Utente
Buon dì, sono un 40eene napoletano, nel 2006 a seguito di un bisogno impellente di evacuare ebbi come una esplosione, vedendo nelle feci delle macchie di sangue,il medico curante mi parlò di ragadi-emorroidi controllare solo se si ripresentassero, nulla di fatto.Nel 2008 bisogni impellente, muco con striature di sangue vivo, contatto una GE che mi visita e prescrive Esami del sangue vari, sangue occulti, feci complete, colon, Tutto negativo, solo dalla colon asportano un MICROPOLIPO SESSILE ed alcune petecchie con esame istologico finale di reperti di normalità, il MICROPOLIPO è stato definito "frammento mucosa del grasso inetstino con displasia adenomatosa tubolare di basso grado", prossima colon a 5 anni (2013).Nel 2009 dolore fianco sx con feci-muco con (mi sembravano) tracce di sangue, al PS di zona trovano globuli bianchi aletarti, conc. Virosi intestinale, risento GE cha da visita mi prescrive Esami sangue vari, ECO addome completo, Breath Test, Clisma TC Tenue, alcuni dì dopo visita compare ARTRITE REATTIVA (secondo reumatologo) conclusasi pos dopo cura ed HLAB27 neg. Esami prescritti da GE hanno avuto esito :
Leucociti(WBC)12,50 x1000/:L[4,00-11,00]
Neutrofili%83,80 %[40,00-75,00]
Linfociti%10,40 %[20,00-45,00]
Eosinofili%0,10 %[1,00-6,00]
Neutrofili10,48 x1000/:L [2,00-8,00]
Linfociti1,30 x1000/:L [1,50-4,00]
Eosinofili0,01 x1000/:L [0,04-0,35]
Cromogranina A 208ng/ml[5-100]-altri nella norma.
Breath test:doppio picco di escrezione di H2/CH4 compatibile con contaminazione batterica del piccolo.
Clisma Tc:cito parti principali iccola area ipodensa di aspetto cistico al lobo dx epatico, non alterazioni TDM focali spleniche, pancreatiche, surrenali, renali, millimetrici linfonodi lungo la piccola curvatura gastrica. Al fianco sin nudulo ipodenso di 9 mm ..potrebbe trattarsi di lipoma di parete o di tessuto adiposo. Per il resto cito solo piccoli linfonodi mesenteriali (9mm) e linfonodi mesenteriali calcifici (2 cm diam max) ed una iperspiralizzazione delle pareti del sigma, con alcuni diverticoli dei quali 1 intensamente iperemico.
Conclusione Virosi intestinale-cura fermenti 10 dì al mese.
Giugno 2010 come prescritto ho rifatto esami solo del sangue stavolta tutto nella norma, rimane cromogranina A ancora un pò alta, stavolta 158 su stessi riferimenti.
Ad aprile 2011 avendo nuovamente gli stessi disturbi ho contattato un nuovo GE il quale dopo una iniziale terapia a base di spasmomen 40 e vsl3 visto che a luglio comparivano nuovamente gli stessi sintomi ossia muco e tracce ematiche, mi consigliava esame sangue occulto, essendo quest’ultimo positivo per 3 campioni su 2 mi metteva in lista per ripetere la colon, cosa che ho fatto ad ottobre del 2011 con il seguente referto
Colonscopia referto:
pulizia ottimale, si esegue pancolonscopia, si segnala iniziale diverticolosi del sigma con segni di flogosi aspecifica. Biopsie.Anite emorroidaria.
ci sono poi delle foto (2) ma descriverle mi risulterebbe difficile
ESAME ISTOLOGICO :
materiale inviato : biopsie del sigma
Diagnosi : lembi di mucosa colonica a complessiva regolare struttura uno dei quali ulcerato con focolaio infiammatorio angiogranulomatoso.
A Maggio 2011 ho inoltre effettuato, dietro consiglio del medico di famiglia, una visita da un proctologo il cui esito e:
dermatite perianale, normotono sfinterico alla esplorazione digitale anale; ANORETTOSCOPIA : non lesioni flogistiche e/o produttive in atto a carico del canale anale e del retto inferiore.
Terapia : SPORANOX capsule 1 x 2 al dì a stomaco pieno x 8 giorni + mattino applicazione MECLON crema e sera TRAVACORT crema.
A maggio 2012 ho ripetuto eco addome completo con referto normale, tutto nella norma, poi a giugno esame delle feci di cui riporto il referto :
ESAME MACROSCOPICO
Forma Poltacea
Colore Marrone
Odore sui generis
Muco non evidenziato
Residui alimentari macroscopici non evidenziato
Reazione (PH) 5.0 rif 5.0-7.0
Sangue assente
ESAME MICROSCOPICO
Residui Carnei alcuni parzialmente digeriti
Residui vegetali alcuni
AMIDI
Amidi veri alcuni
Amidi quasi completamente
Sacarificati alcuni
GRASSI
Grassi Neutri rari
Acidi grassi non evidenziati
Saponi non evidenziati
FLORA BATTERICA
Jodofila assente
Non Jodofila presente
Leucociti assenti
FECI CULTURALE
Esito coltura isolata flora commensale

da profano Mi sembra che negli esami delle feci non vi sia nulla, però devo dire che ho fatto il prelievo il 14 giugno ma fino al 4 avevo assunto per 4 giorni il normix e comunque fino al 12 anche dei fermenti, più precisamente XFLOR, non so se questo abbia potuto inficiare sugli esami (il medico di famiglia mi ha detto che potevo farli tranquillamente).
Il dubbio rimane, se sembra tutto ok, allora questi episodi che mi vengono ogni tanto di sanguinamento a cosa sono dovuti? Lunedì mi sono capitati per ben 2 volte, l’attuale GE che mi segue mi ha prescritto delle supposte di Asacol 500mg da assumere 1 la sera per 7 giorni, dopo di che l’aggiornerò, nel mentre sono a chiedere anche un vs parere per un IPOCONDRIACO CYBERNETICO come me. Grazie per il servizio che svolgete

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
se non erro le sono stati definiti dei problemi ano-emorroidari,
ed un colon irritabile.

Perchè pensare ad altro?

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Egr. Dott. Quatraro, mi permetta prima di tutto di ringraziarla per la tempestività con la quale a risposto al mio quesito, lei ha perfettamente ragione, xchè pensare ad altro, xchè nonostante tutti gli esami che lei avrà certamente notato, non "siamo" arrivati ad una coclusione, mi spiego meglio, è colon irritabile o diverticoli o problemi ano-emorroidari e entrambi? inoltre la domanda che mi pongo è : questi fastidi che ogni tanto ho ossia muco con qualche traccia ematica possono essere dovuti a questi problemi? La terapia a base di Normix x 7 dì al mese seguiti da fermenti e corretta? tralasciando l'ultimo episodio in cui il medico mi ha consigliato un tentativo con asacol, come detto precedentemente.
Grazie ancora per la vs infitità disponibilità.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Le riassumo
gli elementi di certezza da lei descritti

(colonscopia)
<<si segnala iniziale diverticolosi del sigma con segni di flogosi aspecifica. Biopsie.Anite emorroidaria>>,

(visita proctologica)
<<dermatite perianale>>

=> lei chiede
<<muco con qualche traccia ematica possono essere dovuti a questi problemi?>>,

la risposta è inequivocabilmente:
sì, è possibile.

Si tranquillizzi.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora una volta x la celere risposta, le chiedo di chiarirmi un ultimo dubbio, ritiene che alcuni alimenti possono aumentare questi fastidi? In altri termini ritiene possibile una sorta di intolleranza a qualcosa? Ha consigli dal punto di vista alimentare? Grazie e buona giornata

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Le riassumo alcuni consigli:

- misure igienico-dietetiche mirate alla regolarizzazione dell'alvo =>dieta priva di cibi irritanti e bevande alcoliche, nonché ricca di liquidi e fibre vegetali.

- alimenti particolari (alcol, peperoni, spezie: pepe, paprica) in maniera variabile da soggetto a soggetto, possono favorire la comparsa di alcuni suoi disturbi.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora per la sua risposta, in merito al primo punto, sono di una regolarità svizzera, tutti i giorni almeno 1 volta al giorno, la mia attuale dieta prevede esclusione di bevande gassate, peperoncino, spezie, diciamo che il mio regime alimentare è :
Colazione con thè, fette biscotatte con marmellata e talvolta yogurt bianco;
1/2 mattina : 1 frutto, max 2;
Pranzo : Pasta o in alternativa panino ma con verdura;
la sera alterno i cibi, poca carne rossa e comunque un controno c'è sempre.
Di massima concorda con questo regime alimentare?
Grazie

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Certamente.

E' proprio svizzero!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
Grazie Dott. Quatraro, ha ragione, forse sono troppo esagerato ...o come dico sempre io mi faccio troppe seghe mentali.
Grazie ancora per le sue delucitazioni e buon lavoro

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Di nulla.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno, premetto che ho avuto risposte esaurienti e chiare ma sento la necessità di richiedere un ulteriore parere su quanto accadutomi, come avrete avuto modo di leggere nel corso degli anni ho effettuato diversi esami diagnostici arrivando alle conclusioni sopra descritte, come detto precedentemente, talvolta avverto dei disturbi intestinali, gli stessi non mi producono dolori, tranne qualche piccola fitta, risentimento, al fianco sx, vengo al dunque…venerdì sera ho mangiato torta di spinaci e ricotta con bruschette fatte con crostini integrali e pomodoro, sabato mattina ho assunto una bevanda probiotica, poi tè fette biscottate, le feci sono state poche, compatte, abbastanza dure con poco poco muco, il resto della giornata tranquilla, ieri mattina (domenica) subito dopo colazione (identica a sabato) sono andato in bagno e sul pezzo iniziale delle feci ho visto delle tracce ematiche che hanno macchiato la carta, poi nulla latro, molto molli colore verde (dovuto agli spinaci??) il resto della giornata tranquilla tranne che per pochi brontolii ed aria.
La sera ho mangiato un’insalata mista, stamane ho fatto colazione solo con tè e fette biscottate, sono andato come al solito in bagno, le feci erano ancora un po’ verdi (come se stesse finendo l’effetto degli spinaci) avendo ormai preso la malsana abitudine di ispezionare le mie feci mi è capitato di trovare una sorta di ‘pallina’ della dimensione di un chicco di riso o poco più, era un pezzo di feci con attorno una sorta di coagulo, gelatina, non so come spiegare, fatto sta’ che isolando qualle specie di liguido ed esaminata ‘singolarmente’ sulla carta igienica, schiacciandola ha macchiato la carta di rosso acceso… E’ difficile da spiegare e fa pure schifo, mi rendo conto. Nel resto ho trovato qualche pellicina di pomodoro credo inerente alla cene di venerdì o sabato, le uniche volte che ho mangiato pomodoro con la buccia.
Mi rendo conto di essere maniacale, esagerato, ansioso, ma questi episodi sono sempre collegabili ai miei disturbi, alle diagnosi fatte?

Grazie

[#11]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Potrebbe trattarsi di residui alimentari indigeriti.
Esegua la determinazione del Sangue Occulto per sua tranquillità.

Ne parli ovviamente, come sempre, con il suo curante.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Utente
Grazie dott, parlerò con il GE che mi segue e valuterò con lui, ormai un anno esatto fa ho fatto la pancoloscopia con lui, vedrò lui cosa ritiene, anche se credo che mi rimprovererà solo per il mio controllo maniacale.
Grazie ancora

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Stiamo ... a vedere.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno, approfitto ancora della vs disponibilità (non so se risponderà lei Dott. O altro specialista) per sottoporvi gli esami strumentali di controllo da me fatti :
EMATOLOGIA :
EMOCROMOCITOMETRICO:
VALORI RIF
RBC 5,26 4,50-5,50
HGB 15,5 12,8-17,0
WBC 5,83 4,00-9,00
HCT 45,6 40,0-50,0
MCV 86,7 82,0-96,0
MCH 29,5 27,0-32,0
MCHC 34 32,0-36,0
RDW-CV 12,5 11,0-16,0
NEUT 3,19 10^3/UL
LYMPH 2,17 10^3/UL
MONO 0,42 10^3/UL
EO 0,03 10^3/UL
BASO 0,02 10^3/UL
Granulociti neutrofili (neut %) 54,8 55,0-70,0
Linfociti (LYMPH %) 37,2 25,0-45,0
Monociti (MONO %) 7,0 2,0-12,0
Granulociti eosinofili (EO%)0,5 0,0-4,0
Granulociti basofili(BASO %) 0,3 0,0-1,0
Piastrine (PLT) 222,0 150,0-400,0
VES 5 <10
Glucosio 82 60-110
HDL Colesterolo ed indice di rischio
Colesterolo Totale 247 130-200
Colesterolo HDL 67 >50
Indice di rischio 3,68 <4,00
LDL colesterolo 120
Trigliceridi 61 40-170
Ferro 133 65-175
Creatinina 0,79 0,40-1,40
Sodio 142 135-150
Potassio 4,1 3,5-5,3
AST 25 <35
ALT 23 <37
GammaGT 22 <50
Proteine totali 8,32 6,2-8,5
Elettroforesi delle proteine seriche :
albumina 54,49 53,00-65,00 4,53
alfa1 2,93 1,50-5,0 0.24
alfa2 9,89 6,00-12,00 0.82
beta 11,66 9,00-15,00 0.97
gamma 21,03 11.00-19.00 1,75
PCR 3,6 <5
PSA Totale 0,78 0.27-2.19
PSA Libero 0,02 <0,05
TSH 2,66 0.25-5.0
Ricerca sangue occulto fecale Positiva (minima quantità)
Esame completo urine :
Aspetto Limpido
Colore Paglierino
Densità 1015 1005-1030
pH 6,0 5,0-8,0
Glucosio Assente
Corpi chetonici Assenti
Proteine Assenti
Eritrociti Assenti
Leucociti Assenti
Bilirubina Assenti
Urobilinogeno Normale
Nitriti Assenti
Esame microscopico del sedimento :
Globuli bianchi 0-1 per campo

Premetto che dal 13 novembre al 19 ho assunto una compressa al giorno di xflor, terapia datami dalla Gastroenterologa che mi segue, come ciclo mensile e che il 21 novembre ho effettuato il prelievo.
Può questa assunzione inficiato su alcuni valori?
In attesa di un vostro parere….Grazie.

[#15]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
No, il probiotico è "innocente".

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#16] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la sua disponibilità, mi perdoni come giudica gli esami? sempre che si capisca come li ho trscritti?
Grazie

[#17]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
A parte l'ipercolesterolemia,
verificherei il sangue occulto fecale,
magari ripetendo la ricerca su tre campioni.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#18] dopo  
Utente
Grazie Dottore, come al solito ne parlerò con il mio gastro che mi segue, per quanto attiene quel valore delle gamma alterato nelle ellettroforesi delle proteine ritiene che sia importante?
Perdoni le mie "seghe mentali" ma sono un tantino ipocondriaco, grazie ancora.

[#19]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
E' un dato che, se considerato fine a se stesso e svincolato da segni e sintomi clinici, presenta fluttuazioni non particolarmente significative.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#20] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, come avraà sicuramente capito e come ho ammesso sono un soggetto facilmente ipocondriaco, altro mio "disturbo" è cercare in internet interpretazioni che invece andrebbero richieste semplicemnte al medico di fiducia.
Scusi lo sfogo, ma è un modo per esorcizzare le paure, per quanto mi riguarda non credo di avere particolari sintomi o segni, o meglio non saprei nenache cosa evidenziare come segni o sintomi, l'unico sintomo che talvolta mi accompagna sono brontolii intestinali e flatulenza, che aumenta in relazione ai cibi consumati, per il resto non noto particolari segni quali affaticamento, dimagrimento ....sono anni che il mio peso rimane stabile sui 66/67 kg, per il resto non saprei proprio.
Grazie ancora per la sua disponibilità.

[#21]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe ... e ...
... non si faccia condizionare da Internet
... può essere un'arma a doppio taglio,

va usato nel modo giusto!

Non certo per fare autodiagnosi e sentirsi tutti medici!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#22] dopo  
Utente
Grazie ancora, aspettiamo che il medico prenda visione degli esami, nel metre la ringrazio ancora per le sue tempestive risposte, l'ipocondriaco che è in me le chiderebbe quali sintomi o segni devo vedere, .............ma finirei col finire in un vortice dal quale non riuscirei ad uscirne, come già mi è capitato tempo fa.
Grazie ancora

[#23]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Apprezzo, oltre che condivido, il ragionamento del suo ultimo post.

Mi ritenga disponibile.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it