x

x

Disturbi digestivi

Salve.

Chiedo a Voi in attesa di andare dal gastroenterologo, giusto per capire meglio come comportarmi.

Da un paio di giorni, a seguito di un episodio di vomito "da stanchezza"*, ho alcuni disturbi, in particolare ho difficoltà a mangiare nonostante senta lo stimolo della fame, lo stomaco vuoto che brontola, perché ogni tanto ho qualche rigurgito acido (che mi lascia una brutta sensazione in gola) e perché è come se avessi paura di star male di nuovo. Di conseguenza sono praticamente a digiuno (ieri ho mangiato un pezzetto di pane e una banana). Mi rendo conto che non posso continuare a digiunare, in attesa della visita quali alimenti posso consumare per poter stare relativamente tranquilla? Non ho dolori, febbre o altre cose, mi scarico con regolarità, solo questa "sensazione". Inoltre bevo anche molto poco, può essere quella la causa delle urine scure che produco in queste ore? Ho letto che le urine "color marsala" possono essere un segno di itterizia e di problemi epatici...

Grazie mille

* chiamo così il vomito che ogni tanto mi viene (due o tre volte all'anno) quando sono molto ma molto stanca: mangio magari prima di coricarmi stravolta dalla stanchezza, rimetto, ritorno a dormire e poi non ho più problemi. Capisco che sia una definizione molto personale ma ormai ho imparato a conoscerlo e riconoscerlo. E questo è sicuramente un periodo di forte stress e di stanchezza, presente e arretrata.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,4k 2,2k 88
Potrebbe trattarsi di una forma ansiogena ? Potrebbe eventualmente assumere qualche antiacido e valutare l'effetto.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Per antiacido Lei intende cose tipo Maalox o Gaviscon?

E' necessaria la ricetta o sono farmaci da banco?

Grazie mille
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,4k 2,2k 88
Sono questi i farmaci e non vi é necessità di ricetta medica.

Saluti