Utente
Buongiorno, sono una donna di 29 anni, madre di due figli che ha affrontato un anno difficile, molto stressante.sono una persona ansiosa, molto, e mi sono stupita, infatti, di non avere mai avuto nessun crollo... fino ad ottobre, quando mi sono successi dopo ovulazione, dei crampi simili a quelli durante il ciclo.con anche lievi perdite rosate.ho navigato su internet in mondi spaventosi, e mi sono convinta di avere un cancro alle ovaie....l'ansia è così aumentata a dismisura che ho avuto episodi di reflusso curato con pantoprazolo, e i dolori da li si sono fatti sempre peggiori e oltre ai miei dolori pelvici consueti mi è venuto anche un dolore di fianco l'ombelico, dove se premevo di riflesso mi doleva un punto ben preciso del quadrante superiore destro.proproo perpendicolare, comunque vado dalla ginecologa e mi dice che è tutto perfetto.vede solo l'intestino infiammato, tanto che copre parzialmente l'ovaia sinistra. Rassicurata, vado dal medico di base che mi palpa tutto l'addome e mi dice che ho una bella pancia e non mi da nulla.non soddisfatta vado da un'altra dottoressa che rieffettua la palpazione dell'addome e anche lei mi dice che tutto sommato non sente nulla a parte l'intestino infiammato.intanto la mia ansia dilaga, mi prescrive Spasmomen 20 ma non trovo giovamento.intanto io sono purtroppo entrata in un circolo vizioso e ho davvero tanta paura che possa essere qualcosa già grave.nonostante le rassicurazioni mediche che effettuo anche telefonicamente, ormai.ho perso molti kg poiché l'ansia mi ha totalmente assorbito.vado in bagno 1 volta al giorno con feci galline semisolide, che guardo in maniera ossessiva alla ricerca di sangue.tutti i medici concordano sul fatto che sia un problema funzionale da stress accumulato e ansia mal gestita, adesso vado da una psicologa.vi chiedo se effettivamente la mia ansia ha peggiorato in maniera sostanziale questi dolori e che quindi effettivamente, sia una somatizzazione dei grandi problemi che ho avuto.grazie di cuore.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si tranquillizzi,
nessun "brutto" sospetto all'orizzonte,
... solo colon irritabile!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio moltissimo.mi ha tranquillizato davvero molto.le auguro una buona giornata e un buon 2015.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Buon Anno anche a lei.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, scusi le le reco disturbo anche poggi, ma ho un dubbio che ieri non ho esposto, giusto per poter effettivamente lasciarla tranquillo, durante i miei mal di pancia pelvico, il dolore porta una sorta di "bruciore" nella parte alta delle gambe. Sopra il ginocchio per intenderci, che si irradiano a tutta la zona delle cosce.le feci sono anche con pezzi di cibo non digerito, tipo bucce di pomodoro e pezzi di insalata, che ieri sera ho mangiato.fa tutto parte del colon irritabile? Cosa mi consiglierebbe di assumere per migliorare la situazione? Oltre a fare esercizio fisico per diminuire lo stress, che credo ovviamente sia doveroso svolgere? Grazie di cuore.

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
<<giusto per poter effettivamente lasciarla tranquillo>>

io sono tranquillo,

vorrei che fosse tranquilla anche lei,
cara giovanissima utente.

Esercizio fisico, dieta corretta, controllo dell'ansia,
e opportuni farmaci,
che non possono essere consigliati online
https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/

sono l'unico rimedio per contenere i suoi disturbi.

Stia serena e Buona Fine d'Anno
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore... E nel quadro generale provo una forte inappetenza, che non riesco a capire se portata dalla forte ansia di avere un tumore allo stomaco o se effettivamente sono i sintomi che peggiorano.mi viene questa sorta di dolore addome centrale, simile appunto al dolore pelvico che mi provoca nausea.e da li penso alle cose più catastrofiche che posso avere.mentre ho notato che se sono serena qualcosa mangio volentieri....ma senza dolore!dopo questo ho detto tutto!posso stare tranquilla dottore? Grazie
mille

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per me può stare tranquilla,
... ma vedo che ... il suo pessimismo è più forte di lei!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
Ha perfettamente ragione.dunque lascio questo pessimismo qui.dentro queste righe e la saluto...vado a vivere la vita senza paranoie.grazie di cuore dottore.

[#9] dopo  
Utente
Buonasera Dottore, ieri ho effettuato analisi del sangue, riportandogli esiti qui sotto :

ALT 55 (0-45)

AST 39 (0-40)
BUN <5 (5.0-25.0)
AMY 96 (25-110)
GGT 16 (5-66)
ALP 150 (104-338)
CHOL 164 (120-230)
GLU 100 (70-100)
TRIG 177 (5-200)
TBIL 0.47 (0.20-1.60)
TP 6.2 (6.0-8.5)
CREA 0.55 (0.50-1.30)
ALB 5.0 (3.5-5.3)
HDL 53 (40-75)
LDL 76 (0-130)

L'unico valore "lievemente" sballato sono le transaminasi, ma la mia dottoressa ha deciso di prescrivermi comunque un eco epatica per sospetta colecisti,visti i sintomi intestinali descritti nei consulti precedenti, per sicurezza.dal 2 gi gennaio assumo lo xanax in dosi quotidiane di 23 gocce al giorno, durante l'arco della giornata e gli esami sono stati fatti nel pomeriggio di ieri, peso 80 kg e sono alta 1, 67 quindi in sovrappeso. Sono in ansia per l'eco epatica, ma consapevole che se ci fosse stato un problema "grave" i valori sarebbero molto più sballati e non solo le transaminasi alt,volevo informarla di questo approfondimento.grazie mille

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Riconfermo

... "Per me può stare tranquilla" !!!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11] dopo  
Utente
Grazie! Gentilissimo come sempre!

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, rieccomi! Ho effettuato l'eco addome.questo è l'esito: fegato finemente disomogeneo, ad impronta statosica, è privo di lesioni focali.La colecisti, dismorfica è priva di calcoli.le vie biliari non sono dilatate.Il resto : pancreas, reni, milza sono regolari, la vena porta è nei llimiti, l'aorta è regolare. La mia ultima (spero per lei) domanda è questa; I problemi intestinali che quindi mi accompagnano, possono essere dovuti al "problema" della steatosi? Oppure devo andare avanti ad indagare le cause con altri esami? La ringrazio ancora.

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nessun a responsabilità della steatosi.

Riconfermo la replica #1.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14] dopo  
Utente
Molto bene.grazie.spero di non disturbarla più.buon lavoro!

[#15] dopo  
Utente
Buongiorno Dott. Quartaro, non riesco a starle lontano !!! scherzi a parte, non voglio abusare della sua pazienza, che è davvero infinita.Vorrei dirle che ho proprio notato che i dolori pelvici, appaiono appena dopo la defecazione, che risulta sempre come le avevo descritto nei consulti precedenti....sto assumendo dei probiotici, da sabato, spero che la situazione vada migliorando. Come mai, però, questi dolori appaiono dopo la defecazione?Durante la giornata vanno via, e tornano a loro piacimento, in maniera lieve fino a quasi scomparire , la sera. La sintomatologia è correlabile comunque con la sindrome del colon irritabile? Ringraziandola, ancora una volta, per il suo buon cuore, Le auguro una buona giornata.

Cordialmente

I.F.

[#16]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si,
è assolutamente correlabile.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#17] dopo  
Utente
capisco, e secondo lei a cosa sarebbero dovuti, meccanicamente parlando?grazie dottore.

[#18]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Occorre la visita diretta poer stabilire la prevalenza del dolore viscerale (spasmi colici), rispetto a quello muscolare.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#19] dopo  
Utente
Capisco! Comunque sia, nulla di grave giusto? Grazie dottore.

[#20]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Giusto.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#21] dopo  
Utente
Grazie dottore.io abito in piemonte, dovessi scendere nella bellissima Puglia, passerò a salutarla.cordiali saluti.

[#22] dopo  
Utente
Buongiorno dottore.mi stavo domandando da perfetta ignorante in materia, non può essere un tumore al colon vero? Perché sono troppo giovane....giusto? Non ho nessuna familiarità con questo tipo di tumore in famiglia.mi sono però uscite delle emorroidi!fastidiose.lo dirò al curante.ma c'entra con il colon irritabile? Grazie ancora.

[#23]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
A naso lo scluderei!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#24] dopo  
Utente
Cosa escluderebbe? Che le emorroidi siano collegate al colon irritabile o che abbia un malaccio?grazie mille

[#25]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
... Che lei abbia un <<malaccio>> ... naturalmente!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#26] dopo  
Utente
Buongiorno dottore. Ho effettuato il test del sangue occulto nelle feci, ed è risultato negativo.posso stare tranquilla e non stressarla più direi a questo punto? Grazie della pazienza che ha dimostrato e mi scuso se sono stata ossessiva ma ne senti così tante al giorno d'oggi che la paura è sempre tanta.
Cordiali saluti

[#27]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sì ... direi che può ridurre notevolmente la sua paura!

La saluto cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#28] dopo  
Utente
Ridurre? Cosa devo fare ancora per poter dire che non ci sia nulla secondo il Suo parere? Pensavo che già così sarei riuscita a tranquillizzarmi poiché effettivamente essendo un test attendibile, quello per lo screening di prevenzione al cancro al colon, avrei eliminato l'ansia del dubbio.la ringrazio

[#29]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Come scritto non vi sono segnali di allarme,
pertanto non deve temere in alcun modo.

Pertanto, intendevo dirle se riesce a controllare la sua ansia può eliminare ogni timore.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#30] dopo  
Utente
Mi fa sorridere dottore...è davvero paziente.lei è un simpaticone. :) grazie di tutto.davvero.grazie grazie grazie!!!!!
Saluti e buona serata!

[#31] dopo  
Utente
Buonasera dottore, ormai faccio parte dei suoi "affecionados", la tengo semplicemente aggiornato dicendole che ho effettuato altri esami del sangue prescritti dalla mia dottoressa (emocromo, tsh e ves) risultati completamente perfetti, neanche un asterisco!!!!!leggevo da altri medici che per diagnosticare un colon irritabile si va per esclusione.ovvero?si deve fare per forza una colonscopia? Oppure gli esami da me eseguiti possono bastare!? E quindi curarmi come si deve e in tranquillità per questo maledetto colon? Grazie mille come sempre.

[#32]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
... basta la visita,
... ma se anche gli esami sono negativi,
... deve arrendersi all'evidenza!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#33] dopo  
Utente
Esatto!!!! Mi devo arrendere e deporre le armi da guerra.dottore grazie di tutto.come posso valutarla? Ho provato a cercar di capire attraverso il sito ma non sono riuscita!grazie di tutto della sua gentilezza e della sua pazienza.

La saluto per l'ultima volta , anche un po dispiaciuta!!!!

Cordiali saluti

[#34]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
... se ho ben capito cosa vuol dirmi
le basta spingere sul pollice verde e seguire le istruzioni!

La saluto cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#35] dopo  
Utente
Ha ragione....essendo che uso uno Smart Phone non vedevo il piccolo pollice verde sotto.grazie.

[#36]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
:-)
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#37] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, mi scuso se le reco disturbo nuovamente prometto che sarà l'ultima! Ho visto che perdo peso . mangio normalmente, ovviamente meno di prima che iniziassero tutti i disturbi,prima mi abbuffavo di primi, secondi e coca cola con dolcetto ammesso, che ci stava sempre bene. dunque a fine novembre ero 86, poi ho fatto un bel periodo a non mangiare praticamente nulla, porzioni piccolissime e in bianco il mio peso è arrivato a 80.stabile ad 80 fino a qualche giorno fa....ora mi sono pesata e sono 78....sono felice da una parte poiché mi fa solo bene perdere peso,continuo ad alimentari correttamente ( senza abbuffate) ma mangio, in maniera corretta. Niente dolci, niente coca cola ecc ecc....salto la colazione perché non mi va praticamente mai.un caffè e via....la mia domanda è : c'entra il mio intestino?può essere un malassorbimento? Oppure è normale che dimagrisca ancora per il cambio di alimentazione che ho avuto? (Porzioni ridotte e mangiare più sano).grazie ancora e non mi sgridi!!!! :)

[#38]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
<<c'entra il mio intestino?può essere un malassorbimento? Oppure è normale che dimagrisca ancora per il cambio di alimentazione che ho avuto?>>

... la motivazione è assai semplice:
ha avuta una flessione di peso per ... Ridotto Apporto (alimentare)!

Stia serena
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#39] dopo  
Utente
Buongiorno dottore.ho finalmente trovato una buona cura datami dalla mia dottoressa, medico di famiglia, con obesa 40 mg una al mattino e una alla sera, ho preso tutta la scatola.come da prescrizione! Finalmente i dolori sono quasi del tutto spariti, ma facendomi la visita, mi ha trovato anche una gastrite, essendo dolente proprio in un punto preciso, mi ha detto che quello, è il punto classico di una gastrite nervosa....(chissà come mai!???) mi ha comunque detto di curare prima l'intestino e che poi avremmo pensato alla gastrite....e così ho fatto.ora ovviamente il transito accelerato che avevo è notevolmente rallentato. Quindi mi concentro sullo stomaco che comunque sento appesantito, ma non sempre, digestione a volte lenta, a volte normale dopo che ho mangiato.... devo fare una gastroscopia secondo lei? Anche in base alla analisi del sangue effettuate ritiene opportuno approfondire? La saluto.

[#40] dopo  
Utente
Scusi, il farmaco non era obesa...ovviamente!!!! ma Obispax 40 mg. Scusi!

[#41]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non riscontro indicazioni alla gastroscopia.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#42] dopo  
Utente
Grazie dottore.lei mi rassicura sempre....le faccio presente che ho perso ancora peso ora sono a 76 kg.gli esami effettuati emocromo completo erano tutti perfetti, per sicurezza le riporto i valori qui di seguito così ci dà un occhio anche lei:
Globuli bianchi 7.90 (4.50- 11)
Globuli rossi 4.94 (3.8-5.20)
Hb emoglobina 14.2 (11.5-15.5)
Ematocrito 42.2 ( 36- 45)
Mcv 86 (80-98)
Mch 28.8 (27-34)
Mchc 33.7 (31.5- 36)
Indice di anisocitosi 13.3 (11.5- 14.5)
Indice di anisocromia 2.6 (2.2-3.2)
Phe 1.5 (0.0- 5.0)
Piastrine 233 (130-400)
Mpv 8.4 (7.2 - 11.1)
Neutrofili% 65.2 (40-74)
Linfociti% 19.3 ( 40-74)
Monociti% 8.3 (4-9)
Eosinofili % 3.3 (0-7)
basofili% 0.5 ( 0-2)
Luc ( cellule non classificate %) 3.4 ( 0-4)

Neutrofili v.a. 5.2 (1.8- 8.14)
Linfociti v.a. 1.5 ( 0.9- 5.3)
Monociti v.a 0.7 ( 0.2-1)
Eosinofili v.a. 0.3 (0-0.8)
Basofili v.a. 0 (0-2)
Cellule non classificate v.a. 0.3 (0.00- 0.40)

Ves 6 (1-15)
Tsh 3.29 (0.36 - 3.740)


Questi sono gli esami. I disturbi c'è li ho comunque allo stomaco e la perdita di peso è diventata ossessione....crede che sarebbe emerso qualcosa di diverso...valori sballati ecc se ci fosse stato un problema serio? Grazie di cuore.

[#43]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
<<perdita di peso è diventata ossessione>>

<<sarebbe emerso qualcosa di diverso...valori sballati ecc se ci fosse stato un problema serio>>

Concordo con entrambe le riflessioni!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#44] dopo  
Utente
Quindi posso escludere di avere un tumore nel tratto gastrointestinale??? Basandomi anche sull'emocromo? Esame feci negativo ed altri esami tutti negativi? La prego mi aiuti a distruggere questa paura . grazie

[#45]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La distrugga ... e si rassereni.

La saluto ... cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#46] dopo  
Utente
Grazie.

[#47] dopo  
Utente
Dottore, io so che lei non è uno psichiatra e che dei problemi mentali e delle finire che mi faccio non sono suoi problemi, ma non riesco proprio a stare tranquilla.ci provo, ma se davvero ci fosse qualcosa? In che modo dagli esami che ho fatto posso escludere davvero di avere un tumore allo stomaco?io mi sveglio al mattino e cerco di tranquillizzare e mi dico che non ho nulla.ma poi arrivano mille domande a cui non so darmi risposta...tipo...che valori sarebbero divenuti sballati, io mi sento senza energie...lei mi può spiegare perché non ho un tumore? In modo che io leggo la motivazione e direttamente arrivi al mio cervello spiegata con riscontri di veridicità scientifica? Io so di chiederle tanto, ma in questa fase ormai, mancando mi solo la gastro che vorrei evitare,(ne il mio medico curante, ne un'amica medico mi vogliono far fare) dall'altra parte ho la mia testa che mi dice che, senza quella non posso essere sicura....io non mi voglio più ridicolizzare, perché sono cosciente che l'ansia parla per me.sto sfinendo i miei famigliari e lei! non voglio più! Voglio tornare ad essere senza pensieri. Scusi davvero.non sa quanto vorrei evitare questa situazione.

[#48]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Secondo me solo l'evidenza può sedarla.
Puo effettuare la gastroscopia transnasale
che è assolutamente ed ottimamente sopportabile.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#49] dopo  
Utente
Non vorrei arrivare a tanto....mi creda.comunque la ringrazio per la sua altissima sopportazione.io mi sarei già mandata a quel paese un bel po di consulti fa.se nessun medico interpellato ritiene, che debba essere fatta, lei compreso, non darò spazio alla mia ansia di arrivare a tranquillizzarmi, solo ad evidenza di un esami invasivi.la fiducia nei medici dove va....? Io non so nulla rispetto a voi...non voglio mancare di fiducia, ne di rispetto.posso farcela ad uscire da questa fobia...nessuno degli esami eseguiti ha dato esito positivo verso una diagnosi di tale drammaticità.posso farcela.ho 2 bambini piccoli e non posso passare il tempo a pensare che magari.....che forse....!!!.credo che abbia consulti più "veri" a cui dare risposta.grazie ancora.
lo prometto.questo è davvero l'ultimo consulto.per il resto è stato davvero gentile.la saluto affettuosamente.

[#50]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ci provi,
abbia fiducia,
non vi sono elementi di sospetto,alcuno!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#51] dopo  
Utente
Buongiorno dottore! Rieccomi a cavallo delle tanto attese ferie! Sono stata bene, per tutti questi mesi, ora sono sotto stress per lavoro, lavoro in proprio quindi per me questo è in assoluto il periodo più pesante, ed ecco che mi fa male ancora il fianco destro, ogni tanto mi "tira" ogni tanto mi "punta" ogni tanto non sento nulla, ogni tanto mi fa male sempre di fianco l'ombelico, ma sono doloretti, non fanno mai male da prendere qualche farmaco, come nei mesi precedenti!il caldo e lo stress credo siano i responsabili del mio intestino antipatico!in più mi fa male anche la gamba destra, mi "tira" scusi per il termine, ma non saprei come altro spiegarmi, tipo sciatica, ma c'entra con intestino?

[#52]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Intestino Irritabile e gamba destra non sono correlati.
Sarebbe utile farsi visitare.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it