x

x

Dolore schiena fianco

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Durante una colonscopia, effettuata in giugno 2011, ho sentito dolore in un punto localizzato a circa 4 cm a dx dell'ombelico.
L'esame si è fermato al colon ascendente, quindi il dolore era dovuto all'insufflazione d'aria. Preciso che in quel punto avvertivo una punta di dolore già da anni.
Il mio alvo è irregolare dal marzo 2011.
L'esito della colonscopia (limitata) è stato negativo.
Negli ultimi mesi il dolore in quel punto si è come esteso come area e come intensità.

Da circa un mese ho cominciato ad avvertire fastidio al fianco destro. Il medico curante lo ha imputato al colon. Avverte aria sia nello stomaco che nell'intestino e mi ha prescritto simeticone e lexil.
Il dolore/bruciore al fianco non è diminuito anzi si è esteso dietro alla schiena ed al fianco sinistro. Intanto sento aumentata la tensione ed il dolore nel punto dove avvertivo da tempo il puntino di dolore.

Cosa può stare succedendo al mio colon o intestino?

Grazie
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Nulla di grave.
Credo si tratti di colon irritabile, con un marcato meteorismo.

Cordiali Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta.
Correggo un'indicazione della mia richiesta.
La colonscopia si è fermata alla flessura splenica, quindi ha esaminato solo il colon discendente (non ascendente).
A mio padre (ora 85enne) fu diagnosticato tumore al sigma all'età di 77 anni.
Devo prendere particolari precauzioni?
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Posso dirle che la colonscopia incompleta equivale ad uno screening incompleto,
pertanto sarebbe utile e necessario l'esame completo.