Sangue frammisto a feci

Buongiorno,

Ho 24 anni. Due domeniche fa andando in bagno ho notato delle macchie rosse di sangue, rosso vivo ( sono quasi certo della colorazione, non eran certo nero ). Mi sono spaventato e sono andato al pronto soccorso. Il medico ha fatto un esame rettale e, non trovando nulla ha concluso dicendo che, data la mia età poteva essere una ragade o qualche emorroide. Il sangue in questo caso era sopra.

Il mercoledì successivo è ricapitato: questa volta le feci erano abbastanza molli e chiare, mentre la prima volta erano normali e marroni. Il sangue era rosso vivo e frammisto. Parlando con un amico medico, egli mi aveva consigliato di far una foto se fosse ricapitato. Tornato al pronto soccorso l'ho mostrata e il medico ha scritto "sporadiche machie di sangue frammiste a feci". Il resto normale al semplice esame rettale. Rimadava a un proctologo.

Sono andato dal proctologo che ha usato un affarino; l'esito è stato che ha trovato emorroidi leggermente costipate, la cute perianale iperemica, feci normocromiche. Secondo lui, dato anche il mio recente viaggio in asia, è un infiammazione intestinale. Però per sicurezza mi manda a far una colonscopia.
Paraasiti intestinali non ce ne sono. Gli esami del sangue mon eseguiti. Più recenti a marzo, perfetti. Non mi sento particolarmente stanco. Non perdo peso ( stabile a 76 kg, etto più etto meno ). Non faccio fatica a defecare, non ho dolori addominali. Sono solo pieno d'aria e a volte si sente , l'intestino borbotta spesso. Per il resto l'alvo era normale successivamente. Marrone, mai durissimo però, facile da emettere senza alcun problema. Ho notato la presenza di quelli che sembrano chicchi di riso ( dopo aver mangiato minestra, ad esempio ). Credo sia cibo indigerito, però.

Background: sono molto ansioso e mi preoccupo. In passato ho sofferto di colon irritabile ( parere medico di base ) quando sottoposto a periodi di stress. Questo ultimo è stato sicuramente di grande stress, ma mi viene difficile credere sia alla causa di tutto ciò. Il che mi fa aumentar l'ansia e, ad esser onesti, i cattivi pensieri.

Vorrei quindi un parere schietto e diretto sul mio caso anche da voi, solo per sapere e cercar di capire. Almeno questo..

Grazie mille,

Luca
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Considerando la sua età non mi farei brutti pensieri e penserei ad un fattore emorroidario. Valuterei nei giorni successivi l'evoluzione.

Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie. Ho però una domanda: emorroidario anche se frammisto e non solo superficiale?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Il frammisto farebbe pensare ad altre cause, ma mi sembra che si sia trattato di un solo episodio per cui avrei qualche perplessità sulla presenza di altre cause. Ecco per cui attenderei l'evoluzione.....

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/819-sangue-rosso-nelle-feci-e-un-tumore.html



Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test