Utente 267XXX
Buona sera a tutti sono un ragazzo di 18 anni alto 171cm e peso 51 Kg.
Da sei mesi accuso dolori allo stomaco, bruciori, crampi, senso di mattone allo stomaco cattiva digestione e molte volte dopo mangiato quando ho un eruttazione mi arriva alla gola un liquido strano (sarà il reflusso non so...). La prima volta sono andato al pronto soccorso, senza farmi nessun esame a parte quelli del sangue (dov'era tutto a posto) mi hanno detto che era semplicemente una gastroenterite e che dovevo riposare e prendere pantoprazolo e plasil per la nausea. Dopo due settimane continuo a stare male (nel frattempo la mia routine a ripreso). Allora preoccupato vado da un gastroenterologo che mi prescrive un ecografia addominale completa (dove non c'è niente di anomalo) e gli esami per la celiachia (anche quelli negativi) poi ho fatti esami delle feci, per sangue occulto ed helicobacter pylori (anche quelli negativi) dicendomi che secondo lui è soltanto un problema di stress ed ansia e passerà. Passa un mese e continuo a stare male allora, il
gastroenterologo mi prescrive una gastroscopia per togliersi ogni dubbio con tre biopsie (anche qui tutto a posto). Nel frattempo ho avuto un trasferimento in corso e da Torino mi sono spostato a Chieri. Quindi, cambiando medico di base gli ho illustrato tutti i miei esami. Secondo lui soffro di una forma d'ansia, ipocondria e mi ha prescritto di andare da uno psicologo, poi mi ha prescritto spasmomed somatico, debridor e dei fermenti lattici. Per i sei mesi che sono stato male ho mangiato solo in bianco, perdendo molti chili. Per fortuna adesso ho ripreso a mangiare normalmente (perché tanto, mi sono detto sto male se mangio in bianco a sto punto torno a mangiare tutto) e un chilo l'ho ripreso, la cosa che mi fa arrabbiare ancora di più che ho mangiato veramente tanto e ho preso solo un chilo in due settimane. Come fanno a dire che è un problema di testa? Potrei capire sei i dolori fossero deboli e accadessero ogni tanto, ma se ci sono 24 ore su 24 e sono lancinanti e sono dimagrito veramente tanto dovrebbero capire che qualcosa di natura fisica e non di testa! Infatti martedì ritornerò dal mio dottore di base e mi farò mandare da un gastroenterologo. Potrebbe essere un tumore al pancreas? All'intestino? Il dottore dice che non ho niente al pancreas perché con l'ecografia non si è visto niente ma che c'entra? Si vede solo la testa del pancreas non tutto. Poi neanche all'intestino ma che ne sa lui? Se non ho fatto la retto-scopia. Dicono che devo uscire che così facendo non ci penso e sto bene. E questa e l'ennesima prova: quando esco con i miei amici tutto d'un tratto anche se non ci penso ecco che mi colpisce il doloroso mal di stomaco. Lo so riconosco che ho bisogno di uno psicologo. Però conosco il mio corpo e so se qualcosa non va. Datemi risposte concrete in base a ciò che ho scritto a livello fisico. I sintomi di questi tumori sono blandi, ecco perché vengono scoperti ormai troppo tardi. Grazie dottori. Buona serata.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
I sintomi che ha inizialmente descritto fanno parte di un quadro di reflusso,
questo è possibile anche a fronte della negatività degli esami fin qui eseguiti,
pertanto le consiglio una pHmanoimpedenzometria che potrà evidenziare, in maniera chiara, la reale presenza o meno.
Quanto poi all'aspetto psicologico, da lei stesso sottolineato, può anch'esso influire nell'alterare le normali funzioni digestive.

Ne parli con il suo curante.

Cordialmente

P.S. : non mi sembra traspaia nulla per poter pensare a brutte malattie.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 267XXX

Grazie dottore della risposta, speriamo non sia niente di grave. Grazie tante. Andrò da un gastroenterologo e gli parlerò di questo esame. Grazie mille!

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Di nulla, si figuri.

Distinti saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 267XXX

Ma quindi tumori al pancreas, colon, intestino posso stare tranquillo? Cioè con tutti questi esami sarebbe già uscito?

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Non mi sembra abbia descritto sintomi tali da far pensare a neoplasie particolari,
tra cui quelle pancreatiche,
oltretutto ha anche eseguito indagini diagnostiche negative,
perchè pensare al peggio?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente 267XXX

Perché per i tumori non ho fatto nessun tipo di esame, solo l'ecografia addominale completa ma li si vede solo la testa del pancreas quindi non è un esame sicuro. Poi anche perché con tutti questi esami che ho fatto, appunto dimostratisi negativi, non mi resta che pensare ai tumori, se no a che altro? Ormai i dolori allo stomaco sono lancinanti. Poi penso così perché sono dimagrito anche molto, e ho letto, che questo genere di tumore: pancreas, colon, e fegato fanno perdere peso, poi non provo più senso della fame e anche questo combacia, e ho sempre mal di stomaco. Insomma tutti i sintomi potrebbero essere riconducibili a tumori.
Cordiali Saluti dottore, e grazie per la sua disponibilità e per il tempo che mi offre.

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Purtroppo... o per fortuna per lei ... non è esattamente come dice lei.

I suoi sintomi sono non indicativi di neoplasia.
L'cografia (certo ancor meglio la TAC) riesce anche a vedere tutto il pancreas.
I suoi esami (feci+sangue sono negativi).
... e poi cervello ed intestino sono intimamente legati!

Su ... si faccia coraggio, ascolti i suoi curanti!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente 267XXX

Grazie dottore, mi ha dato un grande conforto.
La ringrazio moltissimo della sua disponibilità, e del suo tempo. Le auguro tante e care cose. La aggiornerò.
Cordiali saluti,
Roberto.

[#9] dopo  
Utente 267XXX

P.S: Si, me l'avevano detto che cervello e intestino sono molto collegati, ma io ho problemi principalmente di stomaco, si ogni tanto o dolori anche li a sinistra appena sopra il linguine, oppure non vado in bagno. Insomma tutto il tratto gastroentestinale dallo stomaco all'intestino.Comunque ciò che mi tormenta maggiormente è lo stomaco. Anche lo stomaco è collegato alla testa?

Cordialmente.

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Lo stomaco non è che "un tratto" dell'intestino.

Tranquillo.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11] dopo  
Utente 267XXX

Dottore come le avevo detto quando sarebbero arrivati i risultati l'avrei informata:
BIOPSIE: LEMBI DI MUCOSA OSSINTICA CON GASTRITE CRONICA LIEVE, COSA VUOL DIRE? Grazie
Cordiali saluti!

[#12]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Che lei ha una gastrite lieve = nulla di preoccupante!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#13] dopo  
Utente 267XXX

Grazie dottore, un'altra domanda tutti i miei dolori lancinanti e sintomi (riportati sopra), sono dovuti a questa gastrite lieve? O devo continuare ad indagare, perché la gastrite non c'entra niente? Grazie

[#14]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Penso c'entri poco .... O niente!

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#15] dopo  
Utente 267XXX

Buona sera dottore, come mi aveva consigliato lei, il gastroenterologo mi ha prescirtto una ph metria esofagea e un ecografia intestinale. Vorrei sapere dove c'è lo stomaco a destra sempre alla altezza dello stomaco, dove ci sono le costole che organo c'è? Perchè da un mesetto a questa parte quando cammino tanto, o mi sforzo mi inizia a fare male come se avessi un ago che mi buca fisso. Il dolore non deriva dalla costole perchè schiacciando le costole non avverto nessun dolore.. Che organo c'è?

Cordiali saluti!

[#16]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Lo stomaco è a sinistra!
A destra cè il fegato!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#17] dopo  
Utente 267XXX

Ah ok scusi l'ignoranza! Perchè mi fa male, quando cammino molto o comunque mi sforzo? Può essere correlato hai miei problemi? Poi il gaviscon per il senso di oppressione allo stomaco va bene?

[#18]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Non vorrei che si trattasse di una iperdistensione gassosa del colon che percorre "a cornice" l'addome.

Ne parli con il curante.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#19] dopo  
Utente 267XXX

E cosa sarebbe più precisamente? E' grave? E potrebbe essere questa che mi causa i mal di stomaco? Grazie mille!

[#20]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Se le cose dipendono da quanto ho scritto si tratta di meteorismo,
nulla di grave, ampiamente rimediabile.

Si faccia visitare e mi informi pure.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#21] dopo  
Utente 267XXX

Grazie dottore... Quindi per semplice meteorismo ho sofferto per dei mesi si mal di stomaco!!

[#22]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
... si ma faccia verificare al suo curante!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#23] dopo  
Utente 267XXX

Certamente... Venerdì sono andato da un gastroenterologo privato. Che mi ha accertato che non ho tumori eccetera. Però vuole che faccio una ph metria esofagea e un ecografia intestinale... Lei cosa ne pensa?

[#24]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Che lo specialista in causa avrà avuto le sue buone ragioni.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#25] dopo  
Utente 267XXX

Meno male che non sono tumori o cose del genere... Però questo mal di stomaco è tormentante.. Mi sveglio la mattina e c'è l'ho però siccome non ho mangiato niente non è bruciore ma un mattone fisso

[#26]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Occorre curare e portare pazienza ...
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#27] dopo  
Utente 267XXX

Ha ragione dottore!! Grazie mille lei è gentilissimo! Ma dell'ecografia intestinale si vede il meteorismo?

[#28]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#29] dopo  
Utente 267XXX

Buona sera dottore! Vorrei porle una domanda... Quando ho eseguito gli esami delle feci con 3 determinazioni, (essendo che non vado mai in bagno, o solo diarrea come sa già) mi veniva difficile defecare una volta al giorno allora per portare gli esami giusti e una volta al giorno consecutivi ho usato dei clisteri, questo (magari per le sostanze) potrebbe avere alterato gli esami delle feci?

[#30]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La ricerca del sangue occulto, ad esempio, è molto probabile di si.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#31] dopo  
Utente 267XXX

Quindi mi consiglia di rifarli?

[#32]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Se il SOF è stato positivo si.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#33] dopo  
Utente 267XXX

Scusi l'ignoranza ma cos'è il SOF?

[#34]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
S.angue O.cculto F.ecale
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#35] dopo  
Utente 267XXX

Tutto negativo le scrivo gli esami fecali che ho eseguito (quasi tutti con l'ausilio di clistere piccolo).
Data: 18/06/2012

Urocoltura: L'esame ha dato esito negativo.

FECI COMPLETO:
COLORE: Verdastre
CONSISTENZA: Compatta
PH: 7,0
SANGUE OCCULTO FECI: Negativo
ACIDI GRASSI: Assenti
PARASSIT. FECI CON ARRIC. L'esame ha dato esito negativo

DATA: 21/06/2012
SANGUE OCCULTO FECI: Negativo

DATA: 21/06/2012
SANGUE OCCULTO FECI: Negativo

DATA: 22/06/2012
HELICOBACTER PYLORI SU FECI: Negativo


Ecco tutti questi sono gli esami fecali che ho fatto. Con l'ausilio del clistere potrei avere falsato gli esami al 100%? Grazie

[#36]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La totale negatività esclude l'utilità della immediata ripetizione dell'esame.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#37] dopo  
Utente 267XXX

A ok, quindi posso stare tranquillo su questo punto di vista... Piccola domanda di chiarimento ma l'ecografia intestinale cosa serve? Se tanto ne ho fatto una completa.. Cos'è più specifica e può sostituire la colon scopia? E può vedere anche se ci sono tumori? Cioè qual'è l'utilità di questo esame nel mio caso visto che ho mal di stomaco (si anche problemi che non vado mai in bagno o se ci vado e diarrea).

[#38]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ha ragione!
.. ma le spiegazioni sull'utilità e sugli scopi deve richiederle a chi le ha prescritto l'esame,
che, come ho già detto, "avrà avuto le sue buone ragioni".
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it