x

x

Dolori e bruciori di stomaco

Salve dottori,
avrei bisogno di un vostro consulto:

qualche mese fa ho fatto una serie di esami tra cui ECOGRAFIA ADDOME (negativa), ESAMI DEL SANGUE COMPLETI ( negativi, solo leggera sindrome di gilbert) e una GASTROSCOPIA che ha evidenziato il seguente risultato:

gastrite eritematosa lieve e diffusa e incontinenza cardiale, ricerca helicobacter pylori positiva.

Ho eseguito un trattamento eradicante del batterio con terapia tradizionale da 7 gg (amoxicillina + veclam + ipp) e sono riuscito ad eliminare il batterio accertato tramite test del respiro.
poi per un mese ho preso omeoprazen e esoxx one. Al termine ho preso per un mese un probiotico simiox per un mese.

A distanza di 4 mesi io continuo ad avere svariati sintomi che si presentano molto spesso: eruttazioni frequenti, sensazione di amaro in bocca, sensazione di nodo in gola al deglutire, crampi e bruciori allo stomaco e dolori di tipo puntorio all'addome alto e nella zona attorno allo sterno. Vado di corpo regolarmente 1-2 volte al giorno, non ho stitichezza e nemmeno diarrea. Ho seguito una dieta dal giorno della gastroscopia fino ad oggi abbastanza rigida perdendo qualche chilo.

le mie domande sono:

è possibile che io abbia ripreso l'helicobacter ?
è possibile che questo processo infiammatorio della gastrite duri e possa durare cosi tanto ?
è necessario effettuare una ulteriore gastroscopia nonostante sia stata eseguita 4 mesi fa ?
è possibile che lo stress e i continui pensieri rivolti a questi problemi siano addirittura l'origine dei miei sintomi o che comunque ne amplifichino la portata?

spero possiate darmi qualche suggerimento perchè non riesco davvero a concentrarmi durante la giornata e non vivo proprio serenamente.

vi ringrazio per il vostro tempo e vi faccio i miei piu sentiti auguri.

Un saluto
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Non serve la gastroscopia e prenderei in considerazione qualche eventuale intolleranza alimentare (lattosio ?) associata alla gastrite.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua rapida risposta dottore.
Mi potrebbe gentilmente dire che tipo di esami potrei fare riguardo l'intolleranza alimentare, a parte quello del lattosio ?
Almeno per avere più elementi per capire da dove possano avere origine questi sintomi !?

Grazie ancora.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
I test per le intolleranze alimentare, tranne per lattosio e glutine, non sono attendibili.

Auguroni.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio