x

x

Nausea e reflusso

Buongiorno, mi chiamo Luca è ho 35 anni. Soffro da qualche mese di ansia generalizzata, ma da qualche settimana ho episodi di nausea intermittenti, anche durante la notte. Non ho mai vomitato e comunque riesco a mangiare. Inoltre ho senso di irritazione/bruciore alla gola e piccoli fastidi alla bocca dello stomaco. Mi chiedo se lo stato d'ansia che ho addosso possa causare questi sintomi, anche perchè dalle analisi del sangue e delle urine che ho fatto non è emerso niente. Grazie e buona giornata.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Sono disturbi d'ansia. Mi aiuterei comunque con qualche procinetico.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore della risposta, ma per alleviare il bruciore cosa mi consiglia?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Assuma qualche antiacido....
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, è da ieri che, dopo che ho pranzato tranquillamente, ho incominciato ad avere una sorta di nausea condita da inappetenza/rifiuto del cibo. Sono riuscito a mangiare qualche cracker, un succo e una merendina durante il pomeriggio, e delle fette biscottate con bevanda al riso la sera, il tutto sforzandomi. Mi sono svegliato alle 3:00 con nausea e battito accelerato e ho preso una camomilla. In tutto questo ho ancora senso di nausea e inappetenza. Può essere il tutto collegato ad uno stato nervoso? Grazie.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Con i limiti del consulto a distanza direi di si.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, ho preso un procinetico come lei mi ha suggerito (Plasil). Ci vogliono dei giorni prima che faccia effetto? Intanto sono riuscito a mangiare (poco) anche se ho avuto qualche difficoltá.
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Proceda così....
[#8]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, ho effettuato la visita dal gastroenterologo circa 10 giorni fa e mi è stata riscontrata una gastrite con esofagite. La cura che mi è stata assegnata è la seguente: limpidex 30 mg (2 volte al dì per i primi 10 giorni, poi solo al mattino); esoxx one 3 volte al giorno; perido natural forte prima di pranzo e cena e lexil 15 mg + 1,5 (una capsula) prima di dormire. Devo dire che ho trovato benefici e riesco a mangiare discretamente senza troppi problemi, ma vorrei chiederle, è normale che di tanto in tanto io abbia una sensazione di inappetenza/rifiuto? Questa sensazione è da attribuire più allo stomaco o al cervello, dato che in quei momenti, mentalmente sto altrettanto male? Penso che se alla fine avessi seri problemi allo stomaco, dovrei avere questo rifiuto sempre, o sbaglio? Grazie e buona giornata.
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
OK per la terapia. Nessun problema grave ma solo l'influenza dell'ansia sulla sintomatologia


Buona domenica
[#10]
dopo
Utente
Utente
Dottore buongiorno.
Vorrei chiederle come mai, alcuni giorni mi sveglio e mangio senza problemi e con voglia e non ho problemi digestivi e altri invece riesco a mangiare a malapena del riso in bianco? Considerando che il dolore che avevo toccando lo stomaco è diminuito molto, il tutto può essere causato dalla mente? Magari per situazioni negative legate al cibo? Grazie.

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto