Utente
Buongiorno, cerco di esporre brevemente il mio problema: a gennaio ho avuto un'infezione da stafilocco aureo allo sperma (prostatite) accompagnata anche da diarrea (ero di ritorno da un viaggio in francia e proprio in vacanza iniziai ad accusare i primi problemi). La cura fu ciproxin 1000 per 5gg. L'infezione, controllata successivamente con relativi analisi, debellata. Purtroppo peggiorarono i problemi intestinali con feci scomposte di varie colorazioni, saltuariamente muco e in due episodi muco con sangue (sempre dopo periodi di diarrea). Esami fatti: eco addome ok, sangue occulto negativo, calprotectina valore 40 (limite 50), esami feci generico regolare (no presenza di muco), breath test lattosio e lattulosio negativi, gastroscopia regolare (no celiachia o helicobacter) Ho seguito per circa 1 mese una cura a base di probiotici. Le problematiche che riscontro attualmente sono le seguenti: le feci risultano leggermente appiattite (non nastriformi) e le ho "regolarizzate" assumendo mezzo bicchiere di succo di mirtillo nero puro 100%, a volte accuso fastidi parte addome sx o dx che si riflettono nella parte posteriore (schiena), cercando di limitare i carboidrati (escluso il riso) noto dei miglioramenti. Sono stato vegetariano tendente al vegano fino a quando il Dottore mi ha detto che in una situazione del genere dovevo reinserire proteine animali e che l'essere (sopratutto) vegano avrebbe peggiorato la situazione. Dalle analisi risultano le IGE molto alte ed infatti ho allergia alle graminacee/parietaria/olivo. Inutile nascondere il periodo di forte stress emotivo/ansia causato da questa situazione (ho iniziato un percorso con uno psicologo). Le mie evacuazioni sono regolari (2 volte al giorno) come lo sono sempre state, mattina e sera, ma la "mattina" ha anticipato di circa 1h e mezza (quindi vado al bagno alle 6) e questo è un altro elemento di "stress". A fronte di questo si potrebbe parlare di sindorme colon irritabile o il tutto è legato ad un'infezione (presumo forte) che necessita ancora del tempo per ripristinare la regolarità intestinale? Inoltre, per le feci un po' schiacciate devo essere preoccupato? Grazie anticipate

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha eseguito una Colonscopia ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio della veloce risposta. La colonscopia, dai i risultati delle analisi e delle visite fatte da più dottori, mi è stato detto che al momento non è necessaria.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per sintetizzare i suoi problemi sono questi ?

>>. Le problematiche che riscontro attualmente sono le seguenti: le feci risultano leggermente appiattite (non nastriformi) e le ho "regolarizzate" assumendo mezzo bicchiere di succo di mirtillo nero puro 100%, a volte accuso fastidi parte addome sx o dx che si riflettono nella parte posteriore (schiena), <<

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Carissimo Dottore effettivamente superati I problemi iniziali dei primi 3 mesi dell'anno che le ho descritto attualmente i problemi sono questi. Non le nascondo che ho iniziato un percorso psicologico per gestire l'ansia causata da queste problematiche. La ringrazio anticipatamente.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Auguroni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Quindi da quanto le ho descritto la situazione può ritenersi "tranquilla"? Le feci leggermente "schiacciate" da cosa potrebbero dipendere? Colon irritabile. Grazie Dottore.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Colon irritabile. E non pensi alla forma delle feci ...


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Grazie Dottore. Gentilissimo.

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore. Non le nascondo che non riesco a evitare di "guardare" le feci e che, in questa ultima settimana, ho notato che oltre ad essere schiacciate risultano anche "spezzettate" (consistenza normale) e rimane la sensazione di non aver evacuato completamente. Come già le avevo detto nei precedenti post risulta negativo il sangue occulto, la calprotectina è nei limiti e l'esame delle feci risulta regolare (non c'è presenza di muco e altro). La ringrazio anticipatamente.

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non posso che confermarla, con i limiti del consulto a distanza, il mio sospetto diagnostico: colon irritabile.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Grazie Dottore. Purtroppo internet in alcune situazioni altera la realtà ... mettendo sul motore di ricerca "feci nastriformi" può immaginare quale sia il risultato. Il mio stato ansioso non mi aiuta di certo. Grazie di nuovo.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
"Navighi" di meno...


Auguroni


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, non ho piu fatto ricerche strane in internet però non riesco a non "controllare" le mie feci. Purtroppo le trovo sempre schiacciate, addirittura se mi sforzo di più (nel caso in cui mangio più proteico) si schiacciano ulteriormente quasi diventando nastriformi. Ormai sono circa 2 mesi che le feci hanno assunto questa forma. Ritiene che questo possa essere normale? Grazie.

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ritengo che non sia patologico e non controllerei le feci ......

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Carissimo Dottore la ringrazio per la sua risposta è disponibilità. Sabato ho fatto anche la colonscopia e fortunatamente è risultato tutto perfetto. A questo punto, come anche voi dello Staff avete più volte scritto, andando per esclusione si può parlare di Colon Irritabile.. giusto? Grazie di cuore.

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É proprio così.


Auguroni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, la aggiorno sul l'analisi fatta dal mio GE in particolare sugli esami relativi al breath test lattosio e lattulosio: "il test al latte, con lattasi essere esogene, è stato dato normale. In realtà persiste ancora un lieve incompleto assorbimento del lattosio (segue dieta). Al test lattulosio non precisi segni di contaminazione batterica intestinale. Però già in epoca abbastanza precoce (cioè dopo soli 60 minuti) i picchi di H2 nell'aria espirata iniziano ad elevarsi e questo può correlare con disbiosi intestinale". Per questo mi ha prescritto 4 giorni di NORMIX al mese (3cp al giorno dopo i pasti principali), a seguire 15gg di fermenti lattici (ENTEROBABY), ciclo che dovrà essere ripetuto per 3 mesi. Come le avevo scritto nei precedenti post sia gastroscopia che colonscopia risultano regolari. Ho cercato un po di notizie in merito alla disbiosi intestinale e ho trovato che tra le varie problematiche risulta anche stanchezza (addirittura cronica). Carissimo Dottore concorda con la terapia e sul sintomo della "stanchezza" dato dalla disbiosi intestinale? Ringraziandola anticipatamente le auguro un buon fine settimana.

[#18]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si. Concordo. Proceda pure con la terapia.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it