x

x

Il medico curante

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buogiorno..Ringrazio anticipatamente per l'attenzione...
Sono 6 giorni che avverto un peso sullo stomaco e lieve sensazione di nausea..Ho avvertito anche un fastidio alla gola come se avessi un corpo estraneo e come se qualcuno mi stringesse la gola...Appena mi alzo al mattino sento questo enorme peso allo stomaco..Ho consultato il medico curante e lui ha riscontrato l'esofagite..Ma io non ho ne vomito dopo i pasti ne altro...Mi è capitato solamente una volta di prima mattina di avere il sintomo del vomito ma non sono andata a vomitare...Sono due giorni che prendo Il Mepral e il Peridon e ci sono momenti che non avverto niente e momenti in cui il peso allo stomaco diventa fastidioso...Avverto anche del dolore se premo sulla parte della bocca dello stomaco....Devo preoccuparmi?!
Attendo una vostra risposta...Grazie per l'attenzione
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
La diagnosi di esofagite non può essere clinica ma strumentale.

Non deve preoccuparsi, ma, possibilmente pervenire alla diagnosi.

Sembrerebbe un problema legato al reflusso, ed una gastroscopia potrà far chiarezza.

Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Non deve affatto preoccuparsi e seguire i consigli del suo medico. I sintomi possono esere compatibili con un reslusso accompagnato anche da un pò ... d'ansia. Il medico avrà sospettato l'esofagite (ma la diagnosi è solo endoscopica). Proceda con i farmaci prescritti. Al momento, comunque, non c'è necessità di eseguire gastroscopia (per i sintomi e per l'età).


Cordialmemte

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
E cosa posso fare Per liberarmi dal fastidio alla gola e dal dolore se mi tocco la bocca dello stomaco?Insomma è normale sentirsi pieni pur non avendo mangiato??Si tratta di esofagite anche se non vomito dopo i pasti??
La ringrazio per la tempestiva risposta
Cordiali saluti
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Gentilissima,

È solo due giorni che prende i farmaci per cui non si può prendere di avere immediato beneficio. Un po' di pazienza. Sicuramente c'è un problema di svuotamento gastrico con probabile reflusso. Non è indispensabile avere il vomito perché ci sia un'esofagite.
Proceda con la terapia, aggiungendo eventualmente qualche procinetico per favorire lo svuotamento gastrico, e controlli l'alimentazione come da articolo allegato:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Alcune regole:

Fare attività fisica regolarmente
Evitare di indossare cinture o abiti troppo attillati.
Non fare pasti abbondanti, ridurre i cibi grassi, spezie ed bevande gasate.
Smettere di fumare.
Abolire i superalcolici e ridurre il vino ( bianco soprattutto ).
Evitare il cioccolato
Non coricarsi o sdraiarsi dopo mangiato: attendere almeno due ore.
Dormire con il capo ed il busto un po’ elevati inserendo uno spessore ( 10 cm ) sotto le gambe del letto (solo se in presenza di rigurgiti)


Cordialmente




[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Gentile utente,

oltre a seguire, ovviamente, i consigli antireflusso e la sua terapia (iniziata da breve tempo)

le consiglio (stando a quanto racconta) anche
-di assumere un adsorbente dei gas (simeticone) e
- di fare attenzione al consumo di cibi altamente flatogeni:
latte e derivati ricchi di lattosio, cipolle, carote,
brassicacee (cavolo, rapa, verza, cavolfiore),
frutta (escluse mele e pere), legumi, uva passa,
dolcificanti artificiali, cibi grassi creme,
acque e bibite gassate, panna montata.

Resta sempre utile ed opportuno il controllo endoscopico.

Saluti
[#6]
dopo
Utente
Utente
Ringrazio Tutti voi per l'attenzione...
Diciamo che adesso va meglio non ho più quella sensazione di pesantezza e quel dolore alla bocca dello stomaco...Ovviamente presto sempre attenzione al cibo che mangio...
Un'altra informazione....come mai mi è rimasto quel senso di gonfiore??
Cordialmente Saluto
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Per il senso di gonfiore proceda con i suggerimenti che le abbiamo indicato sopra aggiungendo eventualmente dopo i pasti qualche prodotto a base di simeticone o carbone vegetale. Utile anche l'infisso ai semi di finocchio.

Cordialmente


[#8]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Gentile utente,

le saranno sicuramente sfuggiti i consigli in replica #5,
può senz'altro rileggerli, potrebbero aiutarla!

Auguri

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio