Utente
Buonasera gentili dottori sono un ragazzo di 22 anni , studente , vi scrivo per un consulto in merito a dei sintomi di cui soffro da circa 5 giorni , premetto che pratico sport 3 volte a settimana , fumo 4/5 sigarette al giorno e non bevo , da lunedì ho iniziato ad accusare un fastidio in gola difficile da spiegare , una sensazione di freddo che talvolta si estende a palato e raramente allo sterno , inoltre è iniziata una presenza di muco persistente e un sapore amarognolo in bocca che mi porta a schiarire la gola molto spesso , un muco trasparente o più raramente bianco e denso che non sempre riesco ad espellere e continua a formarsi talvolta sento come la sensazione che dal naso vada direttamente in gola.
Inoltre ho una sensazione di gonfiore alla alla gola quando deglutisco e la sensazione di nodo in gola , soffro di reflusso gastroesofageo e a periodi ho bruciori di stomaco e digestione lenta , ho una gastroscopia prenotata per aprile e il mio medico dopo aver visto la gola arrossata ha attribuito questi sintomi ad una possibile esofagite da reflusso e all'ansia di cui soffro dicendo che aiuta a amplificare i sintomi , attualmente sono in cura con peptazol 20 mg da due settimane 2 compresse al giorno e 3 bustine di riopan gel dopo i pasti ma non trovo miglioramenti .

Vi chiedo gentilmente essendo un ragazzo abbastanza ipocondriaco e penso subito a malattie gravi se è possibile che questo sia dovuto all'ansia e al reflusso e nel caso quanto ci vuole prima che la cura dia qualche effetto .

Vi ringrazio per l'attenzione , cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha ragione il suo medico. Potrebbe realmente trattarsi di ansia e reflusso. La terapia è adeguata e deve attendere almeno una settimana per i benefici. Da non escludere uno scolo nasale posteriore come causa (o concausa) dei sintomi.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore la ringrazio per la risposta, continuerò la terapia in attesa di miglioramenti .

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Auguroni.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha ragione il suo medico. Potrebbe realmente trattarsi di ansia e reflusso. La terapia è adeguata e deve attendere almeno una settimana per i benefici. Da non escludere uno scolo nasale posteriore come causa (o concausa) dei sintomi.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it