x

x

Addome acuto

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buonasera

Sabato scorso dopo 7 giorni sono stato dimesso dall' ospedale per accertamenti per la verifica del reflusso gastroesofageo in quanto è più di un mese che i soffrivo di dolori atroci allo stomaco con acidi che mi svegliano di notte facendomi restare senza respiro.
Premetto che nel 2012 ero stato ricoverato per lo stesso motivo e mi avevano riscontrato un ernia iatale di 7 cm di risalita e reflusso gastroesofageo.
Per 4 anni ho continuato con la cura per il reflusso ma circa un mese fa è ricomparso il tutto e il mio gastroenterologo mi ha ricoverato per rifare tutti gli accertamenti compresa la gastroscopia.
Sabato , dopo 7 giorni sono uscito ed è emerso che " MIRACOLOSAMENTE" l' ernia iatale è sparita.. DOMANDA: Può sparire un' ernia iatale di 7 cm dopo 4 anni?.... e nessun segno di reflusso gastroesofageo.. Esco con ancora dolori atroci all' addome superiore e inferiore ma non hanno dato peso visto che tutti gli accertamenti compresi esami del sangue, tac senza MDC non hanno evidenziato nulla.. Quindi cura con GAVISCON per tre volte al giorno e PANTORC.. DOMANDA : Ma se il reflusso non c'è a cosa servono questi medicinali?.. Comunque i dolori non sono passati e dopo appena 48 ore ricovero urgente per ADDOME ACUTO con nuovamente tutti gli esami del caso compreso ecografie, lastre apparato digerente e TAC senza MDC. Tutto NEGATIVO... Ma l' addome continuava ad essere acuto con imminente temperatura salita a 39°.. Quindi tenuto sotto osservazione fino a ieri e dimesso perchè non avevo niente di chirurgico e servivano posti.. ALLUCINANTE.. Chiururgo e gastroenterologo mi dicono di ripresentarmi non appena si verifica nuovamente.. Ora cerco di essere più preciso.. Come detto prima tutto è iniziato più di un mese fa con dolore addome superiore e inferiore e modifica delle mia abitudini intestinali di defecazione.. Da stipsi appena vado in bagno con feci dure e di colore marrone normale a diarrea marrone sucure quasi nera subito dopo per più di 3 volte al giorno.. I giorni successivi dopo un giorno di feci normali torna la diarrea molto molto scura seguita da piccole scariche di muco.. Poi tornavano due o tre giorni di stitichezza e di nuovo diarrea scura.. poi gialla... E continuo senso di andare in bagno ma senza fare niente.
Premetto che nel 2012 in occasione del primo ricovero mi è stata effettuata anche la colonscopia completamente NEGATIVA.
Ho 42 anni e nessun familiare con problemi al colon.. Ora chiedo gentilmente: 1 - E' possibile che i dolori addominali superiore dipendono dall' intestino (colon) visto che tutti gli accertamenti sono negativi? 2 - Possibile che si formino polipi o diverticoli dal 2012 dell' ultima colonscopia ad oggi?.. Comunque mi è stata prescritto dal medico anali del sangue occulto nelle feci e colonscopia che dovrò effettuare il 4 agosto. E i dolori all' addome inferiore sinistro (con più intensità) e destro continuano...Ringrazio anticipatamente per un Vostro parere...
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Non è facile dare un indirizzo diagnostico via web su una problematica non chiarita neppure con visita ed accertamenti in ospedale. Bisogna solo tenere sotto controllo il quadro clinico.

L'ernia di 7 cm, essendo per sua natura un'alterazione anatomica non reversibile spontaneamente, non può sparire. probabile un errore di valutazione nella gastroscopia precedente.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore.. Grazie infinite per la celere risposta.. Mi permetto di ripetere la domanda che più mi adita dubbi..

1 - E' possibile che dopo la colnscopia del 2012 risultata negativa oggi si siano formati polipi e/o diverticoli o altro di più serio?

2 - Non può essere errata la gastroscopia fatta ora?

Il gastroenterologo mi ha detto a voce che ha fatto la biopsia durante la gastroscopia della settimana scorsa ma che non ha rilevato niente.. E' possibile che dica a me e ai mie familiari che ha fatto la biopsia e poi non lì ha eseguita? Come posso verificare se fatta e quando arrivano i risultati?

Sò per certo che nel 2012 non è stata eseguita perchè c'è scritto..
Se si ha il dubbio di una delle due gastroscopie errate cosa devo pensare dellaa precedente colonscopia se oggi risutano polipi e nel 2012 no?
Errare è umano ma qui stiamo parlando della salute di un essere umano.. Come si può scrivere ernia e poi non esiste o gastroscopia negativa poi c'è un ernia di 7 cm come rilevata precedentemente?
Dovrò ripetere un' altra gastroscopia in altro ospedale ? non credo sia il caso visto che è un pò invasiva.. Preciso che le due gastroscopie ( 2012 e 2016) sono in ospedali diversi... ( la prima ospedale di provincia la seconda di comune)..

Un' ultima cosa dottore.. Nel periodo di ricovero della scorsa settimana ( 7 giorni) è stata eseguita prima della gastroscopia una lastra digerente con contrasto dove si evidenziava una formazione del tipo ulcerosa al fondo dello stomaco... ( e questa poteva spiegare le feci quasi nere credo).. Improvvisamente nella gastroscopia non c'è niente.. Come mai??

Grazie ancora per la sua disponibilità
[#3]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi Dott. Cosentino

E' possibile avere risposta alle mie ultime domande?

Grazie e buon lavoro
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
1) é possibile anche se improbabile

2) una delle due Gastro sicuramente é errata.

3) i dubbi sulla biopsia deve riferirli al gastroenterologo...., ma non credo al falso.

4) é un dubbio (ulcera) non risolvibile via web, ma parlandone con i medici che l'hanno seguita.


Cordialità