Utente
La notte scorsa mi è venuto un dolore dal fianco alto a destra fino alla spalla e ogni tanto facevo scorregge e il dolore era più forte se respiravo più forte e mi arrivava anche quasi fino al collo, Il dolore al fianco si sposta un pò, accade sempre di notte,mi era venuto anche a gennaio ma il mio medico non mi ha saputo dire cosa era, mi venivano qualche volta anche l'anno scorso o l'altro anno e in un consulto su questo sito dei medici hanno scritto che poteva essere aria nel colon. Ieri notte ho telefonato alla guardia medica per vedere da cosa dipendeva ma diceva ancora era la cistifelia e dovrei fare ecografia, o altre cose poteva dipendere da varie cose o se avevo preso freddo,ecc. Ho prenotato visita a domicilio del sostituto del mio medico a casa perchè io non posso andarci. Ieri notte ho preso il paracetamolo per far passare ma il dolore è ancora leggero. quello che non capisco è che se fosse cistifelia non dovrebbe far male la spalla, ieri notte se mi sdraiavo sul letto mi faceva male la spalla avanti come che prendesse anche muscoli e ossa.In passato pensavo che era il fegato e il medico disse di no, o pensavo che avevo preso freddo.

Ieri sera avevo depressione e ieri un pò allergia ai pollini e ieri ho bevuto the e biscotti e mi è venuto mal di pancia e andata al bagno due volte, ma in questi giorni ho leggeri sintomi addominali ma per me è quasi normale. E ora ho il naso come se non respirassi bene per l'allergia.Ieri pomeriggio ero andata a fare una passeggiata e si era messo a piovere ma avevo l'ombrello e ho pensato se fosse stato questo a farmi prendere freddo,Bo!!!!
Ogni tanto soffro di dispepsia o colon irritabile.

Mio fratello aveva i calcoli alla cistifelia e fu operato ma non gli venivano sintomi come i miei.

Cosa può essere?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha già eseguito o ha in programma l'ecografia addominale per escludere i calcoli della colecisti ?


Cordialmente

Felice Cosentino - Milano

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
No,ancora questa notte il medico di guardia però senza visitarmi aveva indicato questo esame, a gennaio il mio medico allo studio non disse niente in riguardo ad una eventuale ecografia, oggi non è nemmeno venuto a farmi la visita il sostituto del mio medico.

L'ultima ecografia addominale l'avevo fatta nel 2007 ma non cera niente.

Mi danno risposte vaghe, mi sa che chiederò direttamente di scrivermi un ecografia addominale.

Lunedì andrò a farmi scrivere l'esame.

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Utente
Da quello che ho scritto prima si può capire se si tratta di problemi alla colecisti o coliche.

Rifacendo ricerche in internet ho letto che due sintomi sono simili:il dolore e l'irraggiamento verso la scapola.

Ma se io la sera mangio leggero e poco mi posso venire ugualmente.

In questo periodo ogni tanto mi sembrava di avere un pò di reflusso.

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Serve l'ecografia, i sintomi sono molto sospetti per calcoli alla colecisti....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Ogni volta che mi viene un problema i miei parenti non ci credono, non vogliono che vada a fare esami e da medico,per ogni sintomo che mi viene e si arrabbiano pure, perchè poi h problemi che a fare esami non posso andarci con il pulman per l'ansia e panico, devo per forza chiedere a qualcuno che mi porti con l'auto, io non ho marito a ma solo un fratello ha l'auto ma lavora.
Poi il fatto di andare in giro a fare esami e visite e trovare qualcuno con l'auto mi stressa molto e io non so cosa fare, sono ansiosa e mi metto paura.

Ora ho pensato di parlare bene con il mio medico per vedere se è necessario fare ecografia o è uno dei miei soliti problemi alla pancia dei disturbi che già conoscevo.

Ho pensato pure al fatto che in questo periodo mangiavo troppe cose dolci e grassi e mi incominciavano a fare male.
In passato se mangiavo spesso queste cose mi faceva male il fegato.

Non so a chi credere.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ovviamente l'alimentazione deve essere controllata.....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Ho il vizio dei dolci e li mangio spesso, ma i pasti sono leggeri , ma in questo periodo ho leggeri problemi gatrointestinali, ma avere problemi di questo tipo è quasi normale perchè soffro di alcune patologie gastrointestinali e vari cibi mi fanno male.

Poichè sono ansiosa i dolci mi calmano, ma non dovrei abusarne,ma ora li eliminerò per un periodo e poi assumerli pochissimi.

Ma ho questo problema maggiore che i miei famigliari perchè sanno che ho ansia e non credono alle cose che dico e poichè vedono che di faccia e fisicamente sto bene o che non mi capita niente di più, dicono che sto bene e mi creano problemi anche ad andare a fare un semplice esame.

Anche per questo caso dicono che non devo fare niente e io già mi immaginavo in ospedale perchè ne ho paura.

Lunedì vedrò di parlare di nuovo con il medico, ma non so cosa fare.

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tranquillizzi. Nulla di grave......

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Mesi fa dissi ai miei di voler fare un semplice esame del sangue per controllare i colesterolo e altre cose perchè sono molti anni che non lo faccio, loro erano come al solito contrari e mi stressai molti e mi venne un forte vertigine un attacco di ansia.
A febbraio mi hanno accompagnata normalmente dal dentista e una visita dallo psichiatra.Ma dopo mi sgridavano nuovamente perchè dicono che se non mi aiuto io con l'ansia non mi può aiutare nessuno, ma io sono in cura dal neurologo e psichiatra, ma il problema non è l'ansia ma l'agorofobia di uscire. Ma ogni volta è la stessa storia e io mi preoccupo.
:a i miei dicono che non ho i calcoli.
Ma sono queste situazioni che mi stressano.

Per esempio se non vado a farmi l'ecografia o la faccio in modo più tranquillo ci possono essere problemi.

Grazie.

[#10] dopo  
Utente
Ora sono due giorni che ho disturbi digestivi dopo pranzo e mangio solo la pasta, non mi viene fame di mangiare altre cose. Con sintomi di malessere e ansia.
Questo disturbo mi veniva anni fa nei periodo quando mangiavo spesso dolci o cibi grassi, per esempio dopo le feste o dopo l'estate. Prendevo Peridon ma poi non lo prendevo più.

Ho pensato che quel dolore di venerdì e ora questi sintomi di disturbi digestione , penso sia dovuto al fatto che in questo periodo ho mangiato cose che dopo mi fanno male. Ora mangio di meno e ho eliminato dolci e grassi. Invece altri miei famigliari hanno un pò acidità.

[#11] dopo  
Utente
I disturbi di digestione dopo una colica possono riguardare i calcoli?

Domani telefono al mio medico per vedere per l'ecografia, i miei famigliari dicono che non li ho perchè sanno che ho ansia e che esagero.

I miei sintomi possono essere perchè in questi periodi ho esagerato con dolci e cibi grassi e perchè già avevo patologie gastrointestinali?

Ho paura se faccio ecografia se escono calcoli, ancora mi dovrei operare, io non mi sono mai operata e soffro di ansia e panico degli ospedali e dove ci sono molte persone.

Come faccio?

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Attenda l'ecografia......


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Questa mattina ho telefonato al mio medico per dire del dolore al fianco, ma ha detto che non sono calcoli, forse qualche disturbo all'intestino o cosa simile,ora non ricordo bene, ma ha detto che non devo fare ecografia, aspettiamo come vanno le cose e poi si vedrà. devo mangiare leggero.
Ha detto pure che il dolore ai calcoli dura di più.
Anche a gennaio ha detto che non era niente.

Non so se dice così perchè conosce i disturbi che ho.

Va bene così, o devo fare per forza l'ecografia?

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Qui é il suo medico che decide........


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Me ne sono andata in ansia per questo fatto, perchè pensavo che fossero i miei soliti problemi gastrointestinali, ma ho lo stesso paura ancora se ci fossero veramente i calcoli.

In questi giorni mangio leggero mi viene solo ogni tanto qualche dolorino e dopo pranzo quando mangio solo la pasta mi viene mal di pancia.Ma così accade anche a mio fratello.

Mi pare pure brutto o mi può prendere per paranoica scocciare il mio medico visto che sono due volte che dice che non è niente.

Devo vedere come vanno le cose in futuro.

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Auguroni




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente
Quel dolore al fianco mi era passato subito, da allora mangio poco e leggero, niente dolci, ma ogni tanto o a giorni alterni ho disturbi digestivi e devo eliminare altri alimenti, stasera anche ho mangiato poco e ho disturbi che si manifestano con fastidi e gonfiore allo stomaco.
Queste cose in passato erano più frequenti e avevo fatto tutti gli esami e conosco come mi funziona la cosa, ma questi disturbi allo stomaco mi fa venire ancora di più ansia e in contemporanea ho ansia da tre giorni.
A me funziona che si accumulano grassi e altro e poi i disturbi si manifestano dopo un pò di tempo.
E' quasi una settimana che sono sotto stress e in passato questi disturbi mi venivano di questi periodi o in autunno.

Vorrei evitare di prendere farmaci perchè ne prendo già altri.

Secondo lei i miei disturbi possono derivare dalle cose che ho mangiato in questo ultimo mese o allo stato ansioso di questa settimana?

Grazie.

[#18]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. Alimentazione ed ansia.




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#19] dopo  
Utente
Da ieri i disturbi digestivi si sono trasformati in ansia come mi venivano anni fa, ma per l'ansia faccio già la cura.

[#20]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Comprendo, ma qui é difficile aiutarla.......



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it