x

x

Sintomi vari senza diagnosi

Buongiorno, scrivo qui perché sono arrivata al limite di sopportazione. Da circa 3 mesi soffro di sintomi che mi hanno detto essere riconducibili allo stomaco (3 visite in ps a causa di forte malessere): nausea, sporadica diarrea e feci chiare/liquide, senso di oppressione al petto e bruciore, forte fastidio nella parte centrale della schiena, tachicardia e debolezza. Ho eseguito esami del sangue, delle feci, cardiogramma, ecografia addome e gastroscopia (alla ricerca di ernia iatale e reflusso). Tutto è negativo, ma io non miglioro. Ora si é molto accentuato il dolore alla schiena e si é diffuso alle gambe, insieme a una difficoltà a respirare a fondo, formicolii, continua sensazione di orecchie tappate, mal di testa (zona superiore e posteriore del cranio) e un forte senso di debolezza generico, rutti ricorrenti (anche la mattina a stomaco vuoto), difficoltà a digerire. Ho anche dolori allo stomaco, al centro petto e seno sinistro (anche al tatto). Prima della gastro prendevo ranidina mattina e sera (senza grandi risultati), al momento mi hanno sospeso la terapia farmacologica perchè la gastro risulta negativa. Io peró non sto bene, e nè il mio medico nè il pronto soccorso riescono a capire il problema. Unica cosa che mi manca da fare e che mi hanno prescitto sono gli esami del sangue per la celiachia (in famiglia è presente questa malattia). Ero fumatrice e ho smesso da piú di un mese, ho regolato la dieta, ho perso quasi 7kg e sono molto giù di morale al momento perchè niente sembra migliorare. Sinceramente non so piú a chi rivolgermi. Grazie per qualsiasi risposta riteniate opportuna
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,4k 2,2k 88
L'unica cosa che mi viene da pensare é proprio la celiachia. Se gli esami sovessero risultare negativi eliminerei ugualmente il glutine nel dubbio di una intolleranza al glutine non celiaca.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dr Cosentino per la risposta. La celiachia può davvero causare questi sintomi di dolori alla schiena e alle gambe, debolezza, costrizione al petto, mancanza di fiato etc?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,4k 2,2k 88
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille. Gentilissimo!