x

x

Gastrite,reflusso, stomaco

Buongiorno dottore, volevo chiederle aiuto riguardo a questo problema che sto vivendo.
Sono un ragazzo di 18 anni e da 10 giorni circa continuo ad accusare diversi disturbi/fastidi, nei primi 2 giorni mi sentivo pieno fino alla bocca non avendo mangiato niente o quasi(pane azzimo) ho provato a vomitare e nulla..per fortuna con lansoprazolo, plasil e peridon e migliorato.
ma adesso da 7/8 giorni continuo ad accusare fastidi tra il petto e l'ombelico fino alla gola, i sintomi che accuso sono varii come brusolio continuo dello stomaco come fosse fame ma succede anche dopo mangiato, probabilmente bruciore (suppongo) e sensazione di risalita fino alla gola di liquidi che respingo giù deglutendo(molto spesso) come se dovessi sempre vomitare ma non viene.
detto questo il mio medico dopo consultazione telefonica per il primo periodo assumevo: 2 lansoprazolo 30mg (mattina e sera) 2/3 compresse peridon 10mg prima dei pasti, maloox e plasil al bisogno.
dopo una settimana mi visita un altro dottore (sostituto del mio medico) e spiegandogli i sintomi(brusolio, finta fame, bruciore, risalita liquidi, sopra citati) mi ha detto di prendere: 1 omeprazolo mg al mattino (io ne prendo 2 una mattina e l'altro sera) e 2 riopan gel dopo i pasti.
Mi son scordato di dirle che nel incontro telefonico pensava ad una gastrite mentre l'altro medico pensò ad una esofagite e pareti dello stomaco infiammate.
secondo lei di cosa si può trattare? e in quanto tempo pensa io possa guarire?(se si trattarre di gastrite o reflusso) il mio medico dice 20 giorni...e infine le chiedo dei consigli generali per soffrir di meno :(
Scusi se mi sono dilungato ma volevo che le arrivasse il messaggio di quello che sto provando e che capisse di cosa si tratta, la ringrazio infinitamente attendo risposta il prima possibile, saluti.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Si tratta di una patologia acido-correlata che può esprimersi con una gastrite e/o con un reflusso. La terapia é corretta e deve procedere con un ciclo di almeno 45-60 giorni. Non si allarmi.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore,Però i dolori ci sono e rimangono immutati da 6/7 giorni e non me la sento di andare avanti cosi perché è molto fastidioso e doloroso, ora andrò al pronto soccorso per sicurezza, ha dei consigli per ridurre questo fastidio?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
A questo punto senta i consigli del PS....


[#4]
dopo
Utente
Utente
Mi hanno tenuto li per qualche oretta con la flebo di radinil e poi mi hanno dimesso con una nuova cura:rilaten 10mg (da 1 a 3) e pariet 20mg alla sera...se non dovesse funzionare mi prescriverà una gastroscopia.
qual'è meno fastidiosa, transnasale o quella classica?
Scusi il disturbo grazie mille dottore.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente per i suoi consigli dottore,le porgo l'ultimissima domanda e poi la lascio in pace :)
In questo periodo mi sento molto stanco e depresso, insomma sono triste senza una vera ragione e possibile che sia dovuto a tutti i farmaci che ho preso? Grazie.
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
I farmaci possono avere la loro influenza, ma non sono tutto....


[#8]
dopo
Utente
Utente
Perfetto la ringrazio buona giornata dottore :)

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio