Utente
Buonasera ho 41 anni da circa 4 giorni accuso un forte dolore all'addome appena sotto le costole parte destra che si irradia dietro la schiena; lo stesso si accentua con la respirazione profonda. Già nel mese di aprile dello scorso mi ero recato al Ps per un problema simile se non che il dolore invece di essere localizzato a destra era a sinistra dell'addome con corrispondenza alla parte sinistra della schiena. Nell'occasione avevo eseguito un eco e una tac addome completo!! Il referto della tac diceva : esame eseguito in condizione di base. Reni di dimensioni e morfologia regolari . Nn si osservano segni idro-ureteronefrosi. non apprezzabili calcoli radio opachi lungo il decorso delle vie uro- escretrici. Diverticolosi del sigma ! Sono stato dimesso con la diagnosi di coliche addominali in diverticolosi! Da allora seguendo un regime alimentare piuttosto adeguato le cose erano migliorate anche se ciclicamente per problemi gastrici e mal digestione prendo del lanzoprazolo per qualche settimana. Attualmente pero non lo sto prendendo! A cosa possono essere riconducibili i dolori che avverto adesso? nel caso si protraggano ancora e consigliabile recarsi al Ps?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Difficile dirlo. Certo,va visitato. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore e grazie dell'attenzione ! Alla fine mi sono recato al ps ! Sono stato dimesso dopo la somministrazione di un antidolorifico è una ecografia addome completo che non ha evidenziato alterazioni di significato patologico !! Si evidenziavano solamente una leggera alterazione dei valori del sangue nell emocromo e dell emogas venosa per quello che riguarda i globuli bianchi 11.6 limite 10 e il pcr 2.3 anziché 0-0.5! Mi hanno consigliato di prendere al bisogno efferalgan che prendo ogni 8 ore ma senza alcun effetto! Il dolore è costante e acuto e Nn tende a diminuire di cosa si potrebbe trattare e cosa dovrei fare? Grazie mille

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno! sono stato a casa un paio di giorni curando l'alimentazione e bevendo molta acqua ma la sintomatologia dolorosa seppur attenuata e comunque persistente ( dolore al fianco destro parte addome alto)
Il mio medico curante dopo una visita mi ha prescritto del duspatal cpr 2 al di che prendo da 3 giorni ma il dolore continua a esserci! A suo giudizio e il caso di fare altri accertamenti ? grazie dell'attenzione

[#4]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si,credo manchi ancora una diagnosi.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#5] dopo  
Utente
grazie dottore potrebbe suggerirmi allora che esame fare per arrivare ad una diagnosi?

[#6]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Consideri dope valuazione del suo medico una endoscopia.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it