Utente
Buonasera, sono una ragazza di 25 anni.
Da qualche mese soffro di continue eruttazioni, anche lontane dai pasti, bruciore all'epigastrio e la digestione è lentissima nel senso che anche nelle successive 5 ore continuo a sentire un peso sullo stomaco. La maggior parte delle volte ho sensazione di pienezza non appena comincio a mangiare e questa continua per molto tempo. Le eruttazioni spesso sono accompagnate da bruciore che sale fino alla gola.
Ho fatto una visita dal gastroenterologo che mi ha prescritto ( per il reflusso gastroesofageo) una cura di inibitori della pompa protonica e digerent per velocizzare la digestione. Non ha avuto alcun effetto, più di prima la mia digestione è lenta.
Ho fatto un'ecografia all'addome: il medico mentre la eseguiva diceva di vedere soltanto succhi gastrici nel mio stomaco.
Mi ha spiegato che secerno più succhi di quelli necessari ed è questa la causa dei miei disturbi.
Vorrei un vostro parere.
Posso accontentarmi del parere dei medici che ho consultato? Dovrei fare un test per l'Helycobalter?
È dallo scorso dicembre che non posso permettermi più un pranzo completo senza soffrire... Che altri accertamenti dovrei fare?
Non riesco a capire la causa di questi disturbi, perché penso sia qualcosa di organico e non di funzionale, a questo punto...
Vi ringrazio anticipatamente per la vostra attenzione e collaborazione.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
L'ecografia non rappresenta l'indagine di studio per lo stomaco per cui dovrebbe eseguire una gastroscopia non trovando efficacia con i farmaci..


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Volevo evitare un esame così invasivo perché ritenevo che i miei problemi fossero dovuti al momento di stress che sto passando. A questo punto la farò comunque.
Ma in linea teorica è possibile che la gastrite, o la presenza di succhi gastrici in eccesso, possa provocare i miei disturbi? Quali potrebbero essere le altre cause,oltre anche al reflusso, che provocano tutto ciò, per cui è utile un approfondimento ulteriore?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'approfondimento gastroscopico é necessario, come dicevo, per la non risoluzione dei sintomi con la terapia classica. In tal caso é utile valutare lo stato della mucosa esofagea e gastrica (intensità della eventuale gastrite, ecc.) per modulare la terapia.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Ok, la ringrazio.
se lo stato della mucosa potrà, con una terapia più funzionale, essere curato i miei disturbi si attenueranno? Quindi è dalla mucosa che dipende la mia cattiva e lenta digestione?
Grazie per l'attenzione. Non riesco più a sopportare le continue eruttazioni di cibo e la pesantezza sullo stomaco per tutta la giornata. Farò la gastroscopia come lei mi ha consigliato.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E scluderei comunque qualche intolleranza (lattosio ?)


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Sì,la ringrazio. avevo già in mente di fare test per eventuali intolleranze/allergie. I sintomi descritti possono anche riferirsi a cause organiche maligne oltre che funzionali? Che ansia!

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente nulla di maligno .....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio per l'attenzione. Dagli accertamenti svolti non è emersa alcuna intolleranza alimentAre importante.
Il più grande problema sono le eruttazioni frequenti e consistenti anche a stomaco vuoto.
L'unica via rimane la gastroscopia? Ho paura di fare questo esame...

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come dicevo non deve pensare a brutte malattie e non abbia paura della eventuale gastroscopia....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it