x

x

Il colon irritabile o

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buonasera Dottore, sono una donna di 40 anni (da 12 paraplegica con lesione d12/l1 completa) da qualche mese uso come sistema evacuativo il Peristeen. Da qualche hanno soffro di colon irritabile che però sono sempre riuscita a tenere a bada, il mio Gastroenterologia mi diede simetic compresse, peptazol 40, tisane dopo i pasti e nulla di più. In questi ultimi mesi ho dei sintomi abbastanza accentuati (dolore fianco sinistro, gonfiore intestinale, reflusso, cattiva digestione che in caso di pasti più abbondanti mi provoca forti dolori per poi arrivare a diarrea, inappetenza, perdita di peso)
Ho fatto delle analisi complete del sangue e delle feci un mese fa, e andavano tutte bene. L'anno scorso ho fatto una colonscopia ed era ok.
Ora vorrei richiedere al mio medico degli esami specifici per il colon irritabile e vorrei sapere da lei :che tipo di esami o analisi mi consiglia? Per il colon irritabile o per escludere altre cose (intolleranze al glutine o al lattosio?)
Cosa devo richiedere? Grazie mille per l'attenzione che potrà darmi, buona serata
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Per il colon irritabile non ci sono esami specifici in quanto si tratta di una sindrome funzionale. Deve però escludere eventuali intolleranze, come il lattosio ed il glutine, che possono dare disturbi abbastanza simili al colon irritabile.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio