Utente 236XXX
Buongiorno, vorrei esporvi il mio problema.
Da qualche mese soffro di un dolore retrosternale e alla bocca dello stomaco (premendo appena sotto lo sterno mi provoca dolore).
Ho consultato il medico di base il quale sospettando un reflusso gastroesofageo mi ha prescritto per 15 giorni una cura con Lanzoprazolo che però non mi ha dato nessun beneficio.
La notte dormo bene e non ho nessun dolore. Il dolore retrosternale però ricompare mezzoretta dopo il risveglio.
Percecependo anche una variazione nel tono di voce mi sono recato da un ORL il quale non ha riscontrato nessuna patologia, a parte una faringite da fumatore.
Chiedo cortesemente un vostro consiglio su quali accertamenti fare perchè questa situazione mi provoca un certo disagio.
Vi ringrazio per la gentile attenzione.
Un cordiale saluto

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il disturbo potrebbe essere compatibile con un reflusso gastroesofageo e se non ha avuto benefici dalla terapia è indicato un controllo mediante gastroscopia.


Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 236XXX

Gentilissimo Dottore
la ringrazio per la celere risposta e per il tempo dedicato alla lettura del mio problema.
Procederò come da Lei condigliato e Le faro sapere, se di suo gradimento i risultati.
Un'ultima domanda, leggendo i vari sintomi da reflusso gastroesofageo si evidenzia che dovrebbe peggiorare di notte, ma a me accade il contrario. E' possibile?
La ringrazio nuovamente e le auguri buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non necessariamente il reflusso peggiora di notte.Segua la terapia indicata ed ... occhio agli accorgimenti dietetici come da articolo:



https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-reflusso-gastro-esofageo-tavola.html


Mi stia bene.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 236XXX

Gentilissimo Dottore,

la ringrazio per i preziosi consigli e la disponibilità.

Buona Giornata

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di niente. Si figuri.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 236XXX

Buongiorno Dottore,
ho effettuato una esofagogastroduodenoscopia come da consiglio e di seguito le riporto il risultato.
Esofago: Normocanalizzato, regolare per decorso, calibro e rivestimento mucoso fino al tratto medio dove si osservano alcune erosioni lineari.
Cardias: in sede, beante a 40 cm dalle ad con presenza di plica edematosa e iperemica (biopsie) sottostante 2 erosioni a losanga della linea Z.
Stomaco: Normoconformato; pareti plastiche, rilievo plicale ben conservato; mucosa marezzata all'antro e corpo con alcune soffusioni emorragiche sottomucose, regolare nel fondo; non evidenza di lesioni sottocardiali in retrovisione. Piloro: plastico
Bulbo duodenale: Normoconformato con mucosa lievemente iperemica con qualche soffusione emorragica sottomucosa
II Porzione duodenale: Morfologia plicale e struttura villare conservate.

Conclusioni: Esofagite di II grado sec Savary Miller; "Cardite" con aspetti in corso di definizione istologica; Beanza cardiale; Gastropatia diffusa; Bulboduodenite iperemica.

Egregio Dottore non le nascondo che leggendo tutti i problemi riscontrati sono molto preoccupato. Le chiedo un consiglio su come procedere.

La ringrazio per l'attenzione e la saluto cordialmente.

[#7] dopo  
Utente 236XXX

Egregio Dottore,
quello che mi preoccupa maggiormente è la biopsia eseguita sul cardias.

Devo preoccuparmi?

La ringrazio per la sua cortese attenzione.

Cordiali saluti.

[#8] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tranquillo. Necessita solo di una terapia appropriata. Le biopsie sono state eseguite sulle delle pliche che, vedrà, si rileveranno tessuto infiammatorio.

Non ci pensi.

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente 236XXX

Buongiorno Dottore,

ho ricevuto l'esame bioptico con questi risultati:
Gastrite cronica dell'antro e del corpo.
Infiammazione cronica: +--
Ricerca Helicobacter: negativa
Lembi di mucosa della giunzione esofaga cardiale con acantosi dell'epitelio e papillomatosi del chorion, con iperplasia foveolare e discreta flogosi cronica riacutizzata della lamina propria.

Le chiedo cortesemente una sua valutazione e qualche consiglio.

La ringrazio ancora per l'attenzione e il tempo dedicatomi.

Cordiali saluti.

[#10] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come le dicevo l'istologia è negativa per lesioni importanti. Semplice infiammazione.

saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente 236XXX

Gentile Dottore,

la ringrazio per la risposta che mi tranquillizza.

Ha qualche consiglio da darmi in merito?

La ringrazio per la cortesia e Le auguro un buon lavoro.

[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono contento di esserle stato di aiuto.


Auguroni


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente 236XXX

Buongiorno Dottori,
vi scrivo nuovamente per riportarvi l'insorgere di un nuovo problema/peggioramento.
Da qualche settimana sono affetto da una tosse secca e fastidiosa che si presenta la sera dopo aver mangiato oppure durante il sonno verso le 4 di mattina. Fatto Rx Torace dal quale non si riscontrano anomalie.
A questo punto credo che questi sintomi siano compatiili con il mio reflusso e ho ricominciato ad assumere Nexium 40 due volte al giorno. La situazione però non migliora ed inoltre ho una senzione di ustione al palato molle e un continuo fastidio/prurito in gola che mi porta a schiarimi la voce spesso oppure a tossire.
Sempre presente, anche prima di questi sintomi, patina giallastra sulla lingua e placchette bianche sul fondo della gola.
Come mi consigliate di procedere?
Vi ringrazio per l'attezione.
Cordialità

[#14] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi di reflusso e proverei con qualche antiacido.

Saluti
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente 236XXX

Buongiorno Dottor Cosentino,

a distanza di 4 anni, volevo condivedere con Lei il risultato della gastroscopia appena effettuata: Esofago regolare per calibro e rilievo mucoso. Cardias in sede e continente, linea Z regolare. Stomaco ben distensibile contiene normale quantità di succo gastrico limpido. La mucosa di fondo, corpo appare regolare, marezzata all'antro. Piloro pervio. Non Lesioni alla manovra retroversione del fondo. Bulbo e seconda porzione duodenale regolari. Conclusioni: gastropatia antrale.

Devo dire che i suoi consigli (dieta e stile di vita) si sono rivelati molto efficaci, anche se resta un po' di gastrite, ma mi sembra di capire che non sia nulla di preoccupante.

La ringrazio nuovamente per per il tempo e la professionalità che dedica alla lettura dei nostri questiti.

Cordialità

[#16] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla. É stato un piacere.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente 236XXX

Buonasera Dottor Cosentino,
la disturbo novamente per chiedere il suo parere sul risultato della biopsia effettuata in occasione dell'ultima gastroscopia:

Gastrite cronica inattiva dell'antro e del corpo con focale ectasia cistica ghiandolare.
Infiammazione cronica: +--
Ricerca Helicobacter: negativa

Mi può dare cortesemente un suo parere?

La ringrazio anticipatamente per il tempo che mi dedicherà.
Cordiali saluti.