x

x

Cistite e meteorismo… tutti gli esiti negativi!

Buongiorno,

Ho trent'anni e non vedevo un medico e non avevo alcun problema di salute da almeno 10-12 :-)

Negli ultimi quattro mesi ho avuto quattro episodi di coliche addominali. L'ultimo episodio, molto intenso e doloroso, mi ha costretto a cercare rimedio.
Ecco l'iter già seguito:
Esami del sangue di routine tutto completamente nella norma, esami urine e urinocoltura con esito negativo.

Coliche presenti per 4-5 giorni, poi completamente sparite per una settimana..e così si ripete ciclicamente. Medico di base (visto un totale di...5 volte) ha suggerito prima 6gg di ciproxin, nessun miglioramento, poi spasmomen (6gg) con nessun miglioramento.
Dopo un mese, si aggiunge dolore alla minzione (prima per alcuni giorni solo all'altezza della vescica, in seguito arrivato all'uretra).
Monuryl inutile, cistalgan (6gg) inutile.
Sporadica febbre (37,5 max, per un giorno...poi sparisce per vari giorni...).
Ripetuta urinocoltura con esito negativo, eco addome completo non evidenzia nulla di rilevante, tranne meteorismo e leggero ingrossamento prostata. Assunto carbone vegetale per tre settimane la situazione migliora un po, ma permane.
PSA nella norma.

Nonostante dieta stretta eliminando tutto il cibo che possa fermentare o gonfiare, aria e dolori ancora presenti ciclicamente.

Trascorsi mesi, il mio medico di base non da più cosa consigliarmi...e parla solo di ansia e stress.

Mi chiedo che correlazione ci possa essere fra i due sintomi (bruciore e meteorismo) e come posso riprendere ad avere una vita normale, visto che i sintomi non mi permettono più di lavorare e di essere sereno...

Grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.9k 2.2k 88
Dove sono localizzati in particolare i disturbi addominali ? Ha consultato un gastroenterologo ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
I dolori sono al basso ventre, generalizzati. Prima parte dell'intestino.
Senza dubbio collegati anche alla presenza di aria, perché quando fuoriesce spesso si calmano o spariscono.

Non ho ancora consultato un gastroenterologo perché mi é stato perentoriamente ribadito che si tratti solo di sintomi psicosomatici piuttosto diffusi anche fra la popolazione....

Mi rendo conto che non sia semplice ne "cauto" esprimere pareri e ovviamente un consulto online non sostituirà ma integrerà il parere di professionisti ed esami, semplicemente mi piacerebbe capire se c'è qualche ipotesi differente rispetto a quelle più "facili" che sinceramente non mi convincono.

Anche la questione vescica è misteriosa: ormai il medico dice che altri esami sarebbero inutili, ma il bruciore persiste.

Grazie

La cistite è un'infiammazione della vescica che si avverte con frequente bisogno di urinare, con bruciore o dolore. Si può curare con farmaci o rimedi naturali.

Leggi tutto