x

x

Biopsia sigma - colon sigmoideo

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno dottore,
da qualche anno noto la presenza di muco nelle mie feci. in alcuni periodi il muco è veramente abbondante, in altri meno. In certi periodi, oltre al muco, sono presenti borgorigmi, alternanza tra stipsi e diarrea e in alcuni casi ho notato anche feci di colore verde o bicolore (sempre marroni comunque). Ho anche un lieve fastidio nella parte del colon ascendente (non un dolore forte comunque)
Ho effettuato una colonscopia totale nel febbraio 2014 che ha rilevato una lieve proctite. dopo una prima cura e un sollievo solo momentaneo, i sintomi sono tornati. Ho effettuato esame parassitologico delle feci, esame per riscontrare la celiachia, sangue occulto, urine e tutto è risultato negativo. Successivamente ho effettuato un'altra visita specialistica da un altro gastroenterologo il quale, visionando il video della colonscopia fatta e sentendo i miei fastidi, mi ha prescritto una cura che in effetti, per qualche mese, sembrava aver risolto il problema. A giugno il problema però si è ripresentato e sono tornato dal mio gastroenterologo il quale mi ha consigliato un'altra serie di esami e una nuova colonscopia parziale (rettoscopia e sigmoideoscopia) con biopsia. I risultati delle analisi (riportati sotto) sono tutti nella norma, mentre qualche obiezione viene fatta dalla biopsia.

Qui sotto riporto i risultati delle analisi (CHE SONO TUTTI NELLA NORMA):
Globuli Bianchi: 5.6 (migliaia/mmc); Globuli rossi: 5.3 (milioni/mmc); emoglobina 14.5 (g/dl); ematocrito: 43.5 (%); volume medio: 82.1 (fl); contenuto medio di Hb: 27.3 (pg); conc.media di Hb: 33.3 (g/dl); indice di anisocitosi: 13.3 (%); piastrine: 234 (migliaia/mmc);;; FORMULA LEUCOCITARIA - valore assoluto (migliaia/mmc): leucociti totali WBC: 5.6; neutrofili: 2.1; linfociti: 2.9; monociti: 0.5; eosinofili: 0.1; basofili: 0.0; eritroblasti NRBC: 0;

VES: 6 (mm/h); ANCA PR3: <2.3 (UA); ANCA MPO: <3.2 (UA); ASCA Ab Iga: <10 (U/ML); ASCA Ab IgG:<10 (U/ML); PROTEINA C REATTIVA: 0.09 (MG/DL); Calprotectina fecale: negativo;

Le evito le altre analisi che sono tutte negative (elettroforesi sieroproteine, fosfatasi alcalina, gamma GT, creatinina).

Ciò che invece MI PREOCCUPA è il referto della biopsia che recita:
MUCOSA DEL GROSSO INTESTINO CON CONGESTIONE, EDEMA E FLOGOSI CRONICA ASPECIFICA DEL CHORION.

Cosa comporta una diagnosi del genere nella biopsia?

La ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
La proctite ovvero l'infiammazione dell'ultimo tratto del colon giustifica l'esito delle biopsie. Tale lieve infiammazione dovra essere curata. La restante sintomatologia potrebbe essere causata da una sindrome del colon irritabile. Necessaria una ulteriore visita gastroenterologica.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Credo che lei soffra di colon irritabile.
Poco rilevante il referto istologico descritto.

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie.