Attivo dal 2011 al 2016
Gentili Dottori,
vorrei chiedere un vostro parere su una cosa, il giorno 10 Agosto insieme all'emissione di un poco di aria, ho avuto come una scarica di muco maleodorante ( tipo pesce marcio). Ho avuto paura, mi sono recata dal medico curante che mi ha prescritto Normix per 6 Giorni e fermenti Probinul 5.
Nei giorni successivi avevo feci quasi molli, ma caprine. Il giorno 13, al mattino, ho avuto 3/4 scariche di feci molli (no liquide) miste a muco, allora ho chiamato uno specialista. Mi sono recata presso il suo studio, e ha eseguito ecografia e visita anale. Dall'eco ha visto il colon infiammato. Dalla visita anale, mi ha solo detto che non c'erano tracce di sangue. Mi ha prescritto Humatin 1 compressa al mattino, cebion activ e fermenti (ha sostituito il normix) e mi ha detto di prenderlo per 7 Giorni (finisco la cura tra 2 giorni). Però dal 14 al 16 pur prendendo Humatin, le feci erano ancora rimaste molli, allora mi sono preoccupata davvero. Ho richiamato il medico e ieri 17 Agosto ho fatto le analisi del sangue: emocromo, PCR e Sideremia.
I risultati sono buoni, ho la sideremia 109 e PCR 0.30. Globuli rossi e bianchi nella norma.
Tuttavia, queste feci molli permangono ( 3 - 4 scariche al mattino), sensazione di dover andare in bagno e/o ano pieno, . Poi da quando è iniziata questo storia, riesco a mangiare pochissimo, con conseguente calo di peso.Devo ancora finire la terapia, è vero, però sono molto preoccupata. Ho richiamato il dottore, il quale dice che potrebbe essere una gastroenterite. Ma io ho paura di avere qualcosa di brutto. Una gastroenterite dura più di una settimana? e s0prattutto una gastroenterite senza febbre nè vomito nè dolori,
Comunque stamane al telefono mi ha detto di prendere anche Flagyl, che è un altro antibiotico. Io non vorrei peggiorare la situazione. Vorrei solo Guarire presto e tornare alla mia vita normale. La settimana prossima eseguirò le analisi delle feci.
ma intanto secondo voi, cosa potrebbe aver causato tutto ciò? Io non ho mai sofferto di problemi intestinali.
Spero di avere presto una vostra risposta.
Grazie

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Direi che sarebbe il caso di chiedere una visita specialistica gastroenterologica e di non provare , senza una diagnosi precisa ,terapie antibiotiche e antimicotiche,
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Gentile Dr. Rossi,
Grazie per la sua risposta. Volevo solo precisare che la visita è stata eseguita da uno specialista e l'antibiotico humatin, è stato prescritto da quest'ultimo.
Il mio timore sta nel fatto che dopo 5 giorni di trattamento, le feci molli permangono e al mattino devo evacuare 3 -4 volte. Sto mangiando in bianco a pranzo e a cena pollo, pesce e qualche volta una fettina di vitello. Mi piacerebbe solo sapere secondo lei, questo episodio della "scarica" di muco maleodorante e conseguente "infiamnazione" del colon a cosa può essere dovuta. Io mi sto agitando molto, forse anche questo contribuisce a non far rilassare il mio intestino.
Dopo aver eseguito le analisi del sangue, pensavo di potermi tranquillizzare, invece vedendo che la cosa non passa divento sempre più spaventata.
Ringrazio in anticipo.
Saluti

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
L'infiammazione del colo non può essere diagnosticata con una se,plice ecografia. La diagnosi è solo istologica e quindi eseguita su prelievi bioptici ottenuti con una colonscopia.
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
GentiLe Dr Rossi,
Il dottore che mi ha visitato ha pensato fosse una gastroenterite.
Quindi lei mi sta dicendo che devo eseguire una colonscopia? Un esame così tanto invasivo? Io non ho perdite ematiche. Anche dagli esami del sangue, ho la sideremia a 109.
Io ho feci molli ( oggi per il momento una sola "scarica") sensazione di dove evacuare e un doloretto, all'osso sacro.
Potrebbe essere qualcosa di molto pericoloso?

[#5]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Non deve fare una colonscopia. La mia risposta era un chiarimento di diagnosi . L'infiammazione del colon è una cosa ben diversa dalla sindrome del colon irritabile .
Dr. Roberto Rossi

[#6] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Gentile dottore,
Mi sono espressa male, ho scritto "infiammato", perchè onestamente, come avevo giá scritto nella mia prima email non avevo mai avuto prima problemi intestinali o al colon. Questo episodio di muco mi ha messo in allarme. Il dottore specialista, mi ha parlato di gastroentetite. Le mie feci, sono peggiorate dopo aver preso il normix ( Dato mi dal medico curante - 2 volte al dì) . Fino a ieri erano ancora molli, stamani, dopo l'arrivo del ciclo, ho a valutato una sola volta e le feci avevano più forma, anche se molto sottile. E la cosa che mi preoccupa ancora di più è questa sorta di tenesmo (senza dolore all'ano) e il dolore all'osso sacro.
Lei cosa pensa che possa essere accaduto?

[#7] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Gentili dottori, in seguito ai disturbi descritti sopra ho eseguito i seguenti esami:
Feci esame fisico chimico e microscopico:
Esame chimico fisico:
Quantità 8,0 g
Forma: amorfa
Aspetto: omogeneo
Consistenza: poltacea
Colore: marrone
Reazione: alcalina
Sangue: assente
Muco: assente
Bilina: normale

Esame microscopico:
Cellule di sfaldamento: alcune
Leucociti: alcuni
Emazie: assenti
Granuli di amido rari
Fibre carnee rare
Fibre vegetali alcune
Ricerca parassiti negativa
Altri: numerose spore di miceti
Sangue occulto assente

Coprocoltura: ricerca salmonella, shigella e campylobscter negativa .
Esami del sangue :
Pcr 0,30 mg/l
Sideremia 109 mcg/dl
Rbc 4. 370. 0000 mmc
Wbc 7.470
Emoglobina 13,3 g/dl
Valore globulare 0.96
Ematocrito: 39
Quadro Emaziale normale
MCh 30 pg
MCv 89 fl
Mchc 34
NeutrofIli 63 4706 mmc
Linfociti 30 2241 mmc
Monociti 5 373 mmc
Eosinofili 2 149 mmc
Basofili 0 0 mmc
Piastrine 180000 mmc
Mpv 8,9 fl
PDv 61, 6
Pct 0,2

Ho preso humatin per 7 giorni. Ho aspettato 6 giorni e ho fatto le analisi . Ora sto prendendo flagyl per 5 giorni . Al mattino vado in bagno 2 volte circa e 1 il pomeriggio ( non sempre). Avverto lo stimolo di evacuare, soprattutto quando mi viene l'ansia che questa cosa non passa.
Cosa mi consigliate di fare? Dovrei eseguire altri esami?
Grazie in anticipo.

[#8] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Gentili dottori,
ho notato che nessuno di voi ha voluto rispondere alla mia ultima richiesta di consulto. Spero di essere più fortunata questa volta.
Io ho effettuato una ulteriore visita dal gastroenterologo il quale sostiene che ho una colite di tipo nervoso. Forse è vero che sono rimasta traumatizzata da ciò che mi è accaduto quando ho avuto una scarica di muco maleodorante e da quel giorno non mi sono più ripresa, perché mi ha preso una paura folle di avere un tumore.
Mi ha prescritto lexil 1 copressa mattina e 1 la sera prima di cena, per una settima. Ho iniziato Martedì di questa settimana, quindi ancora non ho finito la cura. Il fatto è che ora al mattino o prima o subito dopo colazione devo andare in bagno, e prima non accadeva. Poi capita che devo andare anche dopo pranzo. Le feci ora sono più formate, ma sono più sottili e comunque non come sono sempre state. Ci sono pezzettini di cibo e alcune volte lo stesso pezzo di feci sembra essere di due colori (più chiaro e più scuro). e spesso ho la sensazione di dover evacuare, ma senza dolore. Cioè provo per quasi tutta la giornata la stessa sensazione di quando l'ano si dilata per evacuare. Cosa può significare questo?
La cosa strana di tutta questa storia è che non ho mai avuto dolori addominali. La colite nervosa non è caratterizzata da dolori all'addome o basso ventre?
Il dottore ha detto che dalle analisi effettuate (vedi sopra) non è emerso nulla di preoccupante, voi siete dello stesso parere?
Io gli ho chiesto della colonscopia e lui mi ha detto "se la vuoi fare per stare più tranquilla la facciamo", io volevo sapere se fosse necessario farla, ma lui non ha risposto.
Vi chiedo per favore di chiarire questi miei dubbi che hanno trasformato la mia vita in un incubo.
Grazie