x

x

Un piccolo angioma confermato dalla tac

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Premesso che da sempre ho avuto problemi intestinali caratterizzati da feci molli raramente stipsi. Dal mese di agosto oltre a questo problema si è aggiunto un fastidio a destra e molta aria. Dopo una ecografia che non asegnalato nulla di preoccupante se non un piccolo angioma confermato dalla tac con contrasto e un fegato con steatosi, mi sono recato da un gastroenterologo il quale dopo aver visionato le analisi del sangue nella norma, e analisi delle feci dove non sono stati trovati parassiti, e aver visionato tac ed ecografiA dopo la visita con palpazione mi ha diagnosticato colon contratto per una colite. Mi ha prescritto 2 mesi di debrum e devo dire che ho avuto un minimo di sollievo solo due episodi di feci molli in questi due mesi. Adesso alla sua sospensione credo che si stiano accentuando nuovamente i sintomi. Le chiedo consiglio. Crede sia necessario tornare dal suo collega oppure dalla diagnosi fatti mi rassegno a convivere a questa alternanza di fastidi correndo ai ripari, al bisogno di farmami tipo colonactive debrum e similari. Nb :esame di ricerca sangue occulto non effettuato poiché soffro di ragadi. Ultima domanda forse stupida ho notato che il dolore e i problemi allo stomaco si accentuano dopo attività sessuale seguita da eiaculazione che mi lascia per qualche giorno un fastidioso bruciore.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
<<mi ha diagnosticato colon contratto per una colite>>,
ovvero la IBS, Sindrome dell'intestino Irritabile.

Terapia complessa, da effettuare facendosi seguire dallo specialista,
eccole dei link di appprofondimento
https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1848-colon-irritabile-o-sindrome-dell-intestino-irritabile-ibs-quale-terapia-e-quale-dieta-seguire.html

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1847-colon-irritabile-o-sindrome-dell-intestino-irritabile-quali-le-cause-e-come-fare-la-diagnosi.html

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Avevo già letto quest articolo. Mi può dare qualche indicazione pratica?
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
<< Mi ha prescritto 2 mesi di debrum e devo dire che ho avuto un minimo di sollievo solo due episodi di feci molli in questi due mesi.>>

per questo può utilizzare dei compattanti fecali come la Diosmectite,

... ma,

... a fronte di una terapia parzialmente efficace

è utile rivalutare il paziente al fine di una nuova e
(come ha già letto)
complessa prescrizione "su misura", ovvero personalizzata.

<<Le chiedo consiglio. Crede sia necessario tornare dal suo collega oppure dalla diagnosi fatti mi rassegno a convivere a questa alternanza di fastidi correndo ai ripari, al bisogno di farmami tipo colonactive debrum e similari.>>,

... come ha letto è utile convivere con la malattia ma evitare (velleitarie) autogestioni farmacologiche,
pertanto deve affidarsi ad un esperto gastroenterologo.
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per avermi risposto, chiaramente non le chiedevo una prescrizione online poiché so e mi rendo conto che non è possibile. Le chiedevo semplicemente suggerimenti e consigli sulla gestione della sindrome, cioè dieta alimentare per esempio ( se ha un significato) etc. Solo ed escusivamente in via generalizzata. Un conforto mi tornava utile poiché i tempi di prenotazione per un controllo sono abbastanza lunghi.
Mi dimenticavo di dirle che il gastroenterologo mi ha anche associato il creon
grazie ancora per la sua gentile disponibilità.
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
<<Avevo già letto quest articolo>>

evidentemente ne ha letto solo uno (quello più propriamente clinico),

gli articoli sono due,
il secondo parla diffusamente ed ampiamente di numerosi consigli dietetici,
... le ripropongo il link
https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1848-colon-irritabile-o-sindrome-dell-intestino-irritabile-ibs-quale-terapia-e-quale-dieta-seguire.html
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazio lo leggo subito
[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie faro tesoro dei suoi consigli.
Un ultima cosa le ripropongo la domanda finale

"Ultima domanda forse stupida ho notato che il dolore e i problemi allo stomaco si accentuano dopo attività sessuale seguita da eiaculazione che mi lascia per qualche giorno un fastidioso bruciore"
[#8]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Appare un sintomo urogenitale e non di natura intestinale.
Ne parli con il suo curante.

Prego

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio