Utente
Sono 3 settimane che un dolore altezza stomaco che ruota e si irradia alla schiena nella parte sx. Fatto analisi feci e risulta staettorrea. Soffro di gastrodudenite erosiva, reflusso esofago di classe a Los Angeles, ernia iatale,, inoltre diverticolosi sul colon trasverso e discendente e meteorismo.
Questo dolore però mi sembra diverso dalle altre volte... non scompare con nessun farmaco. La prima cosa a cui ho pensato ed al pancreas ed ho fatto una eco addome superiore e risulta solo una ciste di 8 mm al fegato.
Sto pensando di fare una tac visto che il medico di famiglia continuo a pensare solo al meteorismo...
Durante la notte mi sveglio con crampi allo stomaco, ho nausea persistente, inappetenza ed ho perso 5 kg in tre settimane.
Sono sicura una persona molto ansiosa quando si tratta della salute.
Onestamente non so cosa fare perche’ ad ottobre ho fatto una tac torace perche’ una bruttissima tosse che non andava via.
Ora mi chiedo... se ci fosse stato una grave patologia al pancreas, l’ecografo non l’avrebbe visto, anche perche’ gli ho palesemente detto quale erano i miei timori... la sua risposta è stata il pancreas sta bene..
Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Noto dai suoi consulti precedenti che la paura del tumore e quasi sempre presente. Anche questa volta può stare tranquillo.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore,
Potrebbe gentilmente tradurmi questa tac addome?
All’esame di base Multipli diverticoli non complicati della cornice colica, specie discendente/Sigma, senza offuscamento del grasso(Accenno di contrazione miostatica persistente Del viscere sul versante sinistro).
Assenza di offuscamento del grasso Parieto-colico(Minimo offuscamento Del grasso mesentero-Colico) In sede sotto pancreatica Paramediana sinistra (Esclude sfumata Mesenterite). Non ulteriori grossolani reperti Addomino-rettoperitoneali E pelvici. Non significativi linfonodi (In particolare Patologici all’esame di base) Non coinvolgimento plurimesoteliali. Controllo a distanza se clinicamente ritenuto Controllo a distanza se clinicamente ritenuto opportuno.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tutti termini tecnici, ma si parla solo di diverticolosi non complicata del sigma.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Salve Dr, come le indicavo al primo messaggio ho ripetuto la gastroscopia dopo sei mesi a causa dei frequenti dolori all’epigastro.
Domanda: l’endoscopista ha notato di diverso rispetto la precedente gastro , segni di erosioni anche del duodeno. Ha repertato dei campioni. Ma è un mese che sto attendendo l’esito dell’esami istologico ( ho telefonato più volte e mi hanno detto che il laboratorio è stracolmo )
Ora le chiedo debbo aspettarmi secondo lei qualche sorpresa dall’erosione duodenale?
Quasi sono tutte le cause possibili dell’erosione?
Grazie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di una patologia infiammatoria. Si tranquillizzi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Dottore scrivo a lei perche’ già mi conosce.
, non sapevo a chi rivolgere questa domanda.
È circa un mese, che ho dolore sopportabile al tatto al lato sx a fianco del Pomo d’Adamo e quando TOCCO mi duole anche l’orecchio sx e sento la guancia sx leggermente dolente E MINIMAMENTE GONFIO... e leggero mal di testa...(aurea)
Fatta visita il 21 marzo ORL :
orofaringoscopia: faringite atrofica iperplastica
Rinoscopia: deviazione sub stenotica del setto dx convessa con ipertrofia marcata dei turbinati inferiori.
Otoscopia: MMTT retratte ed opacate
Fibrolaringoscopia: segni di GERD ma meno evidente rispetto alla precedente visita.
Ipofaringe libero de neoformazioni evidenti
Disfunzione bilaterale del ATM
Ccvv mobili,spazio respiratorio buono, assenza di noduli o polipi cordali.
ECO COLLO:
Ghiandole tiroide Di dimensioni morfologia Nella norma ed ecostruttura omogeneo Senza evidenza di noduli solidi o liquidi
Numerosi linfonodi fusiformi Non colliquato, verosimilmente reattivo,In sede laterocervicale e Bilaterale I maggiori dei quali di 1,5 cm di diametro massimo.
Ghiandole salivari maggiori di dimensioni ed ecostruttura normali. Al terzo superiore della ghiandola parotide sinistra, nei piani superficiali, Immagine ipocogena ellissoidale di circa 0,6 cm di diametro massimo Che potrebbe essere compatibile con linfonodo intraghiandolare.
Fatto EMOCROMO tutto nella norma.
Vit d insufficiente
MI RESTA DIFFICILE PRNSARE CHE SIA UN PROBLEMA DEL ATM... anche il dolore alla gola altezza pomo d’adamo.
Torno dal medico di famiglia e visto i continui sintomi mi suggerisce una rmn con contrasto orofaringeo e collo.
Lei dottore gentilmente cosa ne pensa? Grazie

[#7] dopo  
Utente
Salve Dottore Cosentino,
Torno a scriverle dopo un anno, poiché i dolori epigastrici passano davvero lievemente poi tornare ad essere più severe.
Dolore epigastro alla palpazione.
La mattina presto forte dolore di stomaco.
Bocca con forte acidità e naso secco al risveglio.
Forte gonfiore addominale,
Meteorismo
Fatto Eco addome il 30.01.2019:
tutto nella norma se non per visione del corpo e della coda del pancreas non visibile x sovrapposto meteorismo. Visibile solo testa pancreas.
Esami ematici
Alfa Amilasi 111 ( range 28-100)
Amilasi pacreatica 53 ( range 8-53)
Amilasi salivare 58 ( range 0-47)
Glicemia 119 ( 74-109)
Altri valori nella norma
Secondo lei debbo ripetere eco addome o qualche altro esame?
Oppure solo proseguire con IPP da 40 mg ed antiacido?
Grazie tante

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di allarmante. Proceda con la terapia.

Auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Ok. Grazie Dottore e buona Pasqua.

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona Pasqua anche a lei.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Salve, Dottore,
Torno a scriverle oggi poiché ho ripetuto l’Eco addome a causa dei persistenti dolori allo stomaco e quei valori alterati di amilasi e glicemia.
L’ecografo mi specificava che ho tutto nella norma se non per:
Fegato di volume ai limiti e ecostruttura è finemente e disfusamente ipocogena per steatosi di grado medio senza lesioni focali.
Pancreas di aspetto riflettente per aumento della componente fibroadiposa. NON dilatazione del WIRSUNG.
L’unica cosa che ho capito è che ho il fegato grasso.
Ma non ho capito la parte del pancreas e se è correlato ai valori alterati dell’amilasi e glicemia?
Grazie ancora

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono aspetti di pancretite cronica. Quindi dieta e attività fisica
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Grazie dottore, sempre gentile.

[#14] dopo  
Utente
Dottore, ovviamente avendo parlato di pancreatite cronica, è uno stato irreversibile giusto?
Poi volevo gentilmente chiederle, cosa oltre ovviamente agli alcolici ( che ne bevevo già in quantità modiche) assolutamente da eliminare?
Grazie tante.

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Alcolici, grassi, spezie......Fumo.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Dottore innanzitutto grazie.
Poiché è circa un mese che oltre ai persistenti dolori epigastrici, nausea, ed inappetenza, ho un persistente dolore alla colonna dorsale, proprio in corrispondenza dello stomaco...
Il dolore dorsale passa lieve mente per qualche ora, ma poi torna a presentarsi durante le ore diurne e durante la notte non trovo un posizione che mi faccia passare il dolore..
ho fatto una rx che ha rilevato varie stati artrosici lungo il tratto dorso-lombare.
Volevo chiederle se il caso di fare ulteriori accertamenti all’addome? RMN ? Oppure bara l’eco addome.
Grazie

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da come descrive il dolore è legato alla colonna dorsale. utile RMN.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
Salve Dottore, dimenticavo di scriverle che nell’eco Addome viene anche riportato:
Colicisti ben distesa da bile ripiegata in sede infundibolare a pareti finemente ipocogene senza calcoli. 1) cosa vuol dire?
Inoltre ho notato negli esami ematici passati, già dal 2015 solo i valori di Amilasi erano sempre tendenzialmente borderline o leggermente sotto la soglia massima.
2) Ciò confermerebbe la pancretite cronica, secondo lei?
Grazie

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
1) Normale variante anatomica

2) Assolutamente no

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
Grazie.
Dove Lei dice: Assolutamente no...
Cosa intenderebbe?
Un valore sempre borderline o leggermente oltre la norma, negli anni che significato o cosa si potrebbe sospettare secondo lei?
Ovviamente lei è un medico non un veggente, ma è solo per capire se è il caso di rivolgermi con una certa urgenza dall’epatologo oppure di continuare come ha detto lei dieta ed attività e tenere sotto controllo i valori...
Non so se sono stato troppo ingarbugliato...
Grazie ancora Dottore

[#21] dopo  
Utente
Salve Dottore,
Torno a scriverla perche il medico di famiglia specifica che non c’è bisogno di fare altri esami diagnostici perché già dall’ultima ecografia all’addome il pancreas sembra ben visibile poiché la collega radiologa È riuscita a vedere anche il dotto principale del pancreas. Più i vari dotti di congiunzione con il deludendo. I valori leggermente alterati dell’amilasi sono solo da controllare nel tempo, e i dolori che ho all epigastro Ed alla zona dorsale in corrispondenza dello stomaco potrebbero essere effettivamente dolori della colonna vertebrale e non dovuti a problemi del pancreas. Lei concorda con questa versione?
Grazie

[#22]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo pienamente.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#23] dopo  
Utente
Grazie