x

x

Esiste relazione tra helicobacter e celiachia??

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera dottori
Esiste in medicina una possibile relazione tra celiachia e helicobacter?
Nello specifico se diagnosticata la celiachia quest'ultima può non essere confermata perché diagnosticata in concomitanza della positività all helicobacter?
Grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Assolutamente nessun rapporto ...

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la cortese risposta
le chiedevo questo perchè a seguito di disturbi intestinali ho fatto esami del sangue approfonditi dove si evince un quadro normale ad eccezione del valore AB ANTI-TRANSGLUTAMINASI IGA 20 u/ml

il medico di base mi consiglia di rivolgermi ad uno specialista il quale mi ha fatto una gastroscopia

Risultato

descrizione microscopica:
architettura dei villi :
lieve atrofia dei villi

rapporto villo/cripta (norm: 3/1)
parificato (valutazione semiquantitativa)

enterociti di superficie (norm : 29 micron)
di altezza normale
brush-border focalmente irregolare al PAS

linfociti intraeperitiali (norm : 25linf./100 enterociti)
aumentati

cripte
iperplastiche

lamina propria
incremento della quota
linfoplasmacitaria, granulocitaria eosinofila

note : valutazione IEL con anticorpi anti cd3 e anti cd8

DIAGNOSI
il quadro morfologico orienta per una malattia da malassorbimento-celiachia (lesione di tipo 3a di Marsh, modificato oberhuber)

tre fustoli di mucosa gastrica di tipo antrale, transizionale ed oxintico con gastrite cronica non atrofica in fase attiva (helicobacter pilory positivo)

............fine

alla luce dei risultati il medico mi dice che la celiachia sarebbe sospetta, mi prescrive terapia eradicante per hp (che ho fatto) e in un secondo momento rifare la gastroscopia per essere sicuri che la diagnosi della celiachia appunto non fosse sfalsata dalla presenza dell'hp

ora, secondo il consiglio del mio medico dovrei continuare ad assumere glutine e fissare una seconda gastroscopia.

il problema è che intanto io sto male e seguendo il suo consiglio mi si prospetterebbe un lungo peridio in attesa di una ulteriore gastro e relativi risultati!

posso chiedere il suo Parere??

infinitamente Grato
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
In questi casi per chiarire sarebbe utile il test genetico....

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio