Utente
Salve,
allora prima , qualche mese fa, soffrivo di diarrea, ora invece soffro di stitichezza e tutte le volte che vado in bagno, faccio fatica a defecare, perchè le mie feci sono molto solide, dure. Ora elencherò una serie di " eventi" , che hanno "accompagnato" la mia stitichezza 1 mese fa circa mi sono comparse almeno 10 afte sulle gengive. Poi nei giorni 20/05/2016 e 21/05/2016 avvertì dolore al petto , sentivo il mio battito cardiaco accelerato e inoltre facevo fatica a respirare in questi suddetti giorni. Invece 2 mesi fa circa ho avuto per 3 giorni dolore non intenso ai reni, ma ho letto su Internet che la causa di tale dolore poteva essere dovuto agli organi vicini. Qualche settimana fa , invece mi sono comparsi 3 brufoli all'inguine , senza una causa apparente. Poi oggi ho fatto le feci verdi, però le feci verdi mi compaiono regolarmente , cioè ogni 3 mesi circa si presentano, ma ciò non è dovuto affatto perchè mangio troppe verdure, o perchè assumo integratori o farmaci , anche perchè appunto non uso nessun farmaco e nessun integratore. Inoltre ho le emorroidi collassate, che non mi fanno male e che raramente sanguinano , cioè l'ultima volta sarà stato almeno 5 mesi fa , inoltre soffro di alitosi e mi sento spesso stanca. Poi appena ho mangiato abbondantemente fino a sentirmi sazia, subito dopo ho fame, cioè sento come un buco allo stomaco proprio e inoltre ogni tanto sento nausea.
Ho voluto elencare tutti queste mie " patologie", "eventi" per capire che cos'ho. Ovviamente andrò da un medico fisicamente per capire cosa sia. L'idea che mi sono fatta è che magari il mio sistema immunitario si è abbassato, perchè così tante afte in bocca non mi sono MAI venute, anche quando ero molto sotto stress e infatti non capisco come mai così tante afte, anche perchè in quel periodo non ero affatto stressata.
Credete che sia l'organo interessato sia l'intestino oppure il fegato o non so?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di intestino irritabile con forte stato ansiogeno. Ne parli con un gastroenterologo per il trattamento più idoneo.


Cordialmente.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it