Utente
Salve,
Sono un ragazzo di 23 anni, ho da circa un mese una pesantezza post-prandiale e senso di pienezza con a volte reflusso gastrico (no vomito, no nausea).
Dopo un terapia con Peridon 3 cp al giorno e Rabeproazolo 1cp al giorno, non mi è ancora passata anche se migliorato un pochino.
Oggi ho fatto la gastrascopia e vi elenco il mio referto:
esofago regolare per calibro, morfologia e superificie mucosa.
Stomaco ben distensibile all'insufflazione, peristalsi presente.
No lesioni del fondo nè del corpo
La mucosa antrale appare iperemica
Piloro pervio
Normale D1
Sfumato aspetto tipo scallopping della mucosa duodenale

Biopsia antro e duodeno per definizione istoloigica.

Potrei gentilmente sapere cosa significano queste cose? cosa c'è che non va e perchp hanno fatto biopsie all'antro e duodeno?
Datemi un vostro parere.

Grazie mille

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Macroscopicamente l'unico dato rilevante é l'alterazione delle pliche duodenali che farebbe sospettare una celiachia. Ovviamente bisogna attendere l'esito istologico.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille,

non ho mai avuto problemi di celiachia neanche in famiglia. Non ho diarrea ne crampi e dolori forti addominali...posso essere comunque affetto da celiachia? Dovrei fare un trattamento oppure sarebbe una condizione a vita?

Riguardo la mucosa antrale iperemica che cosa può significare? gatrite?

Grazie mille dottore!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo sia bene attendere l'esito istologico prima di pensare al futuro. Per il resto ......una semplice gastrite.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio. Riguardo la celiachia era semplice curiosità e certamente aspetterò l'esito istologico.
Questa gastrite per quanto tempo può durare? Ho questi sintomi da circa 1 mese e anche facendo una terapia che le ho indicato sopra è un pò migliorata ma ho comunque persistenza di sintomi.
Mi è stato detto di continuare la terapia fino all'esito istologico, ma il peridon posso prenderlo per piu di in mese? Il rabeprazolo è indicato per una gastrite ?

Grazie mille per la risposta.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il rabeprazolo é indicato per la gastrite ed il domperidone é bene non prenderlo continuativamente per oltre settimane.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta.

Le potrei chiedere di solito quanto dura la gastrite? e magari se posso prendere il domperidone al bisogno o c'è bisogno di una assunzione continuata?
Ho preso il domperidone per una settimana poi ho smesso per circa due settimane e ora lo vorrei riprendere per un'altra settimana..mi è consentito ? O suggerisce solo il rabeprazolo?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che un trattatamento di 30-45 giorni con rabeprazolo dovrebbe essere sufficiente per la gastrite e il domperidone lo può assumere ad intervalli in base alle necessità (digestione lenta).

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it