Utente 484XXX
Gentili dottori

Ho 25 anni, scrivo perchè da ormai più di un mese mi succede di avvertire un sapore sgradevole quando deglutisco, in particolare quando bevo, e di rado anche mangiando cibi solidi. Soffro di reflusso gastro-esofageo, ed essendo entrato in un periodo di stress ( ho avuto attacchi di panico e una serie di nevralgie migranti per il corpo, che ho liquidato come effetti dell'ansia), il mio medico di base mi ha prescritto del malgadrato anidro (il nome del medicinale è riopan 800 mg) per contrastare il senso di bruciore e dolore all'esofago che avevo cominciato a percepire. Il sapore che percepisco ricorda l'odore del catrame, e vagamente quello delle feci, e non ha sempre la stessa intensità, ne si presenta sempre. Pensavo che fosse riconducibile al reflusso, e che quindi, con il medicinale che sto assumendo, sarebbe sparito, e invece dopo una settimana di cura è rimasto invariato. Ho fatto gli esami del sangue di recente, e sembra non esserci nulla che non va. Purtroppo sarò lontano da casa per un mese, e non avrò occasioni di rivolgermi al mio medico di base, e quindi chiedo a voi. è il caso che mi preoccupi e che mi faccia controllare, o è semplicemente il reflusso?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se avverte l'odore sgradevole quando deglutisce allora il problema è nel cavo orale e non c'entra il reflusso.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 484XXX

La ringrazio per la risposta dottore. Che tipo di esame mi consiglia di fare per verificare se il problema sia la bocca e non il reflusso?
C'è qualcosa che posso fare nel frattempo, che sia alimentazione o altro, per limitare il problema? Sta diventando fastidioso sapere che qualunque bevanda io assuma, quasi sicuramente mi farà percepire questo odore.

Ancora grazie.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve eseguire una visita odontoiatrica per valutare lo stato di saluto dei denti e del cavo orale da cui possono partire secrezioni anomale che alterano il gusto. In attesa può assumere i comuni collutori disponibili in farmacia.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 484XXX

Ho fatto una visita odontoiatrica due settimane fa, e il dentista mi ha detto che i miei denti sono sani, ma in effetti non gli ho accennato di questo problema. Proverò a rivolgermi direttamente a lui. La terrò aggiornata.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bene, a risentirci.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 484XXX

Il problema si risolse e mi dimenticai di rispondere ulteriormente. Ora si è ripresentato, ma comunque non ho più necessità di un consulto. Se necessario questo consulto può essere chiuso