x

x

Gastroenterite persistente dal 29.03.16

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno,

dal 29 Marzo ho una gastroenterite che non se ne vuole andare.

Il 29 Marzo stavo guardando un film con la mia ragazza sul divano e di colpo ho sentito i battiti del cuore salire parecchio (erano circa un centinaio, di norma a riposo ne ho 60).

Sono uscito a fare 2 passi, pensando fosse una cosa ansiosa o digestiva, ma la cosa non è migliorata, anzi (ero arrivato a 140-150 bpm),

Abbiamo chiamato il 112 e mi hanno fatto ECG e esami del sangue, rilevando solamente un'aumento dei Neutrofili (81%), in base a cui il medico del 112 ha detto che probabilmente si trattava di un'infezione in corso.
Altro fatto anomalo era la glicemia a 142, ma avevo mangiato uno yogurt 1-2 ore prima e in più il medico segnalava che lo "spavento" può far insorgere una scarica adrenergica che fa salire la glicemia.

Da quel giorno, sono a casa ammalato con:
*segni di debolezza, soprattuto a stare in piedi, che mi provoca automaticamente una lieve tachicardia, intorni ai 100-110 pbm e senso di vuoto in testa, di conseguenza tendo a stare molto seduto o sdraiato e evito di stare in piedi per più di pochi minuti
*meteorismo, anche se negli ultimi giorni è diminuito
*borborigmi, anche questi diminuiti
*debolezza muscolare: dagli ultimi 4-5 giorni persino fare 2 scalini mi faceva sentire una sensazione crampiforme nei polpacci e vale anche per altri muscoli (bicipiti, pettorali, etc)
*rare scariche di diarrea (a volte 1, a volte 3): a volte le feci sono semi-formate (molli e piccoli pezzi), a volte sono semi-liquide
*senso di nausea, raro
*perdita di peso, da 82 kg a 78 attuali
*inappetenza quasi totale, i primi 4 giorni non mangiavo quasi, adesso mi forzo a mangiare cibi semplici (riso, banane, etc) ma oggi non sono riuscito
*il senso di bruciore allo stomaco per fortuna si è attenuato
*regolarmente verso le 18-19, tende a venirmi una specie di nodo in gola e faccio più fatica a deglutire
*a volte insonnia o cmq sonni disturbati, ho fatto 1 notte praticamente insonne e le altre in cui tendenzialmente faccio fatica ad addormentarmi e mi sveglio improvvisamente di notte e a volte dopo qualche ora riesco ad addormentarmi
*vomito zero, a volte solo la sensazione di doverlo fare, ma che non porta a niente di fatto
*febbre, ne ho avuto un po' i primi giorni a sprazzi (tipo che saliva verso sera e poi se ne andava e cmq mai sopra i 38°)
*oggi è insorta una certa sonnolenza persistente ma può essere legato alla notte
*ultima cosa che osservo è che il mio battito a riposo (seduto) è aumentato rispetto a quello "normale", che è di circa 60 bpm... ora è tra i 75 e gli 80 pbm e a volte lievemente aritmico

Il medico di base mi ha visitato e mi ha raccomandato di prendere fermenti lattici e di bere, cosa che sto facendo.

Sto anche prendendo l'Anesten plus come integratore di Zinco-Potassio-Magnesio per contrastare i dolori muscolari, ma da poco ieri quindi non so dire se stia facendo effetto.

E' normale che mi stia durando così tanto?

grazie.

buona giornata
[#1]
dopo
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Situazione e sintomatologia molto complessa da risolvere via web. Ha escluso la celiachia ?

Cordiamente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,

il mio medico non mi ha mai suggerito di fare i test per la celiachia.

Da quel poco che vedo, non sembro avere particolari problemi con pasta e affini, ma è un giudizio superficiale.

Altra cosa che sta continuando e un minimo mi preoccupa è il fatto che trovi sempre piccole strisce rosso vivo di sangue nella carta igenica, è normale?


grazie per la gentile attenzione


buona serata
[#3]
dopo
Utente
Utente
Infine, altra cosa che ho notato, è che premendo la parta destra alta (subito sotto le costole) e anche di fianco all'ombelico, sento un certo dolore,.
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Il sangue può essere causato da emorroidi e il dolore da meteorismo intestinale....

[#5]
dopo
Utente
Utente
Ok, grazie per la delucidazione Dottore.

Domani andrò a fare gli esami che mi ha prescritto il medico:
urinocoltura
emcromo completo
urine
glucosio
creatinina
transaminasi got e gpt
gamma glutamil transpeptidasi
potassio
sodio
feci completo

Eventualmente posso inserire i risultati qui per avere anche un vostro parere?

Ieri mi sembrava di stare meglio, invece da questa mattina è stata una giornata pesante:
*stamattina mi sembrava di avere fatto feci semi-solide (colore migliorato, dal giallo sono passate ad arancio), ma poi purtroppo ho avuto una scarica perlopiù acquosa.
*debolezza (ho fatto le scale per portare la spazzatura e mi sembrava di essere spossato come ai tempi della mononucleosi...)
*sonnolenza
*battiti a riposo più alti del solito, normalmente sto sui 60, oggi erano mediamente 80 le volte che ho misurato la pressione, cmq è una cosa che si ripete a sprazzi da quando ho quest'influenza.



grazie per la gentile attenzione,

buona serata






[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Attendiamo l'esito degli esami.


[#7]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,

sono rientrato al lavoro da poco e la situazione sembra tornata nella norma: ho solo qualche leggero strascico (ancora parecchia aria in intestino/stomaco) e lingua gialla, ma ho recuperato le forze al 99% e tendenzialmente sto bene, sto solo attento al mangiare cibi semplici ancora per un po' e ad integrare probiotici visto che la digestione non sembra ancora al top (ma soffrendo già di colite, credo sia normale).

Mi ha veramente stupito che sia durata così a lungo, nella mia vita non ho mai fatto un'influenza così lunga e debilitante.

Gli esami del sangue dell'11 Aprile sembravano positivi, il medico non ha notato nessun valore particolarmente strano.

L'unica cosa che mi ha colpito negativamente è stata la glicemia a digiuno, l'ultima volta che l'avevo misurata era 77 (2012), mentre questa volta era 93.

Può centrare la gastroenterite acuta?


Grazie come sempre per la gentile attenzione,


buona giornata
[#8]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Può esserci un collegamento......

[#9]
dopo
Utente
Utente
Ok.

Pensavo di aspettare qualche tempo e rifare l'esame del glucosio a digiuno per vedere se il valore si abbassa.


Nel frattempo, ho fissato un appuntamento con un gastroenterologo per fine Giugno.


Grazie dell'attenzione.

buona giornata

[#10]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Di nulla ed auguroni


Il diabete (o diabete mellito) è una malattia cronica dovuta a un eccesso di glucosio nel sangue e carenza di insulina: tipologie, fattori di rischio, cura e prevenzione.

Leggi tutto