Attivo dal 2014 al 2016
Salve a tutti,ho sofferto di dolori addominali,senso di ripienezza e bisogno di andare in bagno spesso dopo mangiato in maniera a volte eccessiva con feci molli,un altro problema dimagrimento è ormai da oltre 10 anni che faccio fatica a prendere peso.(al massimo sono arrivato a 60kg,ultimamente non riesco ad andare oltre i 52-53kg)
Sono stato bene per quasi un anno,ora i dolori anche se più attenuati sono tornati.
Un anno fa ho fatto la colonscopia anche se non so per quale motivo non sono stati fatti prelievi bioptici,con il seguente risultato:Mucosa ileale nella norma.Si introduce lo strumento nell'ileo per 10 cm,valvola ileo ciecale e mucosa del colon indenne.
Quest'anno sono andato da un GE,e ho fatto una ecografia con anse intestinali con il seguente risultato:
Colecisti distesa priva di calcoli,con piccolo polipo iperecogeneno adeso di 0.3 mm.
Vie biliari non dilatate.Tronco portale pervio e di calibro regolare.Mon linfoadenopatie.PAncreas esplorabile regolare per morfologia e dimensioni,.Dotto di Wirsung non dilatato.Aorta addominale regolare.Non sono stati messi in evidenza inspessimenti delle pareti intestinali.Non ipertrofia del mesentere,non linfoadenomegalie.Peristalsi fisiologica.Conclusioni:cisti splenica di 2.4 cm,polipo colesterinico di 0.3 in colecisti e piccola falda liquida tra le anse intestinali in sede declive.
PEr questa piccola falda mi è stato richiesto di rifare nuovamente la colonscopia(questa volta con prelievi multipli e ileoscopia),vorrei chiedere un consulto visto che si tratta di un esame invasivo,e che comporta potenziali pericoli non avrei voluto farlo dopo così poco tempo.Non capisco perchè i prelievi non mi siano stati fatti nella precedente colonscopia.
Gli esami del sangue sono abbastanza in regola:
gli unici valori "non in linea" sono:aPTT 31,5 sec,Bilirubina alta(che ho da molto tempo),RDW deviazione standard 38,7,MPV 12,1.Amilasi pancreatiche 56.
Ho anche eseguito gastroscopia da poco tempo.dalla quale risulta ernia iatale ed esofagite di 1o grado.
La mia domanda è,non ci si sono esami alternativi?è possibile che dopo solo un anno debba rifare con urgenza la colonscopia secondo questi esami?i sintomi sono moderati,e infinitamente minori rispetto all'anno scorso,a volte uso il buscopan per far passare il mal di pancia la sera quando mi viene.

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Personalmente denoto sintomi da intolleranza alimentare e non vedrei la necessità di una Colonscopia. Approfondirei quindi in tale settore.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2014 al 2016
La ringrazio molto per la sua risposta,quindi nonostante la piccola falda(che riscrivo con maggior precisione) di 1.0 cm fra le anse intestinali in fossa idilliaca ds-ipogastrio potrei evitare la colonscopia lo stesso?
è stato questo dettaglio per il quale mi è statao detto di farla..
Chi ha fatto l'ecografia chiede se si tratti di (dispotidemia) con un punto interrogativo.
Sto cercando di analizzare gli alimenti ai quali potrei essere intollerante,ho fatto dei test in passato eliminando l'uovo,e il lievito di birra,ma forse dovrei fare test più specifici.

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Indagherei ancora prima di decidere sulla Colonscopia....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2014 al 2016
Va bene,intanto le chiedo se è possibile quali tipi di esami orientativamente dovrei fare nella mia situazione?a parte l'esame generico che fanno nelle farmacie per le intolleranze?
Le incollo altri esami che mi ha dato il GE da fare che forse possono essere utili.
D2 Dermatophag. farinae 6.21
G6 coda di topo 2.59
W6 artemista vulgaris minore 0.10
Parietaria 1.90
Olea europea 0.13
Alternaria tenuis minore 0.10
Helicobacter pilori:negativo
Glucosio 83
UreA 44
Creatinina 0.90
eGFR 107
Acido Urico 5.0
Sodio 140
Potassio 4.6
Ast (GOT) 18
Alt (GPT) 22
Gamma Gt 18
Fosfatasi alcalina 91
Esame emocromocitometrico:tutto negativo tranne RDW 38.7
Formula leucocitaria:tutto negativo(cioè in regola)
Piastrine Mpv 12.1
VES 2
Nelle urine gli unici valori positivi erano:
Peso specifico 1.028
Emazie 26
Batteri 156
Elettroforesi sierica (tutto negativo) che comprende
Albumina,Globulina alfa 1,2,beta,1,2,gamma,e rapporto
I seguenti altri esami risalgono a settembre scorso(quando sono iniziati i dolori)
Dermatophagoides Farinaes 2.62
Mix Graminacee 3.41
Greer labs inc. 0.39
PArietaria 5.31
Rast mix Farine :0.10
Test allergico per albume e tuorlo d'uovo negativo.

Cordiali saluti


[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non intendevo allergie, già indagate, ma intolleranze come il lattosio, celiachia, sensibilità al glutine, ecc.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2014 al 2016
Ho trovato una visita del 2014 che dice che nei controlli ematici precedenti escludevano celiachia,purtroppo non ho l'originale adesso degli esami del sangue.Sulle intolleranze l'unico test specifico che ho fatto era quello fatto in farmacia,nessun test specifico per intolleranze al lattosio o sensibilità al glutine.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve effettuare il breath test al lattosio, mentre per la sensibilità al glutine non esistono test. Il test si effettua eliminando il glutine ed ottenendo benefici.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2014 al 2016
Salve,ho effettuato di nuovo il test per la celiachia ma avrò il risultato fra qualche giorno,ho sostituito pane e pasta con alimenti senza glutine,e aspetto di fare il breath test per l'intolleranza al lattosio.
Intanto i miei sintomi sono cambiati:
Non ho più avuto dolori forti,quasi mai all'addome.
Sento un movimento intestinale continuo soprattutto da sdraiato e la mattina quando mi alzo fin quando non vado in bagno.
Ho un continuo bisogno di andare in bagno(anche questo soprattutto in posizione sdraiata), defecando diverse volte al giorno con feci piccole e non particolarmente dure,o a volte molli da almeno un paio di giorni.
Raramente mi vengono attacchi forti con diarrea,ma diciamo circa un paio alla settimana.
Cordiali saluti

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Continui con l'esclusione del glutine e lattosio.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it