x

x

Gia nel 2012 ho avuto l esofagite da reflusso curata per 20 giorni con gastrotuss e echinacea e vox

buongiorno , ho un problema gia nel 2012 ho avuto l esofagite da reflusso curata per 20 giorni con gastrotuss e echinacea e vox vomica...per due anni non ho avuto nessun altro sintomo....ora quest anno mi e tornata di nuovo a pasqua scorsa i miei succhi gastrici sono arrivati alla gola procurandomi dolore forte e con febbre a 37.5 senza nessun bruciore particolaree solo salivazione eccessiva e bianca tipo skiuma....ho fatto la cura con pantaprazolo da 40per dieci giorni ma niente ....premetto che un tipo ansioso e faccio un lavoro contato co publlico molto stressante ....a stomoco vuoto parlo quando lavoro per cinque ore di seguito avverto delle volte un dolore retrointestinale....una settimana fa un altra ricaduta esofagite fino alla gola dolore quando inghiotto febbre a max 38.4 ora sto prendemdo il lansoprazolo da 15 mg uno mattina e uno sera ma vedo con anche prendendo riopan non mi fa nula l acidita torna dopo tante ore all in piedi al lavoro....il lansoprazolo pero mi e molto efficace tranne quando lavoro per tante ore di seguito.....devo stare attento a mangiare bene...non cioccolata.....no alcoll e cibi piccanti.....ora la febbre e passata per fortuna ....la saliva tipo skiuma ritorna lontano dai pasti e se mangio cibi acidi....ora mi chiedo ce bisogno della gastroscopia? centra l elicobatter?ulcera gastrica ?l ansia puo causare ulcere? vi ringrazio
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
Si, io farei una gastroscopia. Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
salve , ho eseguito invece della gastroscopia i raggi e rx completo addome superiore esofago...tutto con doppio contrasto....non e uscito nulla nemmeno il reflusso ho IL valore dell elicobbartt e 0.79 quindi negativo...il gastrenterolkogo mi sta dando una cura per un mese prendendo lucen da 20 una a colazione e una la sera hepilor una volta al giorno...e poi sto facendo un dieta .....mi pongo una domanda come mai quando mangio la ciccolata e il vino mi sale il reflusso ? ho pensato che sia un problema psicosomatico da ansia ...infatti invece della gastroscopia ho fatto i raggi .....e possibile associare ansia e reflusso?sto andando da uno psicologo ma finora ho fatto solo colloqui e il roscher il test....che mi consigliate di fare?grazie
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
Si, è possibie l'ansia sia associata.
Farei una gastroscopia. Prego.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Caro dottore d accordo con il mio gastrenterologo ho eseguito i raggi con cdoppio contrasto con borio.....sono un tipo molto ansioso non sopporto il fatto che mi devono addormentare e farmi la gastroscopia.....se c era qualcosa sarebbe uscxito dalle lastre no? pure la dimensione dello sfintero e regolare hanno visto dai raggi e ce assenza di reflusso.....

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto