Utente
salveee dottore, sono anni che spesso soffro di acidità allo stomaco, non ho mai voluto fare la gastroscopia xke ho paura di qst esame, anke xke questo bruciore nn è fisso capitava sporadicamente, mio padre ne soffre, lui ha l ernia ietale (io sono la fotocopia di papa) quindi direi ke i problemi di stomaco sono un fattore ereditario. Prendevo sempre il bicardonato di sodio e mi passava all instante. Da 4 o 5 giorni, apparte l acidità mi sento il cibo risalire e mi brucia il petto e la gola e erutto sempre ma rutti piccolini spesso acidi anke a stomaco vuoto! non posso piu bere latte e caffe xke se lo faccio sto troppo male. Mi sono decisa e la settimana prossima devo fare una gastroscopia. Io credo sia un reflusso gastroesofageo. momentaneamente mi è stato consigliato di prendere il limpidex. Ho preso una compressa questa sera, l acidità mi è passata x ora ma continuo ad eruttare ma qst volta non in maniera acida. secondo voi, ne devo prendere un altro domani mattina? devo aspettare che passa qualche giorno prima di verificare l effetto del limpidex? secondo voi puo essere un reflusso gastroesofageo e se si quali sono i cibi ke mi consiglia di mangiare x stare meglio in attesa della gastroscopia?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
I sintomi sono proprio da reflusso. Non si allarmi e continui con il farmaco. Per l'alimentazione ecco un articolo di utilità :

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
grz dottore l articolo è stato molto utile. stamattina ho preso il 2 limpidex e mi sento benissimo nn ho piu eruttazioni. quello ke mi presi ieri sera nn m ha fatto effetto forse xke l avevo preso gia a stomaco pieno. dottore pero non voglio essere come mio padre cioe dipendente da queste pillole. per quanto tempo piu o meno dovro prenderle? devo prenderle fin quando devo fare la gastroscopia? un altra cosa dottore io ho letto ke la gastroscopia potrebbe essere pericolosa, potrebbe perforare lo stomaco ... io ho troppa paura di questo esame ci sono possibilita di farlo con anestesia totale?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La terapia a dosi piena va presa per almeno 60 giorni e poi per un mese a dose singola. Poi si interrompe e si valuterà . Non è possibile fare previsioni.

Si tranquillizzi, la gastroscopia sarà eseguita con una lieve sedazione e non sentirà fastidio,

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
salve dottore la dotteressa cioe la mia gastroenterologa, ha detto che dai miei sintomi è un reflusso, mi ha confermato il limpidex con un altra medicina. prima di fare la gastroscopia vuole vedere come sto tra un mese cioe quando termina la cura. l unica cosa ma dipende da questo reflusso questa sensazione di gola secca e muco?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' quanto le ho detto nella mia prima replica ( > sintomi da reflusso). Segua i suggerimenti del suo medico e le norme dietetiche.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
salve dottore, il reflusso mi è passato ma ho dovuto interrompere urgentemente la cura data dalla mia gastroenterologa. io dovevo prendere x un mese un limpidex 30 la sera prima di andare a letto e un altra pillola di nome motimiul prima di pranzo e un altra motimiul prima di cenare. dopo il 2 giorno di cura un dolore alla bocca dello stomaco forse dovuto alle poche ore di distacco da una pillola e l altra dato che x motivi di lavoro ho orari sballati tra il pranzo e la cena. Mi sta succedendo anche che sono 3 giorni ke nn riesco ad andare in bagno a defecare ed ho tanta aria nella pancia. se mangio riso in bianco sto benissimo, appena mangio qualsiasi cosa piu condita ho un dolore sotto il fianco sinistro diciamo lateralmente allo stomaco. non riesco a capire tutto questo xke ho fatto due giorni di cura prendendo le pillole con poca distanza l una dall altra? xke poi nn riesco a defecare nonostante ho l aria nella pancia? x lo stesso problema due anni fa dovetti correre al pronto soccorso e mi dissero ke avevo una forte colica.da cosa puo dipendere questo dolore sotto la costola?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non creddo che il disturbo possa dipendere dall'antisecretifvo. Forse dal procinetico. Per la stipsi deve provvedere, almeno con delle bustine di polietilenglicole. Ne parli comunque con il suo medico.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
salve dottore...sto malissimo stasera ho dovuto sgarrare la dieta x un compleanno ho mangiato della cioccolata dolori terribili alla bocca dello stomaco...sto piangendo dal dolore ke mi prende fino al fianco sinistro. giuro non mangero mai piu cioccolata per il resto della mia vita. domani chiamo la dottoressa x una gastroscopia...ma nel frattempo va bene se mangio riso in bianco? non ho mai sentito dolori simili. vanno bene delle tisane non riesco piu ad andare a defecare

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok per il riso, tisane e qualche antiacido.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
salve dottore domani devo fare diverse ecografie tra cui una al colon. Ho preso una tisana lassativa in erboristeria quella ke prende mia madre x andare in bagno. Risultato? una forte diarrea x tutto il giorno tra cui il sanguinamento nelle feci ed un forte bruciore all ano. sono troppo preoccupata ma finalmente domani sapro di che si tratta. puo essere dovuto alla diarrea?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sangue e bruciore sono legati alla diarrea. Tranquilla.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
grazie dottore. per il fatto che se non prendo questa tisana non vado a defecare e x questo continuo dolore al fianco e allo stomaco la dottoressa mi ha consigliato di fare in ospedale domani sera stesso ecografia al rene al colon e alla colicisti. ma esattamente con queste ecografie si puo risalire anche se è qualcosa dello stomaco?

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'ecografia non ē l'esame di riferimento per lo studio delle patologie dello stomaco..

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it