Utente 308XXX
Gentile dottore, le scrivo per avere delle informazioni riguardo una strana sintomatologia.
Uomo 35 anni buona salute con nessuna patologia particolare.
Da 4 o 5 anni dopo i pasti inizia una strana sensazione di chiusura del naso, eccessiva produzione di muco e naso che gocciola. Dopo circa 10/15 minuti iniziano una serie di starnuti al termine dei quali rimangono le precedenti sintomatologie. Apparentemente non è collegato a nessun cibo o bevanda ma sembrerebbe derivare da una eccessiva quantità di cibo che viene ingerita in quanto la sensazione che si percepisce è di pienezza. Inoltre esistono altri sintomatologie quali difficoltà a digerire e frequenti sensazioni di sazietà anche con una quantità minima di cibo ingerito. A cosa potrebbe essere dovuto? Possono essere consigliate prove allergiche?

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
E' stato escluso un reflusso gastroesofageo ? Non credo si tratti di allergia a meno che non venga individuato un determinato alimento.

cordialmente.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 308XXX

Ha sofferto di reflusso gastroesofageo 4 anni. Aveva una sintomatologia tipo mal di gola che lo hanno portato ad assumere l'Aulin come anti infiammatorio acutizzando però il reflusso. Sostiene che i sintomi (naso chiuso e starnuti) risalgono a prima della scoperta del reflusso. Secondo lei invece potrebbe trattarsi ancora di reflusso gastroesofageo con sintomatologia diversa e che quindi lo porta a starnutire nel momento in cui ingerisce una quantità eccessiva di cibo?

Cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

Ovviamente la nimesulide non è un farmaco per il reflusso, ma credo che lo abbia assunto per il mal di gola (non sapendo di soffrire dui reflusso). Farei ad ogni modo una terapia antireflusso a dose piena per 30- 45 giorni. Non è da escludere che ci sia alla base tale problema.



Saluti




Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it