzi sta bene come sempre solo fisicamente io e mia madre abbiamo notato questo dimagrimento eccessivo,cosa mi consiglia di fare?lui si lamenta solo di fastidi allo stomaco ma per il resto sta bene,premetto che non ha la colicisti e stato operato 10 anni fa! grazie in anticipo

[#20]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
l'ipotesi "ernia iatale" prospettata dal suo cardiologo è plausibile.

Nel senso che la storia che racconta si verifica molto di frequente, ovvero si va dal cardiologo pensando a problemi cardiaci che poi (per fortuna!) non ci sono e si ricade nel sospetto di una malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE).

Credo che un esame endoscopico (gastroscopia) sia indicato.

Consultatevi con il vostro curante e completate gli accertamenti del caso.

Se lo riterrà, ci informi pure.

Saluti.

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#21] dopo  
Utente
ma possono essere sintomi allarmanti?visto che le analisi sono tutte negative e le feci sono normali?

[#22]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Perchè vuole sempre allarmarsi?

Stiamo parlando di malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE).

Stia serena.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#23] dopo  
Utente
la paura e il dimagrimento senza motivo!

[#24]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Di quanto è dimagrito ed in quanto tempo?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#25] dopo  
Utente
5/6 kg in un mese!!!!!!

[#26]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lei dice,
<<gli prescrisse tutti gli esami del sangue delle urine e della prostata,tutto perfetto,ora è un mesetto che sta dimagrendo senza motivo nel senso che mangia sempre uguale>>,

a questo punto, per sua tranquillità, faccia valutare ad un gastroenterologo gli esami fatti da suo padre per vedere se sono veramente completi e, ovviamente, glielo faccia visitare e valutare.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#27] dopo  
Utente
ok grazie!

[#28] dopo  
Utente
buongiorno dottori,per quanto riguarda mio padre,mi hanno consigliato una gastroscopia,giusto per star tranquilli anche perche visto che4 mio padre fa il verniciatore d auto,quindi puo essere anche l inalazione di vernici che gli porta fastiddi allo stomaco e bruciore di stomaco,il peso non è variato per ora però meglio approffondire,per quanto riguarda me continuo ad avere fastidii sotto la pancia il mio curante mi ha di nuovo visitato e ha confermato irritazione del colon,continuo a prendere debridat e enterogermina........ma è normale?ormai è un mese!!!!.grazie

[#29]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
ascolti i consigli del suo curante.

Se riterrà di doverci segnalare qualcosa di nuovo,
sarà utile riformulare un nuovo consulto.

Saluti.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#30] dopo  
Utente
buongiorno dottore, a distanza di una settimana ho ancora fastidi sotto la pancia,non sempre e non forti ,per esempio appena mi sveglio ho il dolore sotto la pancia abbastanza forte poi man man si toglie da solo e si ripresenta di nuovo durante la giornata,ho notato anche una sensazione di debolezza soprattutto quando cammino e ho l fastidio sotto la pancia come se mi tirassero le gambe,ogni tanto quanche capogiro.ho preso il debridat per 15 giorni,che devo far piu!

[#31]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

come già anticipatole,
deve riformulare un nuovo consulto.

Cordialmente.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#32] dopo  
Utente
in che senso? dal mio dottore curante?

[#33]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Farebbe bene a tornarci, dal suo curante,
che resta pur sempre il suo curante,

poi se riterrà di aver bisogno di noi,
riformuli un nuovo consulto,

come d'altronde ha già fatto in altre occasioni.

Con questa risposta le comunico la chiusura di questo consulto.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#34] dopo  
Utente
salve dottore ci risiamo,dopo un pò di tranquilllità,venerdi sera dopo aver mangiato un po di provola fresca,il mattino dopo mi sono svegliata con il dolore sotto la pancia e indietro la schiena,uffa!!!!!! ho di nuovo iniziato il debridat e enterogermina. cosa devo fare?
grazie per la sua disponibilità!

[#35] dopo  
Utente
in alcuni momenti sono cosi forti che mi prende la bocca dello stomaco

[#36] dopo  
Utente
in alcuni momenti sono cosi forti che mi prende la bocca dello stomaco