x

x

Macchie nere nelle feci

Buongiorno,

dopo una colonscopia durante la quale mi sono stati diagnosticati dei diverticoli non infiammati, il giorno dopo hanno dato dei sintomi non gravi, andato in ospedale preoccupato mi hanno fatto una lastra e trovato una coprostasia marcata, dandomi un clistere ed un purgante per stapparmi. Poi mi hanno prescritto del normix per 7 gg. Per i primi giorni i sintomi ai diverticoli sono peggiorati (dolori al ventre basso sinistro), ma ora che ho finito la cura sembra avere dato i risultati sperati. Diciamo che prima della cura non avevo dei sintomi gravissimi come dolori lancinanti, febbre nausea o vomito. Cmq per ora sembra sotto controllo.

Da ieri però di è presentato un altro problema, ovvero delle macchie filamentose nere nelle feci, oggi meno di ieri. Ieri sera ho anche provato durante la corsa un po' di dolore sotto il costato destro all'altezza del fegato e dopo aver mangiato un senso di pesantezza proprio in quella zona. Mi hanno detto che le macchie nere possono essere dovute anche a residui alimentari (ultimamente sto mangiando spinaci), cmq già in passato avevo notato feci tendente al chiaro con macchie più scure senza però notare se erano marrone scuro o nere. Queste le ho osservate con attenzione e sono proprio nerastre. C'è da preoccuparsi?
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
Direi di no. Puo' escludere si tratti di sangue facendo una ricerca del sangue occulto fecale.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Vorrei domandare sui diverticoli che mi danno a volte segni contrastanti (a volte nessun tipo di fastidio a volte fastidio al fianco sx ma anche dx), se il normix non avesse fatto il suo dovere, esistono altri farmaci da provare per vedere se fanno un effetto migliore? inoltre non ho ancora capito se fare nuoto e corsa sono controindicati o no, perchè mi hanno garantito che fanno bene, ma talvolta durante queste pratiche un po' di fastidio lo sento, soprattutto a nuotare (quando mi distendo in avanti con le braccia. Mi potreste chiarire questi particolari? anche perchè prima di quella maledetta colonscopia non ho mai avuto nessunissimo di questi fastidiosi sintomi. Preciso che non ho mai avuto un vero e proprio dolore, ma fastidio si. E ancora oggi talvolta permane, indipendentemente che stia in piedi o a sedere. Come mi devo comportare? inoltre non ho ancora capito quali sono i cibi in assoluto da evitare leggendo ed ascoltando vari pareri ne trovo di discordanti, Grazie